Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD/UHD

La bambola assassina – Midnight Factory [BD]

La bambola assassina - Midnight Factory [BD]

Dopo Ammazzavampiri anche La bambola assassina confermava la notevole mano registica di Tom Holland. Prima volta in Blu-ray da Koch Media

La bambola assassina racconta del serial killer Charles Lee Ray (Brad Dourif), detto “Chucky”, in fuga dalla polizia in piena notte. Abbandonato dal complice e ferito, l’inseguimento termina con un conflitto a fuoco all’interno di un negozio di giocattoli, dove il detective Norris (Chris Sarandon) lo colpisce a morte.

Sentendosi spacciato, attraverso un rito voodoo Charles trasferisce la propria anima all’interno della bambola ‘Tipo Bello’, particolarmente in voga in quel periodo. Il grande giocattolo con la capacità di parlare finisce nelle mani di Andy (Alex Vincent), quale regalo di compleanno da parte della madre Karen (Catherine Hicks).

La bambola assassina - Midnight Factory [BD]

Tra il bambino e il pupazzo s’instaura subito un forte legame, al punto che il piccolo inizia a chiamarlo Chucky. I momenti di serenità per madre e figlio sono però destinati ben presto a svanire quando la migliore amica di Karen precipita nel vuoto dal loro appartamento, mentre badava a Andy. Incredula e sgomenta, dopo aver scoperto la natura malefica di Chucky la donna cercherà invano di convincere Norris della possessione, indagando da sola sulla reale provenienza per scoprire come distruggerlo.

Giovane di belle speranze appena uscito dalla scuola di cinematografia, Tom Holland seppe subito guadagnarsi una certa fama grazie all’esordio col botto con Ammazzavampiri del 1985, splendido horror movie che già vantava nel cast Chris Sarandon, fratello della più nota Susan, e ancora oggi una delle più affascinanti creature della notte mai viste in un film di genere (un gradino sopra anche Frank Langella nel Dracula di John Badham).

La bambola assassina - Midnight Factory [BD]

Solo 3 anni più tardi Holland si mise all’opera su una sceneggiatura apparentemente bislacca, che raccontava di un giocattolo posseduto dall’anima di un assassino. Non fu per niente uno scherzo dare vita a Chucky, di cui vennero costruiti 10 esemplari che presero vita tra animazione meccanica, attori nani ed esperti pupari.

Narrazione dai risvolti horror meno grafici rispetto ad Ammazzavampiri, col bambolotto disposto a passare sul cadavere di chiunque pur di raggiungere il proprio scopo. Sulla carta non avrà avuto grandi numeri eppure fu un successo clamoroso ai botteghini, portando a casa circa 45 milioni di dollari che lo trasformarono nell’outsider della stagione dando la stura a innumerevoli sequel, non ultimo il più recente reboot.

La bambola assassina - Midnight Factory [BD]

Geniale il concept demoniaco di Chucky, delle cui fattezze si occupò anche Kevin Yagher, in quel periodo già parte di orrorifici team coinvolti nelle produzioni della saga di Nightmare – Dal profondo della notte. Dolce e mefistofelico al punto giusto, quando si sente minacciato Chucky passa da zero a violenza totale nel giro di pochi secondi, accompagnando istinti assassini a un violento turpiloquio.

Prevedibile, con qualche stereotipo di troppo e una trama tutto sommato lineare da classico B-movie senza particolari twist narrativi, l’esordio di Chucky su grande schermo gli conferì il podio tra le icone del genere, ancora oggi ricordato con nostalgia da chi visse nelle sale quelle magnifiche stagioni di cinema horror anni ’80.

La bambola assassina - Midnight Factory [BD]

VIDEO

Girato analogico a imprecisata sensibilità ASA, la pellicola è stata recentemente restaurata. Aspect ratio originale 1.85:1 (1920 x 1080/23.97p), codifica AVC/MPEG-4 su BD-50. Grana costante in secondo piano parte della creatività dell’epoca, risalto elementi con notevole dettaglio anche nei passaggi notturni o con scarsa luminosità.

Un esempio su tutti potrebbe essere la sera del primo omicidio commesso da Chucky, dove per la prima volta è possibile scorgere con maggiore precisione gli elementi in background. Ampiezza cromatica, neri notevoli che si mantengono tali per l’intera durata del programma. La palette cromatica è intensa, colori saturi che non cedono quasi nulla anche nelle inquadrature più complesse. A conti fatti un risultato video sopra la media che farà la gioia del collezionista.

La bambola assassina - Midnight Factory [BD]

AUDIO

Anche se la produzione risale al 1988 il DTS-HD Master Audio 5.1 canali (16 bit) italiano sa come intrattenere, offrendo alcuni elementi discreti e direzionali che alimentano l’incisività di alcuni tra i passaggi più drammatici. Molto buono l’accompagnamento musicale, presenza scenica dai canali posteriori che si vorrebbe più elevata ma la natura stessa dell’opera non ha offerto transizioni memorabili.

In particolare il subwoofer ha profondità relativa, lo stesso dicasi per l’inglese tecnicamente speculare, sempre 16 bit. Consigliato comunque l’ascolto in originale per scoprire la vera voce di Chucky, che all’epoca fu proprio dell’attore Brad Dourif, che diede vita al malefico bambolotto doppiandolo anche nei successivi film.

La bambola assassina - Midnight Factory [BD]

EXTRA

Sul BD-50 col film sono presenti 4 linee di commento: il regista; Chucky (!); gli attori Alex Vincent, Catherine Hicks e il designer Kevin Yagher; produttore David Kirschner e lo sceneggiatore Don Mancini.

Sul BD-50 aggiuntivo: reunion del cast alla convention Monster Mania 2007 (5′), dietro le quinte degli effetti speciali con immagini girate sui set con camera amatoriale cogliendo il lavoro di produzione dei pupazzi e le strategie meccaniche per dare vita a Chucky (58′), l’idea del personaggio e l’eredità dell’icona horror (10′).

La bambola assassina - Midnight Factory [BD]

E ancora: making of promozionale dell’epoca (6′), la produzione nel ricordo di Howard Berger, supervisore al team per Chucky (39′), la genesi della bambola con interventi di parte della produzione (25′), intervista all’attore Ed Gale che impersonò Chucky e la memoria dei giorni sul set (38′), featurette dell’epoca (5′), galleria poster e carte da collezione, trailer originale. Sottotitoli in italiano ovunque.

La Limited Edition include libretto con approfondimenti testuali a cura di Nocturno editore più una cartolina da collezione.

TESTATO CON: Tv Philips 55PUS7304/12UHD player OPPO UDP-203 e Samsung UBD-K8500/ Sistema audio: Yamaha CX-A5100, sistema altoparlanti Yamaha Soavo-1, Soavo-2, Yamaha 8″ 3 vie x 4 a soffitto, centrale Jamo Center 200, 2 x subwoofer attivo Jamo E4. Configurazione ATMOS 7.2.4

Blu-ray FHD disponibile su DVD-Store.it

La bambola assassina - Midnight Factory [BD]
8 Recensione
Pro
La genesi dell'icona anni '80
Qualità delle immagini
DTS-HD Master Audio 5.1
Eccellenza negli extra
La cartolina da collezione
Contro
Ci sarebbe piaciuto il DTS-HD 24 bit
A quando la pubblicazione 4K?
Riepilogo
Prodotto e distribuito da: Koch Media
Durata: 87'
Anno di produzione: 1988
Genere: Horror
Regia: Tom Holland
Interpreti: Catherine Hicks, Chris Sarandon, Alex Vincent, Brad Dourif, Dinah Manoff, Tommy Swerdlow, Jack Colvin, Neil Giuntoli, Juan Ramírez, Alan Wilder, Richard Baird, Ray Oliver, Aaron Osborne, Tyler Hard, Ted Liss, Roslyn Alexander
------
Supporto: BD 50 + BD 50
Aspect Ratio: 1.85:1
Codifica Video: 1080p MPEG-4 AVC
Audio: Italiano, inglese DTS-HD Master Audio 5.1
Sottotitoli: italiano
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
La bambola assassina - Midnight Factory [BD]

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest