Advertisement
Featured home Hi-Fi Notizie

Klipsch The Sixes: look vintage, ma il cuore è wireless

Klipsch The Sixes

I diffusori attivi Klipsch The Sixes hanno un look in stile anni ’60, ma il loro interno è del tutto moderno tra connettività Bluetooth e amplificatore in classe D.

Si chiamano The Sixes e sono i due nuovi diffusori attivi da supporto con connettività Bluetooth che Klipsch ha da poco inserito a catalogo nella gamma Heritage Wireless. Arriveranno sul mercato entro fine mese al prezzo di 999 euro e, in Italia, saranno distribuiti da MPI Electronic.

Si tratta di speaker a due vie alti 42 cm e con un peso non indifferente di oltre 15 Kg, caratterizzati sia da un look vintage in stile anni ’60, sia da materiali di costruzione ricercati come l’ottone per i controlli frontali e il legno (vero) per il cabinet.

Klipsch The Sixes

La connettività Bluetooth 4.0 permette ai Klipsch The Sixes di riprodurre musica in modalità wireless proveniente da un PC, uno smartphone o un tablet, ma i diffusori possono essere collegati anche fisicamente a diversi tipi di sorgenti audio grazie alla porta USB asincrona, all’ingresso ottico, a uno per i giradischi con testine MM e a un ingresso di linea per jack da 3,5mm.

Tutte le connessioni, tra le quali segnaliamo anche un’uscita LFE per il collegamento a un subwoofer, sono state inserite nel diffusore destro, mentre in entrambi gli speaker troviamo un mid-woofer da 16,5 cm a corsa lunga e un tweeter da 25mm con tromba Tractrix.

Klipsch The Sixes

L’amplificatore integrato in classe D è capace di erogare 100W continui per canale (max 2x200W), mentre la risposta in frequenza è di 40Hz-20kHz. Da segnalare infine il DAC con supporto a file hi-res fino a 24-bit/192kHz e un telecomando per controllare tutte le funzioni.

Social

Pin It on Pinterest