UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
AF Focus Featured home Tecnologie

Kioxia – SSD 2,5” pollici con mostruosa capacità e velocità!

Kioxia - SSD 2,5” pollici con mostruosa capacità e velocità!

Da Kioxia un hard disk SSD 2,5” pollici da 30,72 Terabyte e lettura a una spettacolare velocità per applicazioni principalmente cloud su scala massiva

KIOXIA ha inaugurato la prossima generazione della tecnologia SAS, prima azienda al mondo a fornire un SSD SAS 24G con velocità da primato, serie PM6 di SSD SAS di nuova generazione dedicata ad applicazioni server e di archiviazione. In un hard disk l’SAS, così come il più noto e classico SATA, fa sempre e comunque riferimento al controller dell’hardware. Più nello specifico l’SAS è un protocollo più sofisticato del SATA, anche se di fatto per server con un massimo di otto dischi le differenze non sono così palpabili. La questione grossolana d’impiego di un controller SAS rispetto a un SATA resta legata alla rapidità di accesso, quanto occorra per giungere alla fine di una ricerca.

Nel caso del SATA la media si attesta poco al di sotto dei dieci millisecondi ma, fatta eccezione per alcuni casi in cui anche in presenza di un SATA accesso e recupero informazioni può attestarsi sui tre millisecondi, in genere quando la media va dai tre ai quattro millisecondi si è in presenza di controller SAS. A conti fatti la scelta di un SAS è la migliore quando è previsto un elevato volume di accessi casuali, caso contrario il SATA va più che bene. Peraltro un sistema di memorizzazione con memoria a stato solido utilizza dispositivi con circuiti integrati per immagazzinare dati invece che supporti magnetici o ottici in movimento. Ciò elimina dischi che girano, testine e attuatori, aumentando a dismisura la longevità della memoria di massa. Le nuove unità della serie PM6 sono parte della famiglia SAS SSD di sesta generazione di KIOXIA, con nuovi SAS 24G che hanno consentito di raddoppiare la precedente velocità.

Kioxia - SSD 2,5” pollici con mostruosa capacità e velocità!

La società ha anche aggiunto una serie di nuove funzionalità e miglioramenti che aiutano la serie KIOXIA PM6 a “raggiungere nuovi livelli di prestazioni delle applicazioni”. L’implementazione della memoria flash TLC BiCS FLASH 3D a 96 strati interna consente alla serie PM6 di spingere a 4300 Megabyte al secondo, ovvero 4,3 Gigabyte al secondo per letture sequenziali (circa il doppio rispetto al simile SSD di Samsung del 2018). Jeff Janukowicz, vicepresidente della ricerca di IDC, ha spiegato: “La tecnologia SAS continua a essere l’interfaccia di scelta per molti carichi di lavoro per la sua affidabilità e il funzionamento 24 x 7 nel data center aziendale.

Janukowicz ha poi proseguito: “Col lancio della serie PM6 KIOXIA dovrebbe essere ben posizionata per offrire le prestazioni più elevate e le funzionalità aggiuntive che 24G SAS fornirà alle applicazioni server e di archiviazione”. Tale hardware è accompagnato da una notevole offerta di gestione dati a seconda dei diversi carichi di lavoro: uso misto, ad alta intensità di lettura e ad alta intensità di scrittura. Supporto di scrittura multistream per ridurre l’amplificazione della scrittura ed estendere la resistenza, suite completa di opzioni di sicurezza disponibili tra cui un sistema di crittografia automatica. Andrew Dieckmann, vicepresidente associato dell’unità di business Data Center Solutions di Microchip, ha dichiarato: “Microchip ha lavorato a stretto contatto con Kioxia per completare i primi test di interoperabilità di archiviazione end-to-end SAS 24G di successo. L’ecosistema SAS 24G è pronto a fornire prestazioni, sicurezza e affidabilità necessarie richieste per l’elaborazione cloud su scala massiva e le tradizionali soluzioni di archiviazione dei server aziendali”. Prezzo al momento sconosciuto. Per ulteriori informazioni: link al sito Kioxia.

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest