UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Entertainment Guida 4K/BD/DVD

King Kong – Ultimate Edition [Blu-ray]

king kong ultimate edition AFdigitale

King Kong – Ultimate Edition raggruppa ben 13 ore di contenuti speciali e il taglio cinematografico ed esteso del film. E’ l’edizione definitiva per tutti gli amanti del King Kong di Peter Jackson?

Il successo al box office e l’incetta di premi agli Oscar della Trilogia dell’Anello ha garantito a Peter Jackson di ricreare King Kong. Ispirandosi alla versione del 1933, il King Kong di Jackson (2005) si è rivelato un enorme successo al botteghino. Pensate che incassò il doppio del budget di produzione già solamente negli USA. Sono passati 12 anni da quell’esordio.

Kong era già stato distribuito in Home Video su supporto Blu-ray e in un’edizione che racchiudeva sia la versione cinematografica che estesa. Il 2017 è l’anno del King Kong targato Warner Bros. Vi abbiamo raccontato qui dell’esperienza in Dolby Atmos e 4K di Kong: Skull Island. Tuttavia c’è ancora molto da dire sul King Kong Jacksoniano: la Ultimate Edition si rivolge proprio ai cinefili più incalliti, quelli che desiderano curiosare nel backstage e affrontare le varie tappe della produzione. 13 ore di contenuti speciali sono il giusto antidoto.

King Kong - Ultimate Edition [Blu-ray]

Meglio tardi che mai

Il King Kong del 2005 ha una interessante storia da raccontare: la pre-produzione nasconde diversi tira e molla. Scopriamo come mai..

Peter Jackson aveva già lavorato nel 1996 con lo studio Universal per Sospesi nel tempo (The Frighteners). Ben presto gli venne offerto di dirigere il remake di Il Mostro della Laguna Nera (Creature from the Black Lagoon). Lo studio al tempo era fermamente intenzionato a rilanciare le proprietà legate ai suoi monster movies. Con dei tentativi non dissimili dalle odierne strategie Universal, il primo step del grande piano di riavvio del franchise era delegato alla Mummia di Stephen Sommers. Jackson rifiutò l’offerta ma propose di lavorare al remake di un altro mostro su licenza Universal: per l’appunto King Kong.

Nel frattempo altre major portarono al cinema grande produzioni aventi dei mostri come protagonisti: il Godzilla di Roland Emmerich e Il Grande Joe (Mighty Joe Young). A quanto pare lo studio temeva che King Kong sarebbe giunto al cinema troppo tardi, in una finestra di grande affollamento di creature giganti e terribili, e così interruppe le trattative con Peter Jackson. Il successo del Signore degli Anelli  ravvivò ovviamente l’interesse della major e relativi produttori e Peter Jackson si accaparrò il ruolo di regista.

King Kong - Ultimate Edition [Blu-ray]

La versione cinematografica ed estesa: qualità audiovisiva

La Ultimate Edition include due supporti Blu-ray: il primo è dedicato ai materiali aggiuntivi, il secondo invece alla presentazione del film in versione cinematografica ed estesa. Quest’ultimo è l’identica copia del supporto già presente dal 2009 sul mercato, che offre il commento audio di Peter Jackson e una modalità picture-in-picture per la versione estesa del film.

La qualità del trattamento è ancora superba. Il quadro video sfoggia una notevole dose di dettaglio fine. Il look è naturale e decisamente cinematografico: la grana si mantiene su livelli accettabili e mai invasivi. Stupisce l’accuratezza cromatica dei visi e la vividezza dei panorami. Contrasto e luminosità garantiscono un’eccellente profondità di scena con neri abissali e una buona dose di finezze nelle ombre mai inghiottite dalla codifica.

King Kong - Ultimate Edition [Blu-ray]

Nonostante qualche palese invecchiamento della CGI (specialmente sui dinosauri che appaiono meno realistici visti oggi) e una compressione VC-1 un po’ spinta, la presentazione in Blu-ray rimane encomiabile, tanto che regala enormi soddisfazioni con un lettore dal buon upscaling 4K.

La proposta audio vede la lingua inglese codificata in DTS-HD Master Audio 5.1 accoppiata al canonico DTS 5.1 lossy per l’italiano, tedesco, francese, spagnolo e giapponese.

La traccia originale ha una dinamica sorprendente, aggressiva e rigogliosa sulle alte e basse frequenze. I dialoghi risultano chiari e cristallini, la colonna sonora è riprodotta vigorosamente e la propagazione dei suoni tra diffusori ricrea al meglio la tensione delle fughe nella giungla e nella metropoli.

King Kong - Ultimate Edition [Blu-ray]

EXTRA: quali vecchi, quali nuovi

Il valore aggiunto dell’Ultimate Edition risiede nel comparto extra, dove sono raggruppati tutti i documentari delle passate edizioni DVD e i diari della produzione (2005), una volta esclusivi di un set deluxe rilasciato al momento dell’uscita al cinema.

I contenuti sono in definizione standard da DVD e provengono dalle passate edizioni DVD (quella Special Edition e quella Extended Edition). I sottotitoli sono supportati esclusivamente in inglese, francese e tedesco: mancano quelli in italiano, una carenza non proprio trascurabile per un’edizione che fa degli extra il suo punto di forza, ma se non altro la cosa è segnalata in copertina tramite uno sticker (pertanto chi non conosce discretamente l’inglese è avvisato).

King Kong - Ultimate Edition [Blu-ray]

Il primo extra del nuovo Blu-ray Disc è l’introduzione datata 2006 del regista Peter Jackson.

Ritroviamo come piatto forte il lunghissimo a approfondito documentario di tre ore diviso in otto parti Recreating the Eight Wonder: the Making og King Kong.

Seguono I Diari di produzione introdotti da una registrazione del 2005 del regista. La funzione Play All, per vederli tutti in rassegna, è disponibile in due opzioni: per data crescente, dal settembre 2004 all’ultimo giorno, 8 aprile 2005 (230 minuti) e per location (la prima è la storica nave S. S. Venture, totale 218 minuti).

Seguono i Diari di Post-Produzione, anche questi visionabili in sequenza ordinati per date o compartimento (153 minuti totali).

Accantonate le estenuanti lavorazioni del cast tecnico, si passa a una raccolta di 16 scene eliminate ed estese con introduzione opzionale del regista (44 minuti con le introduzioni, 38 senza).

King Kong - Ultimate Edition [Blu-ray]

Seguono poi una serie di featurette slegate l’una dall’altra:

  • The Eighth Blunder of the World (le papere, 19 min)
  • The Making of a Shot: The T-Rex Fight (16:29)
  • Skull Island: A Natural History (17:03)
  • Kong’s New York, 1933 (28:26)
  • A Night in Vaudeville (12:05)
  • King Kong Homage (9:54)

Alcune delle featurette più interessanti riguardano le animazioni di pre-visualizzazione, alcune anche musicate (circa 40 minuti). E’ curioso notare come alcune sequenze siano rimaste identiche nella forma e come altre invece abbiano un look più dark e un’impostazione meno divagante.

King Kong - Ultimate Edition [Blu-ray]

Gli ultimi extra del supporto sono il corto The Present (9:26), la collezione di featurette WETA Collectibles (5:17), i materiali ideati per la promozione (teaser, trailer cinematografici e varie) e i crediti di ben 14 minuti ca.

Sebbene i documentari siano tantissimi, mancano all’appello le sceneggiature del 1996 e del 2005 che i vecchi DVD consentivano di scaricare in PDF; inoltre è sparita una featurette con il compositore Howard Shore che era stata pubblicata sul sito web Kong is King; probabilmente la major non voleva alimentare il dibattito sul rimpiazzo che ha beneficiato il musicista James Newton Howard. Tuttavia, basta una veloce ricerca su youtube per riscoprire la clip mancante.

King Kong - Ultimate Edition [Blu-ray]

King Kong – Ultimate Edition, come le edizioni Extended de Lo Hobbit, mira a celebrare la lunga lavorazione che ha preceduto la distribuzione in sala. I contributi sono tantissimi: alcuni reparti, come quelli degli effetti visivi, hanno uno spazio decisamente più ampio di altri. La risoluzione dei documentari è quella standard dei vecchi DVD, per cui l’acquisto è consigliato solo a chi non possiede le scorse edizioni in DVD. Chi invece non l’ha mai visto in HD dovrebbe seriamente considerare l’acquisto, in virtù del prezzo interessante, dell’ottima presentazione video-audio, della presenza dell’extended cut e di una pletora di extra che farebbero impallidire chi pensa che fare un film “sia un gioco da ragazzi”.

King Kong - Ultimate Edition [Blu-ray]

4K in arrivo

Si tratta dunque dell’edizione definitiva? Se rimaniamo nell’ambito dell’alta definizione sì, ma è doveroso segnalare che nei prossimi mesi (a luglio in USA, mentre per l’italia non vi è ancora una data certa), King Kong sarà disponibile anche in edizione Ultra HD 4K. I dati della versione oltreoceano parlano di una Ultimate Edition 4K con un disco UHD da 100Gb per il film e due BD 50 di cui almeno uno presumibilmente sarà il medesimo qui in analisi dedicato agli extra. L’audio inglese vanterà gli upgrade a DTS:X, e DTS Headphone:X.

E l’italiano? Staremo a vedere, anche se con l’attuale politica Universal difficilmente ci discosteremo dal solito DTS 5.1 lossy. Ci auguriamo inoltre, che l’edizione europea non “perda per strada” il Blu-ray degli extra come accaduto per alcune edizioni Ultra HD che nella transizione dal mercato americano a quello europeo sono passate da 3 a 2 dischi.

King Kong - Ultimate Edition [Blu-ray]

TESTATO CON: TV Sony 55XD9305, UHD player Panasonic DMP-UB900

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

King Kong - Ultimate Edition [Blu-ray]
8.5 Recensione
Pro
Tantissimi extra
Catena audio-video superba
versione cinematografica e estesa
celebrato l’estenuante lavoro del cast tecnico
Contro
Extra non sottotitolati in italiano
Italiano DTS lossy
Arriva tardi sul mercato
Edizione 4K UltraHD in arrivo
Riepilogo
Prodotto e distribuito da: Universal
Durata: 187’
Anno di produzione: 2005
Genere: azione
Regia: Peter Jackson
Interpreti: Jack Black,Adrien Brody, Jamie Bell, Kathy Burns, Kyle Chandler, Merian C Cooper, Naomi Watts
------ Supporto: 2x BD50
Aspect Ratio: 2.35:1 (film) | 1.78:1 (extra)
Codifica Video: 1080p MPEG-4 AVC | SD (extra)
Audio: DTS-HD Master Audio 5.1: inglese – DTS 5.1: Italiano, francese, tedesco, spagnolo, giapponese
Sottotitoli: Inglese, francese, tedesco (disco bonus)
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
King Kong - Ultimate Edition [Blu-ray]

Author: Gianluca Dadomo


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest