JBL LINK AUDIOCONNESSO
Entertainment Guida 4K/BD/DVD

Jupiter Ascending [UHD]

Jupiter Ascending Ultra HD

L’edizione Ultra HD di Jupiter Ascending, tra Audio Dolby Digital un video HDR molto scuro, lascia un po’ perplessi, al pari del film delle Wachowski.

Jupiter Jones (Mila Kunis) è una ragazza di umili origini che si guadagna da vivere faticosamente con una piccola impresa di pulizie domestiche insieme alla madre e altri membri della famiglia. Non sembra destinata a grandi cose, finchè Caine Wise (Channing Tatum), un soldato geneticamente modificato proveniente dallo spazio, si reca sulla Terra per salvarla dall’attacco di un gruppo di sicari alieni. Jupiter scopre così di essere la discendente di un’antica regina e, come tale, sovrana del pianeta Terra, che nel frattempo è stata presa di mira dal malvagio Balem per “mietere” le vite degli esseri umani e ricavare dal loro DNA un liquido in grado di prolungare la vita… il bene più richiesto sul mercato intergalattico!

Le -ora sorelle- Wachowski cercano di imbastire un’epica favola intergalattica con love story annessa, scagliandosi contro l’avidità e ripescando dalle loro tematiche preferite un po’ di filosofia spicciola e riflessioni sul destino, purtroppo tutto molto all’acqua di rose in questo caso. Il problema del film non è però quello del non “puntare in alto”, bensì di fallire clamorosamente nella costruzione della trama e di personaggi interessanti, nonché di perdersi nella “politica spaziale” (tra diritti di successione e battaglie tra famiglie buttate lì creando solo confusione) come non si vedeva dai tempi di Star Wars – Episodio I, generando semplicemente una noia e una disaffezione devastante. La sceneggiatura di certo non aiuta, ma è innegabile che Mila Kunis (che qui dovrebbe essere “l’eletta”) sia del tutto priva di carisma. Channing Tatum è il monoespressivo e scontato guerriero belloccio di turno e anche Eddie Redmayne non incute timore nemmeno per un minuto come cattivo. Forse l’unica sorpresa è che Sean Bean stavolta non muore. Si salvano giusto alcune ambientazioni con effetti CGI notevoli e le citazioni di Brazil (con tanto di cameo di Terry Gilliam) sull’assurda burocrazia spaziale. Ma quanto sembrano lontani i tempi di Matrix!

Al posto del canonico trailer, vale la pena riderci sopra… (solo se avete già visto il film: contiene spoiler!)

Jupiter Ascending [UHD]

VIDEO

Tra i vari titoli visionati in UHD derivati da D.I. 2K ci è già capitato più volte di segnalare casi in cui le differenze rispetto alle equivalenti edizioni Blu-ray, spesso ottime, siano piuttosto sottili e apprezzabili soprattutto a fronte di schermi con diagonali molto generose o VPR. In questo caso però, il confronto con la versione Blu-ray lascia addirittura un po’ perplessi. L’HDR se da un lato arricchisce alcune tinte con nuove e più intense sfumature (evidenti nelle sequenze finali su Giove, molto più tendenti al rosso), dall’altro rende il quadro molto più scuro e “opaco”, diminuendo il contrasto e rendendo così, di fatto, la percezione del dettaglio più difficile. Dalle texture dei costumi e delle astronavi, alla porosità dei volti, la versione 4K sembra nascondere dettagli anzichè acquisirli, con alcune sequenze davvero troppo poco luminose (la scena del matrimonio) e un nero che non scende mai a fondo quanto ci si aspetterebbe. La compressione è ovviamente meno spinta sul capiente UHD-100, ma anche nella versione BD gli artefatti sono quasi del tutto assenti. Non avendo visionato il film al cinema risulta difficile dire se questa versione rispetti di più l’impostazione fotografica voluta dai realizzatori (e quindi la versione Blu-ray risulterebbe “pompata” a livello di contrasto e luminosità), ma di fatto la versione Blu-ray in questo caso sembra la più appagante.

Jupiter Ascending [UHD]

AUDIO

Al pari del video, anche l’audio italiano dà luogo a qualche perplessità: la traccia Dolby Digital 5.1 a  448 kbps di per sé non sarebbe malvagia, ma rispetto al Dolby Atmos inglese c’è un abisso, a partire dal volume della traccia nettamente inferiore della nostra lingua, passando per una dinamica inferiore e una collocazione degli effetti e dei panning meno precisa (e non sempre sembra una mera questione di canali in più della versione Atmos). Le sequenze spettacolari sotto il profilo sonoro non mancano, forse la più emblematica (anche perchè meno caotica rispetto alle fasi finali del film) è l’inseguimento aereo tra Channing Tatum e gli alieni in città durante la prima parte: qui i panning nella versione originale sono precisissimi e circondano lo spettatore seguendo i repentini movimenti delle astronavi e dell’eroe, con un generoso apporto di basse frequenze con i colpi di arma da fuoco e le esplosioni. Nella versione italiana l’impatto non manca ma i panning perdono un po’ di incisività e precisione. Va meglio sui dialoghi doppiati, che nella versione originale talvolta non sono il massimo della chiarezza.  Certo che nel pot-pourri di lingue presenti sul disco, avere un italiano in versione DTS-HD Master Audio come per francesi e tedeschi ce lo saremmo meritato.

Jupiter Ascending [UHD]

EXTRA

Il comparto extra di Jupiter Ascending si compone di una serie di featurette per un totale di circa un’ora di filmati HD sulla realizzazione e sul concept del film. Come siamo ormai abituati in tutte queste prime release, tutti i contributi sono allocati sul disco Blu-ray, lasciando il solo film sul disco UHD.

Jupiter Ascending [UHD]

UHD vs Blu-ray

Visto l’incremento qualitativo dubbio nel video (si guadagna nella ricchezza cromatica ma paradossalmente si perde nel dettaglio percepito) e i comparti audio ed extra rimasti invariati, questa volta ci riesce molto difficile consigliare l’upgrade per chi già possegga il Blu-ray.

Jupiter Ascending [UHD]
5.5 Recensione
Pro
Dolby Atmos inglese eccellente
Extra sufficienti
Contro
Video poco incisivo
Audio italiano DD 5.1
Film poco riuscito
Riepilogo
Prodotto da: Warner
Distribuito da: Warner Home Video
Durata: 127'
Anno di produzione: 2015
Genere: fantascienza
Regia: Lana & Lilly Wachowski
Interpreti: Channing Tatum, Mila Kunis, Sean Bean, Eddie Redmayne
------
Supporto: UHD-100 + BD 50 (41,4 GB)
Aspect Ratio: 2.39:1
Codifica Video: 2160p HEVC
Audio: inglese Dolby Atmos
francese, tedesco DTS-HD Master Audio 7.1
italiano & altre 10 lingue Dolby Digital 5.1 (448 kbps)
Sottotitoli: ita per non udenti, ing per non udenti & altri
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF

TESTATO CON: TV Samsung UE55KS9000, UHD player Samsung UBD-K8500

UHD Blu-ray fornito da dvd-store.it

Jupiter Ascending [UHD]

Author: Pietro Battanta

Innamorato di musica e cinema da sempre, passione quest'ultima "degenerata" con l'avvento del DVD e con le impareggiabili lezioni del cinemaniaco dr. Gianni Canova. Con AF dal 2007


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest