JBL LINK AUDIOCONNESSO
Audio portatile Featured home Prove What Hi Fi

JBL Everest Elite 150NC: addio al rumore, ma il sound non convince

JBL Everest Elite 150NC

Gli auricolari in-ear wireless JBL Everest Elite 150NC offrono un’efficace cancellazione del rumore, ma la resa audio non è delle più dettagliate e armoniose.

I JBL Everest Elite 150NC, disponibili online di importazione a partire da circa 180 euro (ma a breve dovrebbero essere distribuite ufficialmente anche in Italia), sono auricolari in-ear wireless con neckband (il classico archetto da collo), design che se per alcuni rappresenta un ottimo compromesso tra comodità e versatilità quando si parla di in-ear wireless, per altri ha invece un impatto estetico non proprio ideale (per non parlare dell’ingombro dell’archetto).

Un design di questo tipo ha in ogni caso due vantaggi oggettivi. Da un lato non si corre il rischio di perdere un auricolare come può succedere con gli in-ear total wireless e dall’altro, essendoci più spazio per la batteria, l’autonomia è decisamente più elevata rispetto a quella di in-ear wireless più tradizionali uniti da un solo cavo.

I JBL Everest Elite 150NC, come si capisce dal nome stesso, integrano inoltre un sistema di cancellazione del rumore (piuttosto efficace tra l’altro) e sono indirizzati principalmente a sportivi e a chi viaggia spesso. La gamma Everest non è comunque nuova, visto che nel catalogo di JBL sono già presenti le cuffie wireless Everest Elite ed Everest 710 (rispettivamente 299 e 249 euro).

Costruzione

JBL sembra aver progettato gli Everest Elite 150NC per coprire tutte i possibili casi di utilizzo. Tanto per cominciare, questi auricolari hanno linguette stabilizzanti in silicone per rinforzare la posizione all’interno dell’orecchio. Di solito è una caratteristica tipica degli auricolari sportivi e rende questi JBL adatti anche a una corsa o a una vigorosa sessione di ginnastica.

JBL Everest Elite 150NC: addio al rumore, ma il sound non convince

Dall’altro lato però gli Everest Elite 150NC sono più pesanti e ingombranti rispetto ai tipici auricolari sportivi, a causa di diversi fattori come il sistema di cancellazione del rumore e soprattutto gli spessi inserti disposti sui due estremi dell’archetto che ospitano batteria, comandi ed elettronica. In ogni caso gli Everest Elite 150NC sono più ingombranti e più pesanti di quanto potrebbero essere. JBL ha compensato in qualche modo rendendo l’archetto un po’ più stretto del solito, per assicurarsi che gli auricolari non scivolino dal collo mentre magari state correndo per salire sull’autobus.

Comfort

Inizialmente la vestibilità sembra un po’ invasiva e il cablaggio relativamente spesso potrebbe sfiorare il viso in modo leggermente fastidioso. Ma JBL ha realizzato i 150NC in questo modo per un motivo ben preciso. Potete infatti indossare comodamente questi auricolari mentre correte senza farli rimbalzare o muovere troppo. Lo stesso non si può dire di tutti gli auricolari neckband, compresi i modelli più piccoli e più leggeri di questi Everest Elite.

Come già accennato prima, anche la cancellazione attiva del rumore è efficace. L’ANC riduce infatti il rumore a bassa frequenza in modo esemplare e lo stesso dicasi per i suoni ambientali ad alta frequenza. Non stiamo parlando della stessa efficacia offerta dagli in-ear JBL Everest Elite 150NC: addio al rumore, ma il sound non convinceBose QuietControl 30 o dalle cuffie Sony WH-1000XM3, ma il sistema di JBL riesce comunque a escludere in modo significativo il rumore durante i vostri tipici spostamenti quotidiani.

JBL Everest Elite 150NC: addio al rumore, ma il sound non convince

Per le situazioni in cui è invece necessario essere un po’ più consapevoli di ciò che vi circonda (mentre ad esempio fate jogging), potete anche far entrare un po’ di rumore ambientale usando l’app JBL Headphones per iOS e Android. La cancellazione attiva del rumore viene attivata e disattivata utilizzando uno dei pulsanti sul lato destro dell’archetto. C’è anche un pulsante Bluetooth dedicato che aiuta a semplificare il pairing wireless con la sorgente audio, mentre i comandi utilizzati più regolarmente come il volume e il controllo della riproduzione si trovano sull’altro lato.

JBL parla di un’autonomia di circa 14 ore con ANC attivo e di 16 ore senza la cancellazione del rumore (in entrambi i casi senza esagerare con il volume). Finora non siamo riusciti a ottenere simili valori tra una carica e l’altra, ma le 10 ore le abbiamo superate abbondantemente con ANC attivo e non è comunque poco.

Qualità audio

Una coppia di driver dinamici da 12mm fornisce il suono degli Everest Elite 150NC. I bassi sono ottimizzati come va di moda oggi, ovvero con un peso extra e maggiore spinta sui medio-bassi per dare al suono un certo spessore che potrebbe essere scambiato per potenza da alcune orecchie. Un tale approccio sonoro va spesso di pari passo con un sound fluido e ricco e se per certi vari questo è lo stile tipico di JBL (e non solo), i medio-alti risultano sono un po’ duri e grossolani.

JBL Everest Elite 150NC: addio al rumore, ma il sound non convince

Questa durezza è spesso esacerbata quando si utilizza la cancellazione attiva del rumore in un ambiente rumoroso e può far suonare le voci in modo poco naturale e convincente. Tuttavia, nel complesso, i JBL Everest Elite 150NC suonano in modo piacevole e senza eccessivi compromessi, sebbene rimangano evidenti alcuni limiti come una certa mancanza di sottigliezza, dinamiche limitate e dettaglio non proprio eccelso a causa dei medi non molto raffinati e degli alti leggermente”scivolosi”. Non sono insomma in-ear ideali per chi cerca un’elevata qualità audio, ma li inquadreremmo piuttosto come un modello “feature first, sound second”.

Verdetto

Nell’affollata fascia degli in-ear Bluetooth-ANC attorno ai 200 euro i JBL Everest Elite 150NCs non mettono in mostra particolari meriti a livello sonoro. Tuttavia, la cancellazione attiva del rumore è efficace, l’indossabilità è sicura e il suono solido e pesante, cosa che per molti che li renderà in-ear wireless ideali per un utilizzo sportivo. Ma se è soprattutto un audio eccellente che state cercando, è meglio guardare altrove.

© 2019, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di JBL Everest Elite 150NC: addio al rumore, ma il sound non convince e JBL Everest Elite 150NC: addio al rumore, ma il sound non convince dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
3

Sommario

Gli in-ear wireless JBL Everest Elite 150NC offrono un’efficace cancellazione del rumore, ma la resa audio non è delle più dettagliate e armoniose.

Pro
Cancellazione del rumore efficace
Sufficientemente stabili per l’attività sportiva

Contro
Dettaglio così così
Un po’ pesanti
Medi un po’ duri e aspri

Scheda tecnica
Driver: dinamici da 12mm
Risposta in frequenza: 10 – 22000 Hz
Wireless: si
Impedenza: 16 Ohm
Autonomia: 14-16 ore (con e senza ANC)
Peso: 53 grammi
Prezzo: circa 200 euro euro
Sito del produttore: www.jbl.com


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest