JBL LINK AUDIOCONNESSO
Entertainment Guida 4K/BD/DVD

Jason Bourne [UHD]

Jason Bourne 2016 recensione AF Digitale

L’agente segreto Jason Bourne torna in azione e gode di un master 4K che valorizza il supporto Ultra HD, anche se audio lossy italiano e extra discreti non lo rendono uno dei titoli più appetibili in assoluto.

Dopo alcuni anni in “esilio volontario”, Jason Bourne si vede costretto a rientrare in azione quando dei file su operazioni segrete della CIA vengono rubati. Tra questi, ci sono documenti riguardanti il programma Treadstone di cui Bourne faceva parte e scopre che suo padre era l’ideatore del programma. Per indagare sul suo passato e sul direttore della CIA Dewey (Tommy Lee Jones), che sembra direttamente coinvolto, Bourne torna in azione.

Jason Bourne [UHD]

Considerando lo spin-off con Jeremy Renner The Bourne Legacy, siamo giunti al quinto film sull’infallibile agente segreto. La domanda é: ce n’era veramente il bisogno? A giudicare dai contenuti di questo Jason Bourne la risposta che verrebbe spontanea é no… Intendiamoci, non siamo di fronte a un “brutto film”, anzi il suo dovere da action movie, con inseguimenti mozzafiato e spettacolari stunt, lo svolge egregiamente.

Il punto è che, nonostante i nomi coinvolti, manca la storia, che pare quella di un comune episodio di una serie TV più che il nuovo capitolo di una saga cinematografica; il mistero sul passato del padre di Bourne è quanto di più banale e prevedibile si potesse escogitare per riportare Bourne sul grande schermo. Cinema fast-food: ben confezionato e ipercalorico, ma che non nutre sulla lunga distanza e si dimentica velocemente.

Jason Bourne [UHD]
Tommy Lee Jones e Alicia Vikander

VIDEO

Girato con un impressionante numero di camere e formati diversi (si passa da pellicola Super 16 alla Red Epic Dragon a 6K) e finalizzato con una D.I. 4K, Jason Bourne sul supporto Ultra HD rende ancora più visibile rispetto al corrispettivo Blu-ray la difformità di resa delle riprese e fornendo quindi una rappresentazione ancor più fedele a quanto visto nelle migliori sale cinematografiche. L’andamento visivo è quindi piuttosto discontinuo ed accentuato dall’ormai nota propensione alle riprese “camera a mano” e al montaggio frenetico da parte del regista Paul Greengrass, ormai marchi di fabbrica della saga.

Jason Bourne [UHD]

Nelle inquadrature cittadine aeree il dettaglio percepito è straordinariamente elevato e mette in evidenza chiaramente l’origine da un master 4K e le differenze tangibili che ci possono essere con un disco Ultra HD “upscalato” da DI 2K. Nelle vorticose scene d’azione si passa da inquadrature larghe generalmente più definite ad altre più ravvicinate e rumorose dove la qualità percepita si abbassa notevolmente, tanto da apparire appena discreta anche per il semplice supporto Blu-ray (vedesi ad esempio lo scontro a mani nude verso il finale).

Questo però è il look del film e il disco UHD lo riproduce fedelmente, fornendo anche un significativo upgrade nella riproduzione cromatica grazie all’HDR, in particolare proprio nelle sequenze più buie dove la resa del nero e la maggior precisione delle ombre e delle sfumature è più apprezzabile.

Jason Bourne [UHD]
Matt Damon e Jiulia Stiles

AUDIO

Come da copione siamo di fronte all’ennesimo caso di audio penalizzante per l’italiano a dispetto dei vicini francesi e tedeschi che possono godere di tracce DTS-HD High Resolution 7.1. Peccato perché il mix della nostra traccia DTS 5.1 a 768 kbps è di per sé eccellente e vanta una separazione dei canali e una vigorosità della gamma bassa sicuramente apprezzabili, che regalano un buono spettacolo dal punto di vista sonoro.

Cambiando traccia però, si avverte altrettanto chiaramente che l’italiano in alcune scene non arriva a “spingere” quanto le corrispettive francese e tedesca, per non parlare dell’eccellente DTS:X riservato alla lingua originale. Qui i canali “overhead” forse non tracciano panning precisi quanto ci si potrebbe aspettare, ma aiutano certamente ad ampliare il soundstage tridimensionalmente (ad esempio negli inseguimenti in cui compaiono gli elicotteri).

Jason Bourne [UHD]
Vincent Cassel

EXTRA

Il disco 4K come al solito propone unicamente il film, mentre gli extra sono contenuti nel Blu-ray incluso nella confezione insieme al disco UHD. Non si tratta di contributi particolarmente approfonditi: trattasi di sette featurette di stampo EPK prevalentemente incentrate sugli inseguimenti e i combattimenti, che d’altra parte rappresentano il fulcro del film. In totale i filmati raggiungono circa i 47 minuti, un discreto computo anche se per un franchise di questo calibro ci si poteva aspettare qualcosa di più. 

Jason Bourne [UHD]

UHD vs BLU-RAY

Per come è stato girato, Jason Bourne non si presta ad essere un disco “demo” per il 4K, ma il trasferimento video è di per sé ottimo e l’upgrade rispetto al Blu-ray, anche se non in tutti i frangenti, è ben percepibile. Audio e extra rimangono invece del tutto invariati tra un’edizione e l’altra.

Jason Bourne [UHD]
7.5 Recensione
Pro
D.I. 4K
Video non da riferimento ma convincente e superiore al BD
Contro
Audio italiano DTS half rate
Ci aspettavamo di più dal film
Riepilogo
Prodotto & distribuito da: Universal
Durata: 123’
Anno di produzione: 2016
Genere: azione
Regia: Paul Greengrass
Interpreti: Matt Damon, Tommy Lee Jones, Alicia Vikander, Vincent Cassel, Julia Stiles, Riz Ahmed
------
Supporto: UHD 66 + BD 50
Aspect Ratio: 2.40:1
Codifica Video: 2160p HEVC
Audio: inglese DTS:X e DTS Headphone:X
francese (solo su BD) e tedesco: DTS-HD High Resolution 7.1 (2 mb/s)
italiano: DTS 5.1 (768 kbps)
Sottotitoli: ita, ing per non udenti, ted
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF

TESTATO CON: TV Panasonic TX-58DX900, UHD player Panasonic DMP-UB700

Ultra HD Blu-ray fornito da dvd-store.it

Jason Bourne [UHD]

Author: Pietro Battanta

Innamorato di musica e cinema da sempre, passione quest'ultima "degenerata" con l'avvento del DVD e con le impareggiabili lezioni del cinemaniaco dr. Gianni Canova. Con AF dal 2007


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest