JBL LINK AUDIOCONNESSO
Featured home Mobile Notizie

iOS 13: ecco come cambierà il vostro iPhone

iOS 13: ecco come cambierà il vostro iPhone

iOS 13 promette tante belle novità, e miglioramenti cospicui nella maggior parte delle app principali del sistema operativo.

Ieri Apple ha presentato la nuova versione del suo sistema operativo iOS 13 in occasione del Worldwide Developers Conference. iOS 13 è un’enorme revisione per il sistema operativo di Apple, con una lunga lista di nuove funzionalità.

Innanzitutto, Apple ha proseguito con la sua tendenza all’ottimizzazione introdotta in iOS 12, rendendo iOS 13 più veloce ed efficiente che mai. I tempi di aggiornamento delle app sono migliorati, i tempi di avvio sono due volte più veloci, le dimensioni dei download delle app sono state ridotte fino al 50% e Face ID è il 30% più veloce.  iOS 13 però, non sarà disponibile per tutti gli iPhone in commercio. L’aggiornamento è compatibile con iPhone 6S o successivo, iPad Air 2 o successivo, con il nuovo iPad mini 4 e iPhone SE. Non saranno supporta dispositivi più vecchi che avevano ricevuto iOS 12, ovvero iPhone 5S, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPad Air, iPad mini 2 e mini 3

iOS 13: ecco come cambierà il vostro iPhone

Dark Mode

C’è una nuova opzione Dark Mode per tutto il sistema, che cambia l’intero aspetto del sistema operativo dalla luce al buio. Potete scegliere l’opzione o attivare la modalità scura al tramonto. Tutte le app Apple native hanno il supporto della modalità oscura e le app di terze parti possono utilizzare le API della Dark Mode per aggiungere l’integrazione della modalità oscura.

iOS 13: ecco come cambierà il vostro iPhone

Foto migliori

Apple ha poi revisionato l’app Foto, introducendo una nuova funzionalità che cura l’intera raccolta di foto e mostra una selezione di momenti salienti della propria vita per giorno, mese o anno. Le foto e i video sono organizzati in modo intelligente, rendendo più facile la navigazione e il ritorno ai ricordi preferiti.

Gli strumenti di modifica delle foto nell’app sono stati rinnovati per rendere più semplice che mai la trasformazione delle immagini. Gli strumenti di modifica si trovano ora nella parte inferiore dell’app Foto e sono disponibili comode rotelle a scorrimento a portata di mano quando toccate il pulsante “Modifica”.

iOS 13: ecco come cambierà il vostro iPhone

iOS 13 rende disponibili la maggior parte degli strumenti di fotoritocco per l’editing video, consentendo di ruotare, ritagliare e applicare filtri ai video. Nell’app Fotocamera, è possibile effettuare regolazioni dell’illuminazione in verticale, spostando la luce più vicino o più lontano a seconda dell’aspetto che si sta cercando. C’è anche un nuovo effetto di illuminazione Mono High Key per creare look monocromatici.

HUD e Trova il mio

iOS 13 introduce per la prima volta un HUD del volume semplificato e meno invadente, e ora è disponibile un’opzione per scaricare app di qualsiasi dimensione tramite connessione LTE , senza per forza appoggiarsi a una connessione Wi-Fi. In iOS, macOS e iPadOS, c’è una nuova app Trova il mio che combina Trova il mio iPhone e Trova i miei amici. Sarà inoltre possibile tenere traccia dei propri dispositivi anche quando sono offline sfruttando il Bluetooth e altri dispositivi iOS vicini.

Sicurezza

Apple aggiunge un nuovo accesso con la funzione di privacy Apple, che offre un modo comodo e sicuro per accedere ad app e siti web . Il proprio ID Apple sarà in grado di autenticare l’account tramite Touch ID o Face ID e gli sviluppatori vedranno un ID casuale univoco piuttosto che le informazioni reali.

iOS 13: ecco come cambierà il vostro iPhone

Apple può anche generare indirizzi email randomizzati monouso, quindi non sarà più necessario inviare il vero indirizzo email a un’app. L’autenticazione a due fattori è integrata in questa funzione per offrire ancora più sicurezza. Sono disponibili nuovi controlli per limitare i dati sulla posizione condivisi con le app in modo da poter proteggere meglio la privacy. Si può permettere alle app di accedere alla posizione una sola volta e Apple fornirà maggiori informazioni quando le app utilizzano la posizione in background. Una nuova funzionalità chiamata HomeKit Secure Video offre un’analisi video sul dispositivo. In pratica invia un flusso crittografato a iCloud, in modo che si possa essere sicuri che nessuno stia spiando le proprie telecamere di sicurezza interne.

Maps ampliata

L’ app Maps è stata nuovamente aggiornata ed ora offre una copertura stradale più ampia, dati pedonali migliori, indirizzi più precisi e copertura dei terreni più dettagliata. L’app aggiornata sarà disponibile negli Stati Uniti nel 2019 mentre gli altri Paesi dovranno attendere il 2020. La nuova funzionalità Look Around in Maps è la versione Apple di Street View di Google Maps, che consente di visualizzare le immagini a livello stradale di una città. Una nuova funzione Raccolte in Maps consente di condividere ristoranti e luoghi preferiti con gli amici e l’opzione Preferiti permette di salvare le indicazioni stradali verso destinazioni frequenti come lavoro o casa.

iOS 13: ecco come cambierà il vostro iPhone

Promemoria ed Memoji

Molte app hanno nuove funzionalità in iOS 13. I promemoria sono stati revisionati con un aspetto aggiornato e nuove funzionalità intelligenti che rendono l’app più utile che mai. È più facile tenere traccia dei promemoria e c’è una nuova barra degli strumenti per aggiungere orari, date, posizioni, bandiere e altro. La profonda integrazione con Messaggi consente di taggare qualcuno in un promemoria in modo che venga visualizzato quando invii messaggi a quella persona.

iOS 13: ecco come cambierà il vostro iPhone

C’è una funzione Profilo in Messaggi che consente di condividere il proprio nome e la foto con le persone, e Apple ha aggiunto un sacco di nuove opzioni Memoji insieme a tre nuovi Animoji: il polipo, la mucca e il mouse. Gli adesivi Memoji, un’altra nuova funzione, trasformano i propri Memoji in pacchetti adesivi integrati nella tastiera iOS, in modo da poterli utilizzare in Messaggi, Mail e altro.

Siri cambia voce

Siri ha una voce tutta nuova che suona molto più naturale e in Siri Shortcuts, sarà offerta una nuova funzionalità che suggerisce scorciatoie personalizzate che si potrebbero voler creare. Siri ora supporta la Live Radio e l’assistente personale può accedere alle stazioni da iHeartRadio, radio.com e TuneIn.

Novità anche per HomePod e AirPods

Ci sono anche nuove funzionalità di iOS 13 per HomePod . Per la prima volta HomePod, che ricordiamo non essere ancora disponibile ufficialmente in Italia, sarà in grado di distinguere tra voci diverse, in modo che tutti gli utenti possano avere un profilo e accedere alla loro musica preferita. Una nuova impostazione di Handoff consente di trasferire facilmente musica, podcast o telefonate dal proprio HomePod al dispositivo iOS. C’è anche un nuovo timer di spegnimento che ferma la musica dopo un determinato periodo di tempo.

Una nuova funzionalità di AirPods consente a Siri di leggere i messaggi in arrivo da Messaggi o da qualsiasi app di messaggistica abilitata a SiriKit. È possibile rispondere usando Siri in modo da non dover interrompere ciò che si facendo.

iOS 13: ecco come cambierà il vostro iPhone

Un’altra novità di AirPods è l’opzione di condivisione audio che consente di guardare un film o condividere una canzone con un amico semplicemente portando un secondo paio di AirPods vicino a un iPhone o iPad.

Nasce iPadOS

Ci sono un sacco di nuove funzionalità per iPad come il multitasking e i gesti migliorati, ma il software dell’iPad non è più iOS: Apple l’ha infatti chiamato iPadOS ed un nuovo sistema operativo progettato specificamente solo per iPad. iPadOS porta una schermata Home aggiornata con la possibilità di estrarre Today View Widgets e gli aggiornamenti principali in modalità Slide Over o Split View. Ora è quindi possibile avere due finestre della stessa app aperte contemporaneamente e una nuova funzione App Exposé che consente di vedere facilmente tutto ciò che si ha aperto e passare da una finestra all’altra.

iOS 13: ecco come cambierà il vostro iPhone

Le nuove funzionalità di Markup permettono di annotare e condividere tutto, dalle pagine Web ai documenti, e c’è una nuova tavolozza degli strumenti per un accesso più facile agli strumenti quando si utilizza Apple Pencil. Tra l’altro la latenza di Apple Pencil è stata migliorata, passando da 20 ms a soli 9 ms.

iPadOS supporta l’archiviazione locale per i file, le funzionalità di compressione e decompressione, le nuove scorciatoie da tastiera e la navigazione di classe desktop in Safari. Ci sono nuovi gesti per copiare, incollare e annullare, insieme agli aggiornamenti per la selezione del testo. È possibile installare caratteri personalizzati, c’è una nuova tastiera mobile e, se abbinato a un Mac con Catalina, l’iPad può fungere da secondo display per il Mac.

Disponibilità

iOS 13 e iPadOS sono entrambi già disponibili per gli sviluppatori, poiché Apple ha molti bug da risolvere. A partire da luglio, i nuovi aggiornamenti saranno resi disponibili ai beta tester pubblici in vista di un lancio ufficiale previsto come sempre tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno.

 


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest