UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD/UHD

Il sesto giorno [BD]

Il sesto giorno [BD]

Uscito fuori catalogo il fantascientifico Il sesto giorno di Roger Spottiswoode è nuovamente in distribuzione da CG Entertainment. Blu-ray Sony Pictures HE

Il sesto giorno racconta di un futuro in cui la clonazione di animali e organi umani è pratica di uso comune, mentre la cosiddetta legge del ‘Sesto Giorno’ vieta la copia dell’essere umano. Clonare per intero corpo e ricordi è una pratica illegale che se scoperta comporterebbe la perdita di diritti, privilegi e proprietà.

Il sesto giorno [BD]

Adam Gibson (Arnold Schwarzenegger) è un ex militare pilota di aerei che assieme all’amico Hank (Michael Rapaport) ha fondato una piccola società di trasporto privato in elicottero. Per evitare di perdere il facoltoso cliente miliardario Michael Drucker (Tony Goldwyn) che alla guida del velivolo vuole unicamente il titolare, il disponibile Hank si fa passare per il socio.

Adam deve infatti correre ai ripari dato che è il compleanno della figlia e il loro cane è venuto a mancare. Affatto convinto di sostituirlo con una copia biologica deciderà per un regalo più classico, ma un attimo prima di entrare in casa l’incredibile scoperta: un altro se stesso ha preso il suo posto e dei misteriosi individui vogliono eliminare il vero Adam per evitare che i due s’incontrino.

Il sesto giorno [BD]

Perché è stato clonato e quale misterioso complotto è stato ordito contro di lui? Inseguito dalle forze dell’ordine e da spietati sicari Adam ha poche ore di tempo per scoprire la terribile verità.

Era la seconda metà degli anni ’90 quando la clonazione della famosa pecora ‘Dolly’ scatenò pesanti discussioni sull’etica della biotecnologia volta a replicare un essere vivente attraverso la “programmazione” di cellule. Nonostante quanto previsto dai soliti catastrofisti non si sia (ancora) avverato, all’epoca la speranza era quella che in un futuro non troppo lontano le malattie sarebbero state debellate così come le carestie o il pericolo di estinzione di specie animali.

Il sesto giorno [BD]

Il regista Roger Spottiswoode diede vita alla sceneggiatura di Cormac e Marianne Wibberley (National Treasure – Il mistero dei templari) dove si ipotizzava uno scenario alquanto catastrofico. Pochi abbienti con la possibilità di aggirare gli ostacoli della legge pagando profumatamente un biglietto per l’eternità. Anche se attraverso un’impostazione fanta-thriller-action la provocazione era lampante e anche a distanza di 23 anni gli argomenti trattati restano attualissimi.

I rischi che tecnologie rivoluzionarie possano finire appannaggio di pochi eletti è solo uno dei tanti problemi che si prospetterebbero, per non parlare della capacità, per fortuna ancora solo da fantascienza, di trasferire la memoria da un cervello a un altro con una sorta di ‘istantanea’ archiviazione dello stesso su disco digitale.

Il sesto giorno [BD]

Gli stimoli su cui riflettere certo non mancano mentre ci si gode un impianto fantascientifico di prim’ordine, benché non tutto quanto venne creato per l’opera risulti al medesimo rimarchevole livello qualitativo. Molto poco azzeccata per esempio la bambola robotizzata che Adam acquista per la figlia, a dir poco con un inquietante e osceno prostethic makeup, lo stesso Schwarzenegger aveva da poco ripreso a recitare dopo lo stop imposto dall’intervento chirurgico al cuore.

Di fatto questo Il sesto giorno arrivava dopo End Of Days di Peter Hyams, che seguiva la necessaria convalescenza. Una recitazione quella dell’attore austriaco troppo sui generis, camminata appesantita e una legnosità pressoché totale. Lo stesso Spottiswoode fece quel che poteva per dirigere al meglio, regista che preferiamo ricordare per opere di ben altro spessore quale fu il meraviglioso Under Fire – Sotto tiro del 1983 piuttosto che Sulle tracce dell’assassino del 1986.

Il sesto giorno [BD]

3 nomination ai Razzie Awards 2001 per il peggior attore, peggiore attore non protagonista e peggior coppia ma fortunatamente quello fu l’anno di un disastro SF ben peggiore col terribile Battaglia per la Terra di Roger Christian e la ‘vittoria’ di John Travolta.

VIDEO

Girato analogico con pellicole di cui non è dato sapere la sensibilità ASA, aspect ratio 2.40:1 (1920 x 1080/23.97p), codifica AVC/MPEG-4 su BD-50. Recentemente Il sesto giorno è stato rimesso in distribuzione dopo un periodo di assenza dal mercato, titolo tra quelli Sony Pictures HE di punta del 2008 e ora distribuito da CG Entertainment.

Il sesto giorno [BD]

La qualità d’insieme è ottima, risalto elementi in secondo piano, dettaglio anche nei passaggi notturni, qualche evidenza di troppo dei visual effects come durante la corsa dei veicoli ibridi elicottero-caccia a reazione con l’aggravante del controllo remoto. La grana c’è tutta rispetto alla produzione di un film con parte del girato probabilmente a 250/500 ASA, ricchezza cromatica al netto dell’SDR. Neri molto buoni e uno spettacolo che non teme la visione su schermi di grandi dimensioni.

AUDIO

Il recupero di quest’opera che su Blu-ray ha ormai qualche annetto è provocatoria in quanto concepita e realizzata in un’epoca in cui l’Italia vantava maggiore attenzione anche per il fronte audio. Come in questo caso dove l’offerta si diversifica unicamente per le lingue italiana, tedesca e inglese ma accomunate da un unico encoding: Dolby TrueHD 5.1 canali (16 bit).

Il sesto giorno [BD]

Un ascolto interessante per la versione doppiata con risalto dialoghi, effetti, passaggi panning ed elementi discreti che giustificano l’ascolto sull’impianto Home Theater. Ancora meglio l’originale con ulteriore dinamica e spinta sonica ponendo in risalto ulteriori elementi solo apparentemente di secondaria importanza dai canali posteriori. Anche il subwoofer sa fare la voce grossa, specie nella seconda parte.

EXTRA

Bei tempi anche per il fronte supplementi, quando l’allora poco oggi sarebbe considerato molto. Speciale “Il futuro è alle porte con 16′ minuti dedicati alla lavorazione con interventi di parte di cast e troupe. Storyboard a confronto per 3 sequenze in split screen comparando la bozza con la definitiva.

Il sesto giorno [BD]

Ulteriore storyboard in computer grafica per 2 sequenze come vennero immaginate all’origine. E ancora approfondimento di circa 22′ minuti con 9 clip dedicate alla produzione e ridondante materiale video. Clip di advertising complete nel film e spot televisivi. Ovunque sottotitoli in italiano.

TESTATO CON: Tv Philips 55PUS7304/12UHD player OPPO UDP-203 / Sistema audio: Yamaha CX-A5100, sistema altoparlanti Yamaha Soavo-1, Soavo-2, Yamaha 8″ 3 vie x 4 a soffitto, centrale Jamo Center 200, 2 x subwoofer attivo Jamo E4. Configurazione ATMOS 7.2.4

Blu-ray FHD disponibile su DVD-Store.it

Il sesto giorno [BD]
8 Recensione
Pro
L'orrendo futuro della clonazione umana
Qualità delle immagini
Dolby TrueHD 5.1 di qualità
Extra interessanti
Contro
La storia zoppica, Schwarzy non va
Riepilogo
Prodotto da: Sony Pictures HE
Distribuito da: CG Entertainment
Durata: 124'
Anno di produzione: 2000
Genere: Fantascienza
Regia: Roger Spottiswoode
Interpreti: Arnold Schwarzenegger, Michael Rapaport, Tony Goldwyn, Michael Rooker, Sarah Wynter, Wendy Crewson, Rodney Rowland, Terry Crews, Ken Pogue, Colin Cunningham, Robert Duvall, Wanda Cannon, Taylor Anne Reid, Jennifer Gareis
------
Supporto: BD 50
Aspect Ratio: 2.40:1
Codifica Video: 1080p MPEG-4 AVC
Audio: Italiano, inglese, tedesco Dolby TrueHD 5.1
Sottotitoli: Italiano, inglese, tedesco, turco
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Il sesto giorno [BD]

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest