JBL LINK AUDIOCONNESSO
Featured home Mobile Notizie

Il sensore Sony IMX686 in arrivo sugli smartphone nel 2020

Il sensore Sony IMX686 in arrivo sugli smartphone nel 2020

Il nuovo sensore fotografico Sony IMX686 dovrebbe offrire 64 megapixel utilizzando il “famoso” filtro “Quad Bayer” già visto nell’IMX586

Sony potrebbe non avere più molto da dire nel mercato degli smartphone, ma i suoi sensori di imaging sono utilizzati da un gran numero di smartphone per realizzare scatti fotografici che solo fino a qualche anno fa erano fantascienza se si pensava che potevano essere fatta da uno smartphone.  Il sensore Sony IMX586, in particolare, è spesso utilizzato dai vari produttori quando nelle specifiche tecniche evidenziano una fotocamera da 48 megapixel. Non sorprende che Sony abbia già un successore in cantiere e stia rilasciando qualche informazione, anche se molto fugace, sul nuovo IMX686, come ad esempio che non arriverà sul mercato prima dell’anno prossimo.

Il sensore Sony IMX686 in arrivo sugli smartphone nel 2020

Poche notizie ma un video di presentazione

A dire il vero, non si sa nient’altro su questo sensore. Infatti, se Sony non avesse rivelato anche solo il nome del sensore stesso, non si avrebbero avuto notizie della sua esistenza fino al lancio del previsto nel 2020. Alla fine, al passo con le tendenze del marketing odierno, Sony sta cercando di creare un po’ di aspettative, soprattutto considerando quanto è popolare il suo sensore da 48 megapixel.

Il sensore Sony IMX686 in arrivo sugli smartphone nel 2020

64 MP di risoluzione probabili

Dato il nome IMX686 e i precedenti sensori di Sony, è molto probabile che questo sensore possa vantare una risoluzione di 64 megapixel. Nonostante l’alto numero di megapixel, la maggior parte degli smartphone scatta a 16 megapixel per dei limiti da imputare ai SoC attualmente in commercio. Per arrivare quindi a tale risoluzione, molto probabilmente anche IMX686 includarà lo stesso filtro Quad-Bayer che combina quattro filtri per produrre un’immagine di qualità superiore ma più piccola.

Il sensore Sony IMX686 in arrivo sugli smartphone nel 2020

Il video condiviso da Sony sembra sicuramente suggerire scatti di alta qualità con colori vivaci, anche di notte. Nel video però giustamente Sony ammette che le foto non sono state scattate da uno smartphone, ma dal sensore collegato a un PC e che il telefono utilizzato nella video è solo per puro “spettacolo”.

64 megapixel vs 108 megapixel

Il teaser IMX686 di Sony arriva pochi giorni dopo che Xiaomi ha mostrato quanto sia capace il sensore da 108 megapixel di Samsung integrato nel modello Mi Note 10. Alla luce di ciò, un sensore da 64 megapixel potrebbe sembrare già obsoleto ma, come ripetutamente dimostrato nel mercato degli smartphone, il numero dei megapixel non sempre è sinonimo di scatti migliori. 

Il sensore Sony IMX686 in arrivo sugli smartphone nel 2020

Author: Danilo Loda


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest