Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD/UHD

Il cattivo tenente [BD]

Il cattivo tenente [BD]

Tra le opere più belle e sconvolgenti di Abel Ferrara Il cattivo tenente del 1992 arriva in HD con l’operazione crowdfunding CG Entertainment

Il cattivo tenente racconta l’inesorabile discesa agli inferi di un tenente di polizia (Harvey Keitel) in servizio a New York e più precisamente nel Bronx.

Sotto la superficie di duro e ligio tutore della legge una drammatica realtà fatta di scommesse clandestine, alcol, consumo e spaccio e la frequentazione di alcuni degli ambienti più malfamati della città.

Trailer SD per Il cattivo tenente

Il cattivo tenente [BD]

Totalmente assuefatto a giornate in cui arraffare danaro e trafugare qualsiasi tipo di droga dalle scene del crimine, grazie al grado e alle giuste conoscenze muove liberamente gestendo guadagni illeciti, giocando sempre più pericolosamente d’azzardo, pusher e consumatore della più incredibile varietà di preparati.

Un viaggio verso la perdizione a cui non riesce a sottrarsi, sino al momento in cui un drammatico evento sconvolge la città: una giovane suora subisce violenza da parte di due ispanici. La morale cristiana risvegliata metterà a nudo il marcio del poliziotto che a modo suo cercherà la via della redenzione.

Il cattivo tenente [BD]

Tra il 1990 e il 1996 il regista newyorchese di origini italiane Abel Ferrara firmava alcune tra le sue opere più significative, di cui questo Bad Lieutenant è incisiva testimonianza. Con alla base il fatto realmente accaduto della violenza alla suora che all’epoca scosse gli animi di New York nacque la bozza di sceneggiatura da parte dell’amica/attrice e compagna di tossiche scorribande Zoë Lund.

Volto noto perlopiù per Mrs. 45 – L’angelo della vendetta, diretto da Ferrara circa 10 anni prima, ospitata nella casa del regista la Lund mise assieme in una manciata di fogli lo script per Il cattivo tenente, che per quanto incompleto consentì di recuperare il budget. Il problema maggiore fu la ricerca dell’interprete principale maschile: tra i primi a venire contattati Christopher Walken, che poco tempo prima aveva interpretato lo spietato criminale in King Of New York.

Il cattivo tenente [BD]

Le pagine di un racconto con aspetti al limite del raccapricciante lo avevano convinto ma in cuor suo il grande attore sentiva che non sarebbe stato in grado di dare al regista tutta la cruda realtà richiesta. Anche Keitel inizialmente rifiutò il ruolo buttando la sceneggiatura nella spazzatura, convinto in un secondo momento dal compianto Victor Argo, tra gli attori feticcio di Ferrara.

Con alle spalle la fresca esperienza de Le iene – Cani da rapina di Tarantino, Harvey Keitel stava attraversando un periodo di vita molto duro e questo lo aiutò a entrare totalmente nei panni di un personaggio maledettamente controverso. Memorabile il liberatorio e sanguinoso finale, addirittura girato con cinepresa nascosta e i passanti coinvolti in qualità di ignare comparse. Di fatto la costante è il livido iperrealismo dell’intero racconto e del poliziotto perduto, tessuto con travolgente enfasi da un cast e troupe in stato di grazia e la performance recitativa da Oscar di un immenso Keitel.

Il cattivo tenente [BD]

In più di un’occasione agli attori venne lasciata totale libertà di movimento, basandosi unicamente su un blando canovaccio invitati a restituire i dolorosi soggetti, come nella sequenza del festino notturno in cui il cattivo tenente si abbandona al rovinoso consumo di alcol, droga e sesso in un tumulto di euforia e depressione.

Feroce, allucinato, imprevedibile e al limite della repulsione Il cattivo tenente è crudo ritratto del cuore nero dei quartieri bassi della metropoli, di qualsiasi metropoli. Rappresentazione grafica del male insito nella natura umana senza fare sconti, devastante visionaria messa in scena che ha marchiato a fuoco la memoria cinefila. Forse il capolavoro di Ferrara.

Il cattivo tenente [BD]

Distribuito su VHS nell’errato formato video 1.33:1, in seguito beneficiò di alcune pubblicazioni su LaserDisc tra cui Stati Uniti e Francia, più recentemente Bad Lieutenant è stato disponibile su DVD da Dolmen Home Video in formato 1.85:1 anamorfico, benché su DVD-5. Ricordiamo che il film subì il divieto ai minori di 17 anni in Nord America mentre da noi fu solo V.M. 14, opera con versione estesa di 96 minuti (quella qui presentata) contro i 91 minuti della ‘R-Rated’.

VIDEO

Salutando con piacere l’operazione di crowdfunding di CG Entertainment che abbiamo subito abbracciato, il girato analogico 35 mm di cui non è dato sapere la sensibilità in ASA ha qui un imperfetto aspect ratio 1.78:1 (poi non così distante dall’originale 1.85:1), 1920 x 1080/24p, codifica AVC/MPEG-4 su BD-25.

Il cattivo tenente [BD]

Taglio broadcast e un master su cui forse già gravavano problematiche di fondo che hanno impedito a questo primo encoding HD di restituire maggiore precisione e chiarezza. In alcune transizioni con scarsa luce imperversa un sovraccarico di grana dove resta impossibile distinguere gli elementi del girato da eventuali limiti della codifica video cui si aggiungono spuntinature e lievi difetti fisici della pellicola.

Già nell’inquadratura di apertura sulla casa del cattivo tenente non è difficile scorgere problemi di compressione nella porzione di cielo azzurro, situazione che reitera in alcuni passaggi più contrastati, come le finestre inondate di luce nel momento in cui la suora violentata viene interrogata dagli inquirenti. Anche la colorimetria non convince, neri a tratti alti e limitazioni nel senso di tridimensionalità.

Se è vero che il regista ha girato con la (quasi) consueta pochezza di mezzi resta il dubbio che un diverso master e la scelta del doppio strato del disco avrebbero restituito una più fedele pasta cinematografica.

Il cattivo tenente [BD]

AUDIO

DTS-HD Master Audio 2.0 italiano e inglese (con sottotitoli obbligatori), entrambe 16 bit. La traccia locale è dignitosa ma nulla di particolarmente dinamico, in diversi passaggi si sente la necessità di elementi più cristallini e meno opacizzati.

Per guadagnare qualcosa in tal senso occorre selezionare l’originale, tecnicamente mezzo gradino sopra, capace di porre maggiore accento anche sugli elementi sonori in secondo piano che alla lunga in un’opera molto dialogata come questa finiscono per fare la differenza. Disponibili altre 2 tracce Dolby Digital 2.0 (224 kbps) italiano e inglese, tecnicamente inadatte.

Il cattivo tenente [BD]

EXTRA

Solo un supplemento ma molto interessante: documentario di circa 34′ minuti a partire dalla pre-produzione, con i ricordi della realizzazione e interventi di parte della troupe e il filo conduttore della memoria e delle ragioni di una simile opera tenuto da Abel Ferrara. Peraltro il regista non perde occasione per ricordare la memoria dell’amica Zoë Lund, morta a Parigi per overdose a soli 37 anni. Incluso nella confezione libretto di approfondimenti testuali a cura di Raro Video.

TESTATO CON: Tv Sony ZF9 65″ Full Array LED, Hisense 4K H49M3000, UHD player OPPO UDP-203 / Sistema audio: Yamaha CX-A5100, sistema altoparlanti Yamaha Soavo-1, Soavo-2, Yamaha 8″ 3 vie x 4 a soffitto, centrale Jamo Center 200, 2 x subwoofer attivo Jamo E4. Configurazione ATMOS 7.2.4

DVD disponibile su dvd-store.it

Il cattivo tenente [BD]
6,5 Recensione
Pro
Ferrara cult classic
DTS-HD MA 2.0 inglese
Making of di spessore
Contro
Qualità video molto limitata
Produzione BD-25 singolo strato
DTS-HD MA 2.0 italiano sotto tono
Riepilogo
Prodotto e distribuito da: CG Entertainment
Durata: 96'
Anno di produzione: 1992
Genere: Drammatico
Regia: Abel Ferrara
Interpreti: Harvey Keitel, Victor Argo, Paul Calderon, Leonard L. Thomas, Robin Burrows, Frankie Thorn, Victoria Bastel, Paul Hipp, Brian McElroy, Frankie Acciarito, Peggy Gormley, Stella Keitel, Dana Dee, Anthony Ruggiero, Vincent Laresca
------
Supporto: BD 25
Aspect Ratio: 1.78:1
Codifica Video: 1080p MPEG-4 AVC
Audio: Italiano, inglese DTS-HD Master Audio 2.0; Italiano, inglese Dolby Digital 2.0
Sottotitoli: italiano
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Il cattivo tenente [BD]

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest