UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Mobile Notizie

IFA 2016: Sony lancia due nuovi Xperia X

xperia x z sony composite

All’IFA di Berlino il costruttore giapponese porta due nuovi smartphone. Si tratta del top di gamma Xperia XZ e di X Compact, entrambi equipaggiati con una fotocamera a triplo sensore.

Ancora una volta Sony ha sfruttato i riflettori di IFA per annunciare due nuovi smartphone della serie Xperia X: il nuovo modello di punta Z e il modello Compact sono entrambi caratterizzati da una fotocamera ad alte prestazioni che integra un innovativo triplo sensore d’immagine. Xperia XZ sarà lanciato in tutto il mondo a partire da ottobre a circa 700 euro, mentre Xperia X Compact sarà disponibile da settembre a circa 450 euro.

Il modello Xperia XZ è dotato di display Full HD da 5,2” e di un corpo metallico ergonomico all’interno del quale batte un cuore Qualcomm Snapdragon 820. La fotocamera posteriore raggiunge i 23 MP mentre quella anteriore dispone di un sensore da 13 MP. 

IFA 2016: Sony lancia due nuovi Xperia XIl modello Xperia X Compact ha un display HD da 4,6” e processore Qualcomm Snapdragon 650. Il comparto fotografico è composto dalla stessa camera posteriore prevista per il fratello XZ, mentre il dispositivo frontale è equipaggiato con sensore da 5 MB

Il triplo sensore degli Xperia

Secondo quanto dichiarato dal produttore, la tecnologia esclusiva a triplo sensore d’immagine della fotocamera permetterebbe di scattare praticamente in qualsiasi condizione e questo grazie a tre nuove tecnologie che lavorano in sinergia tra loro. La prima è la  rilevazione dell’immagine con autofocus rapido, in grado di riconoscere il soggetto con molta precisione. Questa tecnologia si basa sul sensore d’immagine con Predictive Hybrid AF di Sony, che traccia e prevede ogni movimento del soggetto. I nuovi Xperia X dispongono inoltre della funzione di rilevazione a distanza con sensore AF laser, che garantisce una messa a fuoco automatica anche in condizioni di luce ridotta. Il terzo tassello è rappresentato infine dalla rilevazione cromatica con sensore RGBC-IR, capace di recepire i colori come vengono visti dall’occhio umano, indipendentemente dalla luce ambientale.

Questione di stabilità

I due modelli inoltre incorporano importanti miglioramenti nella registrazione di video, essendo i primi smartphone con stabilizzazione di immagine a 5 assi per la creazione di filmati più fluidi, anche nei primi piani molto zoomati. Inoltre, i dispositivi racchiudono molteplici funzioni, che ottimizzano l’esperienza d’uso in base alle abitudini dell’utente. Un esempio? La tecnologia di ricarica adattiva, sviluppata in collaborazione con Qnovo e pensata per estendere la durata della batteria.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest