KOCH MEDIA Ritorno morti viventi AF DIGITALE
Featured home Mobile Prove

Huawei MediaPad M5 Pro 10.8: un tablet Android di razza al giusto prezzo

MediaPad M5 Pro 10.8

Non avrà il miglior display e gli manca il jack audio, ma per il resto il Huawei MediaPad M5 Pro 10.8 è un tablet Android con davvero poche pecche e, a questo prezzo, è ancora più invitante.

Il Huawei MediaPad M5 Pro 10.8, fratello maggiore del modello da 8” qui recensito, è una sorta di iPad Pro da 10,5’’ pur essendo più economico. Siamo onesti: se non lo fosse, Huawei sarebbe nei guai. Parliamo infatti di un tablet disponibile al momento in Italia (Huawei MediaPad M5 Pro 10.8: un tablet Android di razza al giusto prezzoad esempio su Amazon) a meno di 500 euro per la versione LTE da 64GB con il pennino Huawei compreso. Per l’iPad Pro LTE da 10,5’’ si parte invece da 899 euro e, se volete l’Apple Pencil, sono altri 99 euro. Facendo un rapido calcolo, sono circa 500 euro di differenza e, a dirla tutta, il Huwei MediaPad M5 Pro 10.8 non va apprezzato solo per il prezzo molto aggressivo.

Design

A uno sguardo superficiale il MediaPad M5 Pro 10.8 sembra un normale tablet slate e per molti versi lo è. La parte posteriore in alluminio è però leggermente curvata ai bordi e il vetro frontale è un vero toccasana per le dita. È infatti caratterizzato da bordi curvi 2.5D che si assottigliano ai lati per eliminare eventuali giunture o bordi taglienti. Lo spessore del tablet è di soli 7,3 mm (1,2mm in più di iPad Pro) e il peso si ferma a 498 grammi (21 grammi in più di iPad Pro). Tuttavia, come con i precedenti MediaPad, anche questo modello ha un display 16:10 che lo rende un po’ più “ingombrante” (si fa per dire) di un iPad Pro o di un Samsung Galaxy Tab S3.

A dare fastidio più che altro è stata la decisione di Huawei di eliminare il jack delle cuffie. Era davvero necessario? A nostro avviso non proprio visti lo spessore non certo da record e l’assenza dell’impermeabilità, feature che viene spesso usata come “scusa” da parte di alcuni produttori per giustificare la rinuncia al jack da 3,5mm.

Huawei MediaPad M5 Pro 10.8: un tablet Android di razza al giusto prezzo

Lo scanner di impronte digitali è posto frontalmente sul pulsante fisico nella parte inferiore in una posizione comoda quando si utilizza il tablet in orizzontale (è proprio vicino a dove si viene a trovare il pollice destro). Inoltre, è veloce e affidabile e, se volete, potete usarlo anche per sostituire i tasti virtuali, anche se ciò comporta un po’ di tempo per imparare le relative gesture.

Perché scegliere il modello Pro?

Questa versione Pro è sostanzialmente identica a quella non Pro (sempre da 10,8’’), con l’unica differenza del pennino sensibile alla pressione, mentre entrambi (anche se non chiaramente specificato da Huawei) possono sfruttare il connettore magnetico per collegare l’apposita tastiera fisica di Huawei, che va però acquistata a parte (129 euro) e che non ci è stata fornita per questa prova.

Lo stilo incluso ha 4096 livelli di pressione come per i pennini che si utilizzano per tavolette grafiche di fascia alta. Il suo feeling non è ai livelli di quello di Apple Pencil, ma Huawei è comunque riuscita a eliminare ogni traccia di latenza, intesa come il ritardo tra un nostro “scarabocchio” e quando questo appare sullo schermo. Disegnare qualcosa in Sketchbook Pro con il Huawei MediaPad M5 Pro 10.8 sembra assolutamente naturale, a parte la sensazione di disegnare su vetro. Anche il riconoscimento della calligrafia è di prim’ordine. La casella di scrittura appare al posto della tastiera ogni volta che si utilizza lo stilo e indovina il carattere giusto il 99% delle volte.

Huawei MediaPad M5 Pro 10.8: un tablet Android di razza al giusto prezzo

Display e sonoro

Il display da 10.8’’ è un IPS in 16:10 con una risoluzione di 2560×1600 pixel e una densità di 280 ppi (leggermente più elevata di quella di iPad Pro da 10,5’’). È un display nitido, con colori dall’aspetto piuttosto intenso che diventano ancora più carichi passando alla modalità di visualizzazione Vivido. Rispetto ai diretti rivali però la luminosità massima è sì abbastanza elevata ma non come quella di iPad Pro e il display perde un po’ di luminosità negli angoli. Gli OLED e i migliori LCD-IPS non ne soffrono in modo altrettanto evidente.

Insomma, uno schermo convincente ma non tra i migliori che si possano trovare oggi su un tablet in questa fascia di prezzo, mentre i quattro speaker integrati (due sopra il display e due sotto) ci hanno colpiti maggiormente, soprattutto grazie a una gamma bassa che non pensavamo di ritrovare a bordo di un tablet. Il design di Harman Kardon ha evidentemente portato qualcosa in più rispetto al sonoro che siamo abituati a trovare in simili dispositivi e il risultato, pur nei limiti di speaker così piccoli, ci ha davvero impressionati.

Prestazioni e software

MediaPad M5 Pro monta già di default Android 8.0 Oreo, insieme all’interfaccia personalizzata di Huawei EMUI 8.0. Se avete già avuto esperienza in passato con la EMUI e non vi è piaciuta, date al M5 Pro un’altra possibilità. Ultimamente infatti l’interfaccia è migliorata sotto molti punti di vista, comprese la reattività, l’organizzazione delle app e le possibilità di personalizzazione.

Huawei MediaPad M5 Pro 10.8: un tablet Android di razza al giusto prezzo

Il tablet integra un SoC Huawei Kirin 960 con CPU octa-core e GPU Mali-G71 MP8. Non è l’ultimo arrivato della famiglia Kirin e non è quindi lo stesso SoC Kirin 970 che troviamo a bordo degli ultimi smartphone top di gamma del produttore cinese, né tantomeno il Kirin 980 che dovrebbe debuttare in autunno a bordo del Mate 20 Pro. Non ha la stessa capacità a livello di intelligenza artificiale avanzata del suo successore (che però è meno utile in un tablet rispetto a uno smartphone), ma si tratta ancora oggi di un SoC di tutto rispetto.

In Geekbench 4 il Huawei MediaPad M5 Pro 10.8 segna infatti 6443 punti, battendo il Samsung Galaxy Tab S3 e finendo praticamente alla pari con Samsung Galaxy S8 Plus. Anche i giochi più pesanti come Asphalt 8 funzionano molto bene. La combinazione dell’ampio display con i quattro speaker rende tra l’altro il gioco più coinvolgente rispetto a qualsiasi altro tablet di dimensioni più piccole.

L’M5 Pro 10.8 ha inoltre un’autonomia elevata grazie alla batteria da 7500 mAh. È leggermente più grande di quella da 7306 mAh a bordo dell’iPad Pro da 10,5’’ e si carica usando la porta USB-C sotto il lettore d’impronte digitali. Dopo un’ora di streaming da YouTube su rete Wi-Fi si perde solo il 9% di autonomia e ciò è perfettamente in linea con le 10 ore promesse da Huawei con un utilizzo di questo tipo.

Huawei MediaPad M5 Pro 10.8: un tablet Android di razza al giusto prezzo

Fotocamere

La fotocamera posteriore da 13MP è completa di autofocus ma priva di flash e già questo ci dice molto sulle scarse velleità fotografiche di questo tablet. Si ottengono comunque scatti a risoluzione più alta rispetto all’iPad mini 4 o al Samsung Galaxy Tab S2 (entrambi hanno fotocamere da 8 megapixel), ma non aspettatevi la resa di un camera phone o di un iPad Pro.

La fotocamera frontale utilizza un sensore da 8 megapixel che, ancora una volta, non è paragonabile a quello dei migliori smartphone di Huawei, anche perché ultimamente il produttore cinese ha investito molto nei moduli frontali in chiave selfie.

Verdetto

Il Huawei MediaPad M5 Pro non è un tablet economico in senso assoluto, ma lo è se confrontato con l’iPad Pro da 10,5’’ e il Samsung Galaxy Tab S3. Un punto a favore da non trascurare, anche se il display non è così impressionante come quello dei due rivali e non vi è più traccia del jack audio. Tuttavia, parliamo di un tablet potente, con un’elevata autonomia, una qualità audio superiore alla media grazie ai quattro speaker e un ottimo pennino già incluso nel prezzo.

© 2018, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Huawei MediaPad M5 Pro 10.8: un tablet Android di razza al giusto prezzo e Huawei MediaPad M5 Pro 10.8: un tablet Android di razza al giusto prezzo dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
4

Riassunto

Non avrà il miglior display e gli manca il jack audio, ma per il resto il Huawei MediaPad M5 Pro 10.8 è un tablet Android con davvero poche pecche e, a questo prezzo, è ancora più invitante.

Pro
I quattro speaker si sentono
Design azzeccato
Prestazioni più che buone

Contro
Il display non è tra i migliori a livello di luminosità
Niente jack audio

Scheda tecnica
Display: LCD-IPS 10,8’’, 2560×1600 pixel (16:10)
SoC: Kirin 960 octa-core
RAM: 4 GB
Storage: 64 GB
Fotocamera: 13M posteriore, 8MP frontale
Sistema operativo: Android 8.0 Oreo
Batteria: 7500 mAh
Connettività: Wi-Fi ac, LTE, Bluetooth 4.2 aptX
Peso: 498 grammi
Prezzo: 549 euro
Sito del produttore: consumer.huawei.com/it

Pin It on Pinterest