JBL LINK AUDIOCONNESSO
Featured home Mobile Notizie

Huawei Mate 20, top di gamma per sfidare Apple e Samsung

huawei-mate 20 pro home

La neonata famiglia Huawei Mate 20 comprende quattro modelli di fascia alta che offrono alcune caratteristiche innovative.

Nella giornata di ieri a Londra, Huawei ha presentato ufficialmente i suoi ultimi smartphone Android della serie Mate 20. I primi due modelli che saranno disponibili sono Huawei Mate 20 e Mate 20 Pro e presentano una serie di nuove funzionalità che li rendono degni successori del P20 Pro.

Fotografie da professionisti

Una caratteristica fondamentale delle recenti ammiraglie di Huawei ha sempre riguardato il comparto fotografico. Ed anche i nuovi Mate 20 le cose non cambiano. Collaborando di nuovo con Leica, Huawei Mate 20 e Mate 20 Pro avranno un’indiscussa abilità fotografica. Mate 20 standard dispone di un sensore principale da 16MP, un obiettivo grandangolare da 12MP e un teleobiettivo 2x da 8MP. Il Mate 20 Pro, ha un sensore primario da 40 MP, un obiettivo grandangolare secondario da 20 MP e un teleobiettivo 3x 8MP.

Entrambi i dispositivi vantano prestazioni superiori in condizioni di scarsa illuminazione, grazie alla presenza della tecnologia Super HDR. Insieme, il trio di obiettivi supporta un’ampia gamma di lunghezze focali (equivalenti alle prestazioni di un obiettivo zoom 16-270 mm), che consente di simulare i risultati delle fotocamere professionali. La disposizione delle fotocamere sul retro, è quattro punti con le tre fotocamere e il sensore racchiusi in una cornice di metallo lucido di forma quadrata.

Huawei Mate 20, top di gamma per sfidare Apple e Samsung
Huawei Mate 20 Pro

Display da grandi formati

Per quanto riguarda le specifiche Huawei Mate 20 offre un display da ben 6,53 pollici, con l’immancabile notch mentre l’Huawei Mate 20 Pro include un display da 6,39 pollici con un notch più grande. Il display OLED sul Mate 20 ha una risoluzione di 2-244 x 1.080 pixel in un rapporto di 18,7:9. Il Mate 20 Pro offre un display da 3.120 X 1.440 pixel in un formato 19.5:9. Entrambi i display sono compatibili con HDR10.

Kirin 980 per alte prestazioni

Entrambi i dispositivi includono un SoC Kirin 980 Octa-core prodotta a 7nm, che incorpora le CPU basate su Cortex-A76 e la GPU Mali-G76. A questo vanno aggiunti i 6 GB di RAM e i 128 GB di storage. Lo spazio di archiviazione è espandibile tramite una scheda di memoria Nano, che ha all’incirca le dimensioni di una scheda SIM. Huawei Mate 20 Pro è resistente a polvere e acqua secondo le specifiche IP68, mentre il Mate 20 ha una classificazione IP53. Huawei Mate 20 Pro è anche il primo smartphone al mondo a supportare la connessione 4.5G LTE Cat. 21 standard, che permette download fino a 1,4 Gbps.

Huawei Mate 20, top di gamma per sfidare Apple e Samsung
Huawei Mate 20

Sicurezza di ultima generazione

Il Mate 20 Pro, rispetto al Mate 20 standard, mette sul piatto una nuova tecnologia di riconoscimento facciale. C’è una fotocamera da 24 megapixel sul retro che è supportata da un riconoscimento del volto che va a tracciare oltre 30.000 punti, un illuminatore e un sensore di prossimità TOF (Time Of Flight) e una telecamera IR. Huawei ha anche aggiunto 3D Live Emoji che può reagire alle espressioni facciali. Il Mate 20 scambia questa funzionalità per una dimensione del notch più contenuta, ma ha la stessa fotocamera da 24 MPMate 20 Pro include anche un lettore di impronte digitali in-display, simile a quello proposto in OnePlus 6T .  Non manca la ricarica wireless Huawei SuperCharghe 40W, così come la possibilità di utilizzare Mate 20 Pro per caricare altri dispositivi compatibili Qi utilizzando la ricarica wireless “inversa”.

Lunga vita alla batteria

L’autonomia potrebbe essere la migliore della classe, poiché il Mate 20 Pro integra una gigantesca batteria da 4200 mAh ed è in grado di essere caricato in modalità wireless. Come accennato, Mate 20 Pro può caricare altri dispositivi semplicemente appoggiandoli sul retro del dispositivo. Con il caricabatterie rapido USB Type-C da 40 W si ottiene il 70% della batteria in soli 30 minuti. Mate 20 offre una batteria più piccola da 4.000 mAh e sfortunatamente non offre la ricarica wireless.

Huawei Mate 20, top di gamma per sfidare Apple e Samsung

Addio jack

Gli audiofili saranno delusi nel sentire che Mate 20 Pro non include un jack per le cuffie, ma per fortuna include in bundle un adattatore jack USB Type-C per facilitare la transizione. Sono presenti altoparlanti stereo per una migliore esperienza audio. Il Mate 20, però, offre ancora un jack da 3,5 mm.

EMUI 9 per Android Pie

L’Huawei Mate 20 Pro viene fornito con EMUI 9 basata su Android 9.0 Pie, che aggiunge molte modifiche al software tra cui anche la possibilità di creare un sistema di “desktop wireless”. Ciò consente di collegare un mouse, una tastiera e altri dispositivi a un monitor, una funzione molto simile al sistema Samsung DeX disponibile sui dispositivi S9 e Note 9.

Huawei Mate 20X e Huawei Mate 20RS Porsche Design

Allo stesso evento sono stati presenti anche Huawei Mate 20X e e Huawei Mate 20RS Porsche Design. Il primo dispone di un enorme display OLED a 7,2 pollici e, come gli altri dispositivi Mate 20, ha cornici molto sottili e ha anche notch non molto invasivo. Al suo interno spicca una gigantesca batteria da 5.000 mAh e un sistema di raffreddamento che per la prima volta utilizza un materiale innovativo come il grafene. C’è anche una “M-Pen” inclusa, che può essere usata per scrivere sul grande display. Questo modello è destinato al crescente mercato degli smartphone per giocare, con Huawei che ha messo a confronto direttamente il dispositivo con la console Switch di Nintendo. L’azienda dichiara che con il display impostato a 1080p, Mate 20X sia capace di fornire 6 ore di gioco continuo, quindi un tempo maggiore rispetto alla console Switch.

 

Huawei Mate 20, top di gamma per sfidare Apple e Samsung
Huawei Mate 20X

Huawei Mate RS Porsche Design è la variante ultra lusso della serie. Il design gioca un ruolo fondamentale in questo smartphone.

 

Visto che l’intera parte anteriore del dispositivo è occupata dal display, le differenze estetiche sono limitate alla parte posteriore, dove una striscia in vetro taglia in due il dispositivo che offre su lati pannelli di pelle morbida. La variante di Porsche Design non si limita ad un differente design, ma offre una dotazione di RAM a 8 GB e 256 GB o 512 GB di spazio di archiviazione e sarà disponibile da novembre rispettivamente a 1.695 e 2.095 euro.

Huawei Mate 20, top di gamma per sfidare Apple e Samsung
Huawei Mate 20 RS Porsche Design

Prezzi e disponibilità

Mate 20 e Mate 20 Pro saranno proposti dal prossimo 26 ottobre nelle varianti colore di Emerald Green, Midnight Blue, Pink Gold, Black e Signature Twilight. Huawei Mate 20 con una configurazione da 4 GB RAM e 128 GB di spazio sarà in vendita a 799 euro mentre la versione da 6 GB RAM (in arrivo a breve) costerà 849 euro. Mate 20 Pro con 6 GB RAM e 128 GB di spazio costerà 1.099 euro.

Huawei Mate 20, top di gamma per sfidare Apple e Samsung

Author: Danilo Loda


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest