JBL LINK AUDIOCONNESSO
AF Gaming AF Gaming slider Featured home News VR

HTC Vive Pro Eye: la VR professionale disponibile in Italia

Vive Pro Eye

Il visore VR HTC Vive Pro Eye dotato dell’innovativa tecnologia eye-tracking è ora disponibile in Italia al prezzo di 1.708 euro.

Non è affatto una novità vedere HTC impegnata nel mondo della realtà virtuale. Il nuovo Vive Pro Eye è infatti il terzo visore messo in commercio dalla casa Taiwanese, dopo Vive e Vive Pro. Il nuovo device integra al suo interno un sistema di tracciamento per gli occhi che sarà in grado di riconoscere con precisione il punto esatto che intendiamo guardare all’interno del mondo virtuale.

Ma a cosa serve un sensore per l’eye-tracking all’interno di un visore VR? I vantaggi, in realtà, sono molteplici. In primis potremo utilizzare gli occhi come veri e propri controller. Sarà possibile infatti navigare all’interno dei menù virtuali utilizzando unicamente il nostro sguardo. Teoricamente tramite l’eye-tracking potranno anche essere creati degli avatar virtuali molto più precisi e dettagliati di quelli odierni, che potranno mostrare agli altri utenti il movimento dei nostri occhi.

Il vantaggio più importante però lo troviamo per quel che riguarda il rendering del mondo tridimensionale. Grazie alla tecnologia che HTC chiama Foveated Rendering, infatti, il visore sarà in grado di fornire informazioni precise al nostro computer riguardo alle zone che stiamo osservando. In questo modo le risorse del nostro processore e della nostra scheda video verranno focalizzate proprio su queste zone precise, evitando uno spreco potenza per renderizzare anche tutto ciò che si trova nelle zone della nostra vista periferica.

HTC Vive Pro Eye: la VR professionale disponibile in Italia

Ovviamente per il momento questa tecnologia non è implementata in nessun tipo di applicazione, ma l’obiettivo di HTC con questo nuovo visore è proprio quello di aiutare lo sviluppo di tutte queste nuove possibili funzionalità. In questo senso la casa taiwanese fornirà dei plugin per i più noti motori grafici per rendere più facile agli sviluppatori implementare all’interno dei propri giochi il Foveated Rendering.

È chiaro dunque che il nuovo Vive Pro Eye sia pensato per le realtà aziendali e per i professionisti del settore, piuttosto che per dei “semplici” consumatori. L’azienda Ovation, ad esempio, utilizza il visore di HTC per allenare coloro che devono parlare in pubblico: vengono simulati ambienti con una vasta platea (virtuale) ed è possibile registrare dove si posa maggiormente lo sguardo di chi indossa il visore.

Al momento l’unico gioco a sfruttare la tecnologia eye-tracking è MLB Home Run Derby VR. Il titolo è stato sviluppato per “connettere i fan al gioco del baseball e offrire un nuovo livello di coinvolgimento attraverso le sessioni di gioco VR e le attrazioni nel campo”, come spiegato da Jamie Leece, SVP Games and VR della Major League Baseball. “I nostri fan potranno gestire semplicemente i menu utilizzando i loro occhi”.

HTC Vive Pro Eye: la VR professionale disponibile in Italia

Escludendo le capacità di tracciamento oculare, tutte le altre caratteristiche tecniche rimangono invariate rispetto ad HTC Vive Pro. Sul nuovo visore troviamo infatti gli stessi display OLED Con risoluzione combinata di 2880×1600 pixel, lo stesso design di base, la stessa ottima soluzione audio con cuffie integrate e la stessa capacità di tracking in stanze da 10×10 metri.

Vive Pro Eye può essere acquistato online sullo store ufficiale a un prezzo di 1.708 euro. Oltre al visore ci verranno forniti anche tutti gli accessori necessari, compresi i controller e due basi per il tracking di versione 2.0. Inoltre, se intendiamo utilizzare il visore per scopi commerciali, dovremo aggiungere al costo totale altri 229 euro per il servizio VIVE Enterprise Advantage. Essenzialmente si tratta di una garanzia speciale della durata di due anni.

HTC Vive Pro Eye: la VR professionale disponibile in Italia

Author: Luca Corsetti


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest