JBL LINK AUDIOCONNESSO
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD/UHD

Hellboy: The Golden Army – L’UHD che non c’è

Hellboy: The Golden Army – L'UHD che non c'è

Dopo il nuovo film ispirato al personaggio di Mike Mignola l’Home Video europeo ha salutato l’arrivo in UHD di Hellboy: The Golden Army, Italia esclusa

In Hellboy: The Golden Army l’ancestrale armistizio tra gli Elfi e l’uomo va in fumo nel momento in cui il Principe Nuada (Luke Goss) decide di dichiarare nuovamente guerra alla specie umana, colpevole di distruzione della Natura.

Unica via per garantire alle creature mitologiche la vittoria sul campo di battaglia quella di ricongiungere le parti della corona reale che controllano un invincibile esercito di soldati meccanici. Baluardo a difesa della specie umana è il BPRD (Bureau for Paranormal Research and Defense – Dipartimento per la Ricerca sul Paranormale e la Difesa) di cui fanno parte anche l’anfibio Abe (Doug Jones), il mefistofelico Hellboy (Ron Perlman) e la fidanzata pirocinetica Liz (Selma Blair).

Hellboy: The Golden Army – L'UHD che non c'è

Un eterogeneo gruppo di supereroi comandato dal dottor Johan Krauss (John Alexander), prezioso alleato ectoplasmico trattenuto all’interno di una tuta di contenimento. L’ultimo elemento che occorre a Nuada per risvegliare i 4900 guerrieri robot è nelle mani della sorella Nuala (Anna Walton), che ne conosce anche la segreta ubicazione. Per lo strampalato team del BPRD ha così inizio una corsa contro il tempo per evitare che il dorato esercito finisca sotto il controllo del principe elfo, desideroso di soggiogare la Terra.

Una sorta di parabola ecologista in chiave fantasy-horror quella che il grande Guillermo Del Toro girò nel 2008, reduce dal tiepido successo del predecessore di 4 anni prima. Con un incasso poco entusiasmante la Sony passò la mano a Universal che fortunatamente decise di dare credito alla nuova sceneggiatura dello stesso Del Toro, con la collaborazione del fumettista Mike Mignola, inventore del personaggio di Hellboy. Più scanzonato, irriverente e politically scorrect, questo Hellboy: The Golden Army funziona alla grande, sa come intrattenere tra action, cafonaggine, arti marziali e ironia immergendo lo spettatore in un oceano di cultura pop.

Hellboy: The Golden Army – L'UHD che non c'è

Meglio riuscito della (più) pesante opera prima, questo sequel è una riuscita fiaba dark con uno stile visivo pressoché unico, legato tanto ai fumetti cui si ispira quanto al talento visionario del regista. A impedire di librarsi ulteriormente in alto rispetto al panorama delle produzioni dell’epoca la necessaria e invasiva computer grafica, quasi sempre in primissimo piano e capace di rendere efficaci personaggi ed elementi scenografici di ricca fantasia.

Con una piega più sentimentale ci si ritrova circondati da una miriade di citazioni di genere facendo la gioia di qualsiasi nerd che si rispetti tra richiami ai mutanti, gli agenti governativi della Men In Black, creature titaniche alla Cloverfield, il protoplasmatico scienziato tedesco con la doppia S finale nel cognome, le incredibili bizzarrie di altri mondi che vivono all’insaputa dell’uomo.

Hellboy: The Golden Army – L'UHD che non c'è

Un multiforme e coloratissimo universo che prende vita nelle sapienti mani di Del Toro, che qui lascia la sensazione di essere più a proprio agio rispetto al precedente nerissimo Il labirinto del Fauno. Regista che in seguito s’ispirerà allo stesso anfibio Abe Sapien per portare in scena il meraviglioso La forma dell’acqua.

VIDEO

Girato interamente analogico su pellicole di cui non è dato sapere la sensibilità in ASA il film è stato poi finalizzato su Digital Intermediate 2K, per cui siamo in presenza di un inevitabile rescaling. Aspect ratio originale 1.85:1 (3840 x 2160/23.97p), codifica HEVC su BD-66.

Il salto di qualità non è sempre netto e superiore alla controparte FHD, il guadagno maggiore è percepibile perlopiù nelle transizioni più buie o con scarsa luminosità. Ulteriore diversificazione per i punti luce e inferiore compressione grazie all’HDR-10 wide color gamut. L’UHD per contro tende a mettere ancor più in risalto e in parte a pregiudicare l’efficacia del CGI, restituendo comunque la giusta pasta cinematografica e la relativa grana.

Hellboy: The Golden Army – L'UHD che non c'è

Un upgrade più giustificato se in presenza di schermi 10 bit reali nonché di importanti dimensioni, ricordando che al momento il prodotto UHD destinato al mercato europeo non risulta venduto in Italia.

AUDIO

DTS 5.1 lossy per l’italiano (24 bit) ritrovando la medesima traccia della pubblicazione FHD, di accettabile resa per effetti ed enfasi nel parlato ritrovando il medesimo spettacolo acustico. Per raggiungere la vetta reference l’unico modo è passare all’originale DTS:X che amplia nettamente l’orizzonte dinamico.

In questo caso la puntualizzazione degli elementi in secondo piano e dai canali rear offre un panorama tra effetti e accompagnamento musicale da sala cinema, in parte il sostegno giunge anche dai diffusori a soffitto. La pressione sonora non manca anche per il subwoofer, che ha entrate anche irruenti per cui si consiglia un minimo ascolto test per evitare di raggiungere troppo velocemente i limiti dei trasduttori.

Hellboy: The Golden Army – L'UHD che non c'è

EXTRA

Sul disco UHD è presente una doppia linea di commento: in compagnia del regista Guillermo del Toro oppure con gli attori Jeffrey Tambor, Selma Blair e Luke Goss. Sottotitoli in italiano.

Hellboy: The Golden Army – L'UHD che non c'è

TESTATO CON: Tv LG NanoCell 55SM90 55″, UHD player OPPO UDP-203 / Sistema audio: Yamaha CX-A5100, sistema altoparlanti Yamaha Soavo-1, Soavo-2, Yamaha 8″ 3 vie x 4 a soffitto, centrale Jamo Center 200, 2 x subwoofer attivo Jamo E4. Configurazione ATMOS 7.2.4

Blu-ray UHD disponibile su Amazon.it

Hellboy: The Golden Army – L'UHD che non c'è
8 Recensione
Pro
Tra i migliori di Del Toro
Un gradino sopra il Blu-ray 2K
DTS:X inglese e tedesco
Le due linee di commento
Contro
Digital Intermediate 2K
Computer Grafica più esposta in UHD
Non in vendita in Italia
Riepilogo
Prodotto e distribuito da: Universal Pictures
Durata: 120'
Anno di produzione: 2008
Genere: Fantascienza
Regia: Guillermo Del Toro
Interpreti: Ron Perlman, Selma Blair, Doug Jones, James Dodd, John Alexander, Seth MacFarlane, Luke Goss, Anna Walton, Jeffrey Tambor, John Hurt, Brian Steele, Andrew Hefler, Iván Kamarás, Mike Kelly, Jeremy Zimmerman
------
Supporto: BD 66 + BD 50
Aspect Ratio: 1.85:1
Codifica Video: 2160p HEVC
Audio: Inglese, tedesco DTS:X; Italiano, spagnolo DTS 5.1
Sottotitoli: Italiano, inglese, tedesco, portoghese, spagnolo, turco
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Hellboy: The Golden Army – L'UHD che non c'è

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest