JBL LINK AUDIOCONNESSO
Featured home Hi-Fi Notizie What Hi Fi

HD Vynil: gli LP con il turbo si avvicinano sempre di più

HD Vynil

Il formato HD Vynil, che promette LP di durata maggiore e con una qualità audio migliore, arriverà nei negozi il prossimo autunno.

HD Vinyl è un nuovo formato in vinile che, pur essendo compatibile con qualsiasi giradischi in commercio, promette il 30% in più di informazioni audio e il 30% in più di tempo di riproduzione rispetto a un vinile tradizionale e che ora, in attesa di vederlo nei negozi, fa un passo in avanti grazie a una serie di nuovi accordi con i principali impianti di stampa di vinili. La società ha infatti sfruttato l’evento Making Vinyl a Detroit per annunciare un accordo con GZ Media, il più grande produttore di vinili del mondo.

Con sede nella Repubblica Ceca, GZ impiega oltre 2000 persone e rappresenta il 60% della produzione mondiale di dischi in vinile. Altri due stabilimenti, RSA nel Connecticut e Viryl Technologies a Toronto (che ha collaborato con la Third White Records di Jack White), hanno firmato un accordo per produrre HD Vinyl, portando questo atipico e curioso formato sempre più vicino alla commercializzazione sul mercato internazionale.

Non sarà però un lavoro semplice. Guenter Loibl, fondatore di HD Vinyl, ha spiegato che sarà infatti necessaria una buona quantità di lavoro per far sì che gli stabilimenti producano il nuovo supporto. “Poiché gli stampi HD Vinyl saranno realizzati in ceramica tagliata al laser anziché in metallo elettrolitico, è necessario sviluppare nuovi stampi e raccordi”.

HD Vynil: gli LP con il turbo si avvicinano sempre di più

All’inizio di quest’anno Rebeat Innovation, la società dietro ad HD Vinyl, ha rivelato di aver raccolto 4,8 milioni di dollari per sviluppare il formato, ai quali si sono aggiunti quest’anno altri 2 milioni di dollari. Rivelato per la prima volta nel 2016, HD Vinyl non promette solo audio di qualità superiore e tempi di esecuzione più lunghi su un vinile, ma elimina anche la necessità di sostanze chimiche dannose nel processo di produzione del vinile riducendo così i rifiuti tossici, mentre il processo di produzione completo si dice sia più veloce, contribuendo potenzialmente ad alleggerire le pressioni sugli impianti produttivi per tenere il passo con la richiesta crescente di vinile.

Rebeat Innovation ha parlato di primavera 2019 come periodo per la partenza dei test produttivi, mentre i primi HD Vynil arriveranno nei negozi entro l’autunno. Se siete pronti a comprare di nuovo i vostri LP preferiti e volete sapere di più su questo promettente formato, qui trovate tutte le informazioni tecniche.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest