UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD

Goksung – La presenza del diavolo [Blu-ray]

Goksung

Originale e efficace nell’inquietare e coinvolgere, Goksung è un altro esempio di cinema horror ben fatto e non stereotipato made in Corea. Edizione Blu-ray non impeccabile ma qualitativamente positiva.

Nel villaggio rurale di Goksung (Corea del Sud) una serie di brutali omicidi all’interno di nuclei familiari apparentemente normali sta sconvolgendo gli abitanti. Insistenti voci nel paese indicano un misterioso e solitario vecchio uomo Giapponese come portatore di una maledizione. Il poliziotto Jong-goo, inizialmente scettico, viene sopraffatto da inquietanti incubi notturni e i fatti di sangue, che non accennano a fermarsi, vengono attribuiti a un inspiegabile morbo che colpisce gli abitanti facendoli impazzire. Quando la figlia di Jong-goo inizia a manifestare i primi sintomi, il poliziotto insieme a un collega e a un prete si recano nella sperduta capanna del giapponese, dove trovano inquietanti fotografie di alcune vittime e evidenti segni che riconducono a magia nera.

Goksung - La presenza del diavolo [Blu-ray]

Per cercare di guarire la figlia, Jong-goo si rivolge a uno sciamano che conferma l’incombenza di un potente demone sul villaggio e una misteriosa donna compare sul luogo degli omicidi mettendoli in guardia dallo stesso pericolo. Man mano che le condizioni della figlia di Jong-goo peggiorano la caccia al giapponese si fa più serrata ma l’intervento dello sciamano non avrà l’esito sperato…

Goksung - La presenza del diavolo [Blu-ray]

Il giovane regista Hong-jin Na si era già fatto notare con The Chaser, efferato e splendido giallo/thriller che sovvertiva le regole del genere mostrando sin dai primi minuti l’assassino eppure riuscendo a costruire una tensione di rara intensità grazie alla brillante messa in scena e uno svolgimento per nulla scontato.

The Yellow Seache toccava livelli ancora più cupi all’interno di una storia malavitosa, ne confermò il talento pur non raggiungendo la stessa coesione e tensione del precedente, mentre con Goksung Hong-jin Na si cimenta con l’horror, declinato però in modo del tutto peculiare, fondendolo con elementi da giallo, thriller e persino commedia (il protagonista è goffo, svogliato e “inadeguato” come pochi). Anche la componente horror sfugge alle classiche gabbie e sottogeneri, attingendo elementi dal filone zombie, dall’esoterico e dal misticismo.

Goksung - La presenza del diavolo [Blu-ray]

Accolto con entusiasmo persino eccessivo dai fan del cinema coreano, Goksung è certamente un buon film grazie soprattutto a un andamento tutt’altro che prevedibile: il regista dimostra di saper giocare bene con le aspettative del pubblico, dirottando i suoi sospetti in una direzione per poi rimettere in discussione quanto visto e l’identità stessa dei personaggi. Indovina anche alcune sequenze che lasciano davvero il segno (l’esorcismo “incrociato”) e il climax ascendente della seconda metà del film, anche se cincischia un po’ troppo nella prima parte e in alcuni frangenti ripetitivi, non giustificando appieno la notevole durata di due ore e mezza. Certamente il finale è perfetto per far discutere

Nota di demerito per il doppiaggio italiano a tratti pessimo che rischia di far affondare nella comicità involontaria alcune sequenze che sulla carta dovrebbero essere disturbanti.

Goksung - La presenza del diavolo [Blu-ray]

VIDEO

Ripreso con Arri Alexa a risoluzione 2.8K e successivamente rifinito con D.I. 2K, Goksung trova un capiente BD50 pronto ad accogliere con un bit-rate piuttosto sostenuto (di sovente sopra i 30 mb/s) la fotografia molto curata del film. Partendo dall’unica nota dolente, purtroppo nelle scene più buie la rumorosità è evidente e non sembra del tutto giustificata dalle condizioni di ripresa, con alcuni sfondi in secondo piano che soffrono di blocking e pixelature piuttosto visibili.

Goksung - La presenza del diavolo [Blu-ray]

Per fortuna le scene affette da questo problema sono poche e per gran parte della durata invece la compressione risulta inavvertibile e il quadro convince grazie a elevata definizione su tutti i piani e una riproduzione cromatica convincente. Ottimi anche contrasto e livello del nero. Sembra quindi un problema di encoding quello che affligge le scene più buie (parliamo di pochi frangenti), che lascia invece intatte le qualità del quadro quando le condizioni di luce sono appena sufficienti, cioè per la stragrande maggioranza della durata del film.

Goksung - La presenza del diavolo [Blu-ray]

AUDIO

Doppiaggio italiano e lingua originale godono di codifica lossless DTS-HD Master Audio 5.1 dalla resa assolutamente identica per quanto riguarda musica ed effetti, con il solo centrale a differire nella diversa resa del parlato (meglio amalgamato alla scena, per forza di cose, l’originale coreano). Sin dai primi minuti il temporale che investe il villaggio diventa occasione per circondare lo spettatore con la pioggia da tutti i diffusori con una buona, ma non eccelsa, apertura spaziale e un intervento moderato del canale LFE nella riproduzione dei tuoni.

In generale i panning non sono molti, ma si apprezzano alcuni effetti correttamente posizionati nello spazio nelle scene di maggior tensione nel bosco, mentre nella scena dell’esorcismo la concitata musica del rituale crea una pressione sonora non indifferente immergendoci a dovere nella scena.

Goksung - La presenza del diavolo [Blu-ray]

Quello che manca è un po’ di “cattiveria” in più (cosa che invece non manca al film), nel senso che ci saremmo aspettati maggior veemenza in alcune scene, come se il mix non volesse “osare” troppo. Un po’ basso anche il volume generale delle due tracce.

Come anticipato, il doppiaggio lascia perplessi in più di un’occasione, pertanto potersi affidare alla traccia originale con sottotitoli (in italiano) è un’opzione da non sottovalutare.

Goksung - La presenza del diavolo [Blu-ray]

EXTRA

Oltre al trailer italiano e ad alcuni trailer di altri film, come extra Goksung offre soltanto un breve making of (9′) che sembra in realtà l’unione di due featurette (alcuni frammenti d’intervista al cast sono ripetuti). Interventi del regista e degli attori si alternano ad alcune immagini girate dietro le quinte durante la realizzazione, purtroppo senza particolari approfondimenti.

Goksung - La presenza del diavolo [Blu-ray]

TESTATO CON: Tv LG OLED 55C7V, UHD player Oppo UDP-203

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Goksung - La presenza del diavolo [Blu-ray]
7.5 Recensione
Pro
Horror atipico ma efficace
Video ottimo per gran parte del film
Audio italiano DTS-HD MA
Contro
Doppiaggio italiano a tratti pessimo
Compressione in scene buie
Extra scarni
Riepilogo
Titolo originale:  Gok-seong
Titolo internazionale:  The Wailing
Prodotto da: Sound Mirror
Distribuito da: Eagle Pictures 
Durata:  99’
Anno di produzione:  2016
Genere:  horror
Regia:  Hong-jin Na
Interpreti: Do-won Kwak, Jung-min Hwang, Jun Kunimura, Woo-hee Chun, Hwan-hee Kim
------
Supporto:  BD 50 (44,2 Gb)
Aspect Ratio:  2.39:1 anamorfico
Codifica Video: 1080p MPEG-4 AVC
Audio:  coreano, italiano DTS-HD Master Audio 5.1
Sottotitoli:  italiano
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Goksung - La presenza del diavolo [Blu-ray]

Author: Pietro Battanta

Innamorato di musica e cinema da sempre, passione quest'ultima "degenerata" con l'avvento del DVD e con le impareggiabili lezioni del cinemaniaco dr. Gianni Canova. Con AF dal 2007


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest