UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home HI-FI Prove What Hi Fi

Giradischi SME Sinergy – La recensione

sme sinergy

SME Sinergy è un pacchetto hi-end con giradischi e stadio phono che supera i 21000 euro. Ecco la nostra recensione dopo giorni intense prove

SME non segue le mode. La sua attenzione è sempre stata rivolta all’ingegneria di alta qualità e senza compromessi. Date un’occhiata a uno qualsiasi dei giradischi o dei bracci dell’azienda britannica e vi sarà impossibile non notare quell’ossessione per la qualità, che tra l’altro spiega perfettamente i prezzi elitari. Questo approccio significa anche che SME non porta spesso nuovi prodotti sul mercato e, quando lo fa, questi tendono a rimanere in produzione per decenni.

E quasi sicuramente sarà questo il destino del giradischi Synergy oggetto di questa recensione, un “pacchetto” da 21390 euro composto dal nuovo giradischi 12 con un braccio dedicato (che è essenzialmente un SME IV ricablato internamente con cavi Crystal Cables) e una testina Ortofon MC Windfeld Ti. Forse la più grande sorpresa è però l’inclusione di uno stadio phono integrato del produttore hi-end svizzero Nagra. Considerando che molti dei prodotti Nagra tendono a costare persino di più rispetto al Synergy completo, non è un elemento da sottovalutare.

Giradischi SME Sinergy – La recensione

Costruzione

Mentre il Synergy è rivolto a coloro che desiderano il minimo sforzo senza sacrificare le prestazioni, è richiesta comunque un po’ di messa a punto. Basta sollevare la confezione per capire che si tratta di un’unità possente. Pesa infatti poco meno di 25 kg e quindi assicuratevi che il vostro supporto sia in grado di gestire un simile carico, in particolare se state pensando di utilizzare uno scaffale a parete. Come per qualsiasi giradischi, è essenziale che il supporto sia perfettamente livellato. Il giradischi viene fornito con piedini regolabili e quindi c’è un piccolo spazio per la regolazione se necessario.

Per quanto riguarda il montaggio, il tutto è piuttosto semplice per gli standard di fascia alta. Il braccio e la testina sono già collegati e allineati correttamente. Anche il peso di lettura e il bias sono impostati di fabbrica, il che è un vero vantaggio per coloro che non si sentono a proprio agio (o non sono proprio in grado) nel regolare questi elementi.

Giradischi SME Sinergy – La recensione

Dovrete svitare la coppia di bulloni che trattengono il sottotelaio e un altro bullone che fissa l’unità motore. Dovrete anche rimuovere alcune fascette di imballaggio che aiutano a mantenere il tutto in posizione durante il trasporto. Il cuscinetto principale viene fornito con solo un minimo di olio per evitare spiacevoli inconvenienti sempre in fase di trasporto e quindi è necessario aggiungere altro prima dell’uso. SME fornisce la quantità precisa di lubrificante in una siringa e inserirla nel cuscinetto è molto semplice. Infine tocca alla cinghia di trasmissione in gomma e al piatto, che pesa quasi 5 Kg.

Il design del giradischi è una sorta di esordio per SME. I modelli che già conosciamo tendevano a utilizzare più anelli di gomma per sospendere il loro sottotelaio, mentre qui i progettisti hanno utilizzato un polimero appositamente sviluppato per isolare le vibrazioni in ambito aerospaziale per ridurre al minimo l’impatto delle vibrazioni esterne. Una novità che sembra funzionare molto bene; il Synergy si sta infatti dimostrando meno esigente riguardo ai supporti o al posizionamento vicino ai diffusori rispetto ad altri concorrenti hi-end che abbiamo provato.

SME Synergy utilizza due alimentatori. Ce n’è uno per il motore e un secondo per alimentare lo stadio phono Nagra. In entrambi i casi i cavi di collegamento sono abbastanza lunghi da consentire di posizionare i due lontano dal giradischi, riducendo le possibilità di ronzii elettrici o altre interferenze. Mentre le istruzioni sono abbastanza chiare, ci sono alcuni punti, in particolare quando si tratta di collegare i vari cavi, dove schemi o immagini avrebbero aiutato a rendere le cose più esplicative.

Inserito nel nostro sistema audio, il Synergy ha prodotto un discreto ronzio, ma una piccola sperimentazione risolve presto il problema. I sistemi comunque variano da questo punto di vista e quindi il vostro potrebbe non presentare alcun ronzio. Siamo poi particolarmente affezionati al braccio di Synergy. È un gran bel pezzo di ingegneria e lavora con un’incantevole precisione. Come già accennato, è essenzialmente un braccio SME IV ricablato (il design esiste da decenni) e, quando si tratta di regolazioni precise, poche alternative si avvicinano a infondere tale fiducia.

Giradischi SME Sinergy – La recensione

Caratteristiche

SME ha compiuto un’ottima scelta nell’utilizzare la testina Ti Ortofon MC Windfeld, che costa di listino 3999 euro ed è ben nota per essere un modello ben bilanciato e ideale per coloro che desiderano qualcosa che funzioni bene con tutti i tipi di registrazioni. L’unico problema per alcuni potrebbe essere l’output relativamente basso di 0,2 mV, ma poiché lo stadio phono di Synergy è ottimizzato per questa testina, non vi è alcun problema su questo versante. Mentre lo stadio phono è ottimizzato per la Ortofon, i suoi valori di carico della testina possono essere modificati se si sente la necessità di cambiare o passare a un altro modello MC. Non è qualcosa che molti faranno inizialmente, ma nel tempo, poiché la testina si consuma e deve essere sostituita, questa diventa una funzione molto utile. Lo stesso circuito dello stadio phono è elettricamente silenzioso e privo di rumore come speravamo.

Una volta che giradischi è sistemato e funzionante, è una vera gioia da usare. La sua velocità può essere cambiata tra 33⅓, 45 e 78 rpm con la semplice pressione di un pulsante e il piatto, nonostante il peso, impiega solo pochi secondi prima di adattarsi alla velocità scelta. C’è persino un piccolo LED che lampeggia fino a quando la velocità non si è stabilizzata. SME fornisce inoltre un disco stroboscopico per verificare l’accuratezza della velocità assoluta e se doveste trovare il giradischi non accurato al 100% (cosa molto improbabile), è semplice mettere a punto le regolazioni di appena il +/- 0,01% della velocità selezionata. Il Synergy viene infine fornito con un clamp-stabilizzatore per dischi e se può sembrare un po’ una seccatura usarlo ogni volta che volete riprodurre un vinile, diventa presto automatico avvitarlo (non stringetelo troppo però). Abbiamo fatto diverse prove con e senza lo stabilizzatore e per noi non c’è paragone: con il disco “bloccato” il suono guadagna in autorità, impatto e precisione.

Qualità audio

Qualsiasi sorgente audio di questa qualità richiede un sistema di partnership di prim’ordine. Usiamo allora la combinazione pre/finale 088/91 di Burmester con i diffusori SCM 50 di ATC per ottenere risultati ideali. Nella nostra esperienza i prodotti SME tendono a eccellere nella risoluzione dei dettagli e nel controllo e Synergy non fa differenza. Quando ascoltiamo la Quinta Sinfonia di Beethoven, siamo immediatamente colpiti dalla capacità del Sinergy di distinguere tra le varie fila strumentali pur producendo una presentazione coerente.

Giradischi SME Sinergy – La recensione

L’alto livello di controllo che ci aspettavamo è pienamente presente ed evidente nel modo in cui il Synergy suona composto indipendentemente dalla complessità della musica riprodotta. Le massicce oscillazioni dinamiche della sinfonia sono rese in totale sicurezza e il giradischi non suona mai come se dovesse faticare per tenere il passo. Siamo colpiti anche dall’immagine stereo del Synergy. Offre un palcoscenico ampio e spazioso popolato da strumenti posizionati con precisione. I suoni sono ben stratificati e forniscono una resa convincente per profondità che non riesce a diminuire anche quando la musica diventa esigente.

La testina è in gran parte responsabile della tonalità di un giradischi e con la Ortofon MC Windfeld Ti abbiamo ne abbiamo una abbastanza neutro e uniforme. È agile, precisa e raffinata al punto tale da mantenere ascoltabili alcune delle nostre registrazioni più aggressive. La copia da 180 grammi di Kind Of Blue di Miles Davis in nostro possesso è un ottimo esempio. Il disco suona solido e raffinato, con il Synergy che trasmette in modo superbo il flusso dinamico della musica; inoltre, non c’è carenza di corpo o autorità sonora quando la musica richiede entrambi. Secondo la nostra precedente esperienza con i giradischi SME l’espressione ritmica non ci era sembrata un punto di forza, ma nel Synergy sentiamo chiaramente la spinta e la capacità di rendere al meglio i cambiamenti dinamici. Anche se questo sistema non dà la priorità a tali aspetti della musica con lo stesso entusiasmo del LP12 Klimax di Linn (altro gigante da 23000 euro), quello offerto rimane comunque un ascolto divertente e appassionante.

Giradischi SME Sinergy – La recensione

Adoriamo infatti il modo in cui il Sinergy restituisce la musica con tutta la trasparenza, la verve e la raffinatezza che merita. Non siamo sicuri se una band come i Nirvana sia presente nella playlist di un tipico proprietario di un giradischi SME, ma non possiamo fare a meno di mettere sul piatto Smells Like Teen Spirit. L’album si rivela un vero spasso, con il Synergy che segue perfettamente i ritmi e la voce molto carica di Cobain riproposta con passione ed energia intatte. Il discorso non cambia con tutti gli altri vinili che abbiamo ascoltato. Durante le nostre sessioni di test siamo infatti passati da Catch A Fire di Bob Marley a Born To Run di Bruce Springsteen fino ai Carmina Burana di Orff e l’SME Synergy non manca mai di stupire.

Verdetto

Se state cercando un sistema di giradischi di fascia alta senza troppe complicazioni e in cui il produttore ha già fatto tutto il necessario per la corrispondenza dei componenti, il Sinergy è un punto di partenza brillante, nonché una proposta formidabile dalla quale non vi staccherete per gli anni a venire.

  • Verdetto
5

Sommario

SME Sinergy è un pacchetto hi-end con giradischi e stadio phono che supera i 21000 euro. Sound superbo e componentistica di assoluto livello, anche se pochi potranno goderne.

Pro
Sound ricco, dettagliato e controllato
Facile da usare
Finiture e costruzione da leader della classe

Contro
A parte il prezzo per pochissimi, nulla da segnalare

Scheda tecnica
Trasmissione: a cinghia
Piatto: lega d’alluminio e strato isodamp
Velocità (RPM): 33,45, 78 con controllo elettronico
Braccio: Synergy con canna in magnesio
Testina: Ortofon MC Windfeld Ti
Peso: 24,5 Kg
Prezzo: 21390 euro
Sito del produttore: https://sme.co.uk
Distributore italiano: www.audiopoint.it

© 2020, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Giradischi SME Sinergy – La recensione e Giradischi SME Sinergy – La recensione dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest