JBL LINK AUDIOCONNESSO
AF Focus Featured home Tecnologie

Giocare in grande stile: i 5 migliori TV per il gaming

gaming

Abbiamo scelto 5 TV di fasce di prezzo diverse con una spiccata attitudine per il gaming tra HDR, input-lag basso e tecnologie per migliorare la fluidità

Se volete godervi al meglio i vostri videogiochi preferiti, vale la pena puntare su un televisore grande, luminoso e con neri profondi in grado di farvi immergere nell’azione. A grandi linee un TV già eccezionale di per sé dovrebbe essere ottimo anche per i videogiochi, ma ci sono alcune funzionalità specifiche in chiave gaming da tenere in considerazione.

Il principale è l’input lag, ovvero la misurazione in ms (millisecondi) del tempo che passa tra la pressione del pulsante del gamepad e la corrispettiva azione sullo schermo. Un input lag molto basso è cosa buona e giusta e anche un valore inferiore ai 40 ms sarà impercettibile per quasi tutti i giocatori, mentre con 20 ms o meno si ha il meglio che possa offrire oggi il mercato dei TV (non parliamo dei monitor gaming, che sono tutt’altra cosa).

Anche alcune funzionalità di gioco di nuova generazione stanno iniziando ad apparire su alcuni TV. La frequenza di aggiornamento variabile (VRR) e la modalità Auto Low Latency (ALLM) fanno entrambe parte delle specifiche HDMI 2.1, ma sono disponibili anche tramite alcuni televisori con HDMI 2.0.

Giocare in grande stile: i 5 migliori TV per il gaming

VRR abbina la frequenza di aggiornamento del TV alla frequenza dei fotogrammi trasmessa dalla console in tempo reale, risultando in un’esperienza di gioco più fluida e veloce. Per sfruttarne i vantaggi è però necessaria una Xbox One X (o One S) o un PC. ALLM è più semplice; significa solo che il TV passerà automaticamente alla sua “modalità di gioco” per ridurre l’input lag quando rileva un segnale dalla console di gioco.

Anche la profondità del nero è importante se volete essere in grado di vedere molti dettagli nelle ombre; evitate quindi un TV con la reputazione di “schiacciare” i dettagli scuri e assicuratevi di modificare l’impostazione di luminosità/gamma direttamente dalle impostazioni video del gioco (ormai quasi tutti offrono questo tipo di opzione).

L’HDR è poi un must, visto che quasi tutte le versioni di PlayStation 4 e Xbox One lo supportano (su PC invece i giochi in HDR non sono molti) e sarebbe un errore non avere uno schermo 4K anche se non avete ancora una console 4K. La buona notizia è che ora è diventato quasi difficile acquistare un TV che non abbia un pannello 4K e HDR.

Questo il discorso molto in generale, ma se state cercando consigli su modelli specifici, continuate a leggere e, complice il Black Friday di oggi, potreste trovare il TV gaming che fa per voi a un prezzo super (o almeno lo speriamo).

Samsung Q90R

Giocare in grande stile: i 5 migliori TV per il gaming

Se il budget non è un problema, la gamma Q90R di Samsung vanta, grazie alla tecnologia QLED, una luminosità più elevata rispetto ai suoi rivali OLED, ma è anche naturalmente equilibrata e realistica come resa video. L’input lag inoltre è davvero basso, sono supportate le tecnologie VRR e ALLM (sebbene tramite HDMI 2.0) e ci sono alcune funzioni extra disponibili per la modalità gaming, tra cui una per gestire al meglio il movimento e una per migliorare il dettaglio dei neri. Quelli della serie Q90R sono fondamentalmente i TV più adatti per il gaming attualmente sul mercato, ma si comportano benissimo anche con tutto il resto.

Tecnologia: LCD
Risoluzione: 4K
HDR: HDR 10, HDR 10+, HLG
Input lag: ~15ms
Sistema operativo: Tizen
HDMI: 4 (2.0)

Prezzi a partire da 1399 euro per il modello da 55’’

Samsung UE43RU7400

Giocare in grande stile: i 5 migliori TV per il gaming

Per una dimensione del TV che è troppo spesso trascurata, siamo lieti di vedere che Samsung ha a catalogo un ottimo TV 4K-HDR come l’ UE43RU7400 a prezzi modici e dalle prestazioni brillanti. Questo LCD ha infatti un ottimo supporto a livello di HDR (manca naturalmente il Dolby Vision parlando di Samsung) e offre un’immagine dettagliata e colorata, oltre ad avere, con Tizen, la miglior interfaccia che possiate trovare oggi per uno Smart TV. Inoltre, in chiave gaming c’è da sottolineare l’input lag estremamente basso.

Tecnologia: LCD
Risoluzione: 4K
HDR: HDR 10, HDR 10+, HLG
Input lag: ~14ms
Sistema operativo: Tizen
HDMI: 3 (2.0)

Prezzi a partire da 339 euro

LG OLED65C9

Giocare in grande stile: i 5 migliori TV per il gaming

L’LG C9 da 65’’ è semplicemente il miglior OLED che possiate acquistare in questo momento come rapporto qualità prezzo e rappresenta un’ottima scelta per i giocatori. Potrebbe non essere luminoso come il Samsung Q90R, ma i suoi neri sono più profondi e il contrasto generale è sorprendente. C’è una ricchezza nella tavolozza dei colori che funziona alla grande, in particolare con giochi più luminosi e vivaci.

Gli ingressi HDMI sono certificati HDMI 2.1, quindi supportano VRR e ALLM e il TV può gestire il Dolby Vision (alcuni giochi Xbox lo supportano). Molto basso l’input lag e, come se non bastasse, è da poco arrivato un aggiornamento firmware che abilita il G-Sync di Nvidia da PC. Di contro gli OLED, se usati in un certo modo con i giochi, potrebbero andare incontro a fenomeni di burn-in del pannello.

Tecnologia: OLED
Risoluzione: 4K
HDR: HDR 10, Dolby Vision, HLG
Input lag: ~13ms
Sistema operativo: WebOS
HDMI: 4 (2.1)

Prezzi a partire da 1699 euro

Panasonic TX-50GX810E

Giocare in grande stile: i 5 migliori TV per il gaming

Se avete bisogno di tenere sotto controllo il budget, questo TV LCD 4K-HDR offre prestazioni impressionanti a un prezzo allettante. La grande novità complessiva del GX810 è che offre supporto sia per Dolby Vision, sia per HDR10+, a differenza dei due modelli più costosi sopra. L’HDR10+ non è (ancora) importante per i giochi, ma avere tutte le basi HDR coperte non è affatto male. Inoltre, l’input lag è molto basso ed è presente anche il supporto per l’ALLM. Questo modello da 50 pollici è poi l’ideale per un’esperienza di gioco coinvolgente senza occupare troppo spazio nel salotto di casa (è disponibile anche nelle dimensioni 40, 58 e 65 pollici) e il bilanciamento naturale lo rende un vero tuttofare per i giochi.

Tecnologia: LCD
Risoluzione: 4K
HDR: HDR 10, HDR10+, Dolby Vision, HLG
Input lag: ~13ms
Sistema operativo: My Home Screen 4.0
HDMI: 3 (2.0)

Prezzi a partire da 543 euro

Sony KD-65XG9505

Giocare in grande stile: i 5 migliori TV per il gaming

1400 euro (ma il prezzo di listino è ben più alto) non sono pochi per un TV LCD seppur da 65’’, ma rispetto ai modelli di Samsung e LG questo prezzo rende il Sony KD-65XG9505 un affare, anche perché parliamo di una qualità molto vicina ai livelli di punta. Le immagini non sono così profonde e coinvolgenti come quelle del Samsung Q90 o dell’LG C9 e la retroilluminazione è un po’ incoerente sul pannello, ma a parte questo se non vi spaventano i 65’’ e non avete abbastanza budget per l’LG C9 fateci seriamente un pensierino.

Tecnologia: LCD
Risoluzione: 4K
HDR: HDR 10, Dolby Vision, HLG
Input lag: ~20ms
Sistema operativo: Android TV
HDMI: 4 (2.0)

Prezzi a partire da 1310 euro

© 2019, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Giocare in grande stile: i 5 migliori TV per il gaming e Giocare in grande stile: i 5 migliori TV per il gaming dal team editoriale con sede nel Regno Unito.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest