UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Mobile Notizie

Galaxy XCover 4s: lo smartphone rugged secondo Samsung

Galaxy Xcover 4s_1

Dopo poco più di un anno dal lancio del precedente smartphone rugged, Samsung propone il Galaxy XCover 4s offrendo più memoria e un processore migliore.

Samsung torna nel mercato degli smartphone “indistruttibili” col modello Galaxy XCover 4s, disponibile in Italia da luglio al prezzo di 300 euro. Anche per questo modello però, come accaduto con i precedenti della famiglia XCover, Samsung non si è affidata a un vetro Corning Gorilla Glass per proteggere il display, caratteristica importante per questa tipologia di dispositivi, che al contrario si trova su altri smartphone rugged, chiaramente anche più costosi.

Galaxy XCover 4s: lo smartphone rugged secondo Samsung

Robusto e personalizzabile

Come ogni smartphone “rugged” che si rispetti anche Galaxy XCover 4s ha una scocca particolarmente robusta, certificata IP68 per poter essere utilizzato a 1,5 metri di profondità per un massimo di 30 minuti. Tale certificazione lo rende anche immune da polvere, sabbia e sporcizia. Inoltre è conforme allo standard militare dell’esercito degli Stati Uniti MIL-STD 810G che tramite una serie di “stress test” valuta i limiti del dispositivo.

Torna anche il tasto XCover, che consente di personalizzare le app che si usano più di frequente, come la torcia LED o la fotocamera, in modo da avere a disposizione con un solo tocco la funzione dello smartphone che si usa di più.

Galaxy XCover 4s: lo smartphone rugged secondo Samsung

Configurazione bilanciata

Galaxy XCover 4s offre una configurazione di tutto rispetto, basata su un processore octa-core da 1,6 GHz affiancato da 3 GB di RAM. Lo spazio di archiviazione si attesta a 32 GB (espandibile tramite memoria microSD fino a 512 GB), il doppio rispetto al modello XCover precedente. Il display TFT ha una diagonale di 5 pollici e arriva alla risoluzione HD (720×1280 pixel). Sul retro è offerta una fotocamera da 16MP mentre nella parte anteriore sfoggia un sensore da 5MP. La batteria inserita è da 2.800 mAh ed ha la particolarità, per questi tempi, di essere removibile, in modo da non dipendere da una presa elettrica per avere sempre lo smartphone attivo.

Un vero Galaxy

Anche questo modello pensato per affrontare le situazioni più al limite è completamente integrato con l’ecosistema Galaxy, e può contare su molte applicazioni proprietarie presenti sui modelli “consumer” come l’utile Samsung Pay. Galaxy XCover 4s si basa sul sistema operativo Android 9 Pie.

Galaxy XCover 4s: lo smartphone rugged secondo Samsung

Author: Danilo Loda


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest