UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Mobile Notizie

Galaxy Fold: Samsung rinvia l’uscita per i problemi al display

Galaxy Fold

In attesa di scoprire le cause che hanno portato al malfunzionamento del display, Samsung ha posticipato a data da destinarsi l’uscita del Galaxy Fold.

Dopo i casi segnalati nei giorni scorsi di almeno quattro Galaxy Fold difettosi (ne abbiamo parlato qui più diffusamente), Samsung sta correndo ai ripari e, in attesa di scoprire la causa che ha portato alla rottura o comunque al malfunzionamento del display OLED flessibile, ha annunciato che il Galaxy Fold subirà un ritardo nella commercializzazione, prevista inizialmente per il 3 maggio.

Il colosso coreano non ha annunciato una nuova data di uscita del suo tanto atteso smartphone pieghevole, limitandosi a dire che farà un annuncio nelle prossime settimane. Sta di fatto che ancora per un bel po’ non vedremo Galaxy Fold in giro e per Samsung non è uno smacco da poco, considerando quanto il produttore coreano avesse puntato molto sul fatto di essere il primo ad arrivare sul mercato globale con uno smartphone simile.

Galaxy Fold: Samsung rinvia l’uscita per i problemi al display

Che poi il Galaxy Fold non avrebbe venduto come i Note o i Galaxy S poco importa (parliamo sempre e comunque di un device da oltre 2000 euro), ma questi difetti riscontrati negli esemplari invitati alla stampa specializzata dimostrano non solo come la tecnologia a bordo del Fold sia ancora immatura (colpa del display, della cerniera o dello strato simile a una pellicola posto sullo schermo?), ma anche che qualcosa non ha evidentemente funzionato a livello produttivo.

Sembra strano infatti che Samsung abbia invitato a noti blogger e giornalisti degli esemplari difettosi del Fold destinati a essere recensiti sui siti web tecnologici più influenti al mondo (tra cui The Verge ed Engadget), ma sembra altrettanto strano che, a fronte di certe dichiarazioni del produttore (stress test con oltre 200.000 piegature), il display del Fold abbia fatto cilecca dopo uno o due giorni di utilizzo.

Galaxy Fold: Samsung rinvia l’uscita per i problemi al display

Il fatto poi che Samsung abbia ritardato l’uscita dello smartphone a data da destinarsi è sintomo di qualcosa di più esteso dei pochi esemplari di cui tanto si sta parlando. Se non altro, rispetto a un altro caso “simile” in casa Samsung come le batterie difettose del Galaxy Note 7, qui non si parla di possibili danni alla sicurezza e all’incolumità fisica dell’utente e nemmeno di prodotti già messi in vendita, ma è indubbio come il Galaxy Fold sia partito con il piede sbagliato.

E a rimetterci potrebbero essere anche tutti gli altri produttori alle prese con smartphone pieghevoli, in primis Huawei con il suo Mate X atteso sul mercato a giugno. Se infatti l’esordio sul mercato di questa nuova tipologia ibrida di dispositivi è rappresentato da un Galaxy Fold evidentemente difettoso, gli altri brand non avranno vita facile nel convincere gli utenti ad acquistare i loro smartphone pieghevoli, soprattutto quanto il Mate X, con il suo schermo completamente “esterno” quando ripiegato, si presta a rischi ancora maggiori del Fold se si parla di incolumità del display.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest