JBL LINK AUDIOCONNESSO
Featured home HI-FI Prove What Hi Fi

Focal Elegia: elegantissime, comode e ben suonanti

focal elegia

Non saranno pari alle migliori cuffie in assoluto vicine ai 1000 euro, ma in quanto a eleganza e raffinatezza sonora le Focal Elegia non deludono.

Spinto dall’aumento della musica digitale e dell’audio portatile, il mercato delle cuffie è esploso negli ultimi anni. Una piccola ma significativa parte di questa crescita è arrivata dalla fascia di prodotti premium, dove le cuffie hi-end hanno assicurato livelli sbalorditivi nella qualità del suono a chi ha potuto spendere centinaia di euro (e a volte anche qualche migliaio) non solo per acquistare cuffie top di gamma, ma anche per abbinarle a lettori audio hi-res e DAC di alta qualità. Ed è proprio in questa fascia che si posizionano le Focal Elegia, disponibili in Italia a un prezzo di listino di 899 euro sotto distribuzione Tecnofuturo (online si trovano però anche a 100 euro in meno).

Comfort

Le Focal Elegia appaiono sicuramente come un paio di cuffie premium, tanto che non troverete nulla del genere sul mercato a questo prezzo per quanto riguarda il look, i materiali e le finiture e francamente non saremmo stati sorpresi nel vedere un prezzo doppio per queste cuffie over-ear. Il fatto poi è che non solo appaiono come cuffie più costose di quanto siano in realtà, ma questa sensazione di lusso si tocca con mano e non solo con gli occhi. Troppo spesso infatti i prodotti di fascia alta trascurano le apparenze, ma a nostro avviso, se vi apprestate a spendere 900 euro per delle cuffie, dovreste ottenere in cambio un prodotto che giustifichi anche esternamente un tale investimento.

Focal Elegia: elegantissime, comode e ben suonanti

Il mix di argento e nero è elegante e molto appariscente, ma la cosa più importante è che le Elegia trasmettono immediatamente una sensazione di grande solidità e sembrano davvero costruite per durare anni e anni. La fascia in alluminio ha la giusta quantità di flessibilità, mentre l’imbottitura in pelle e i padiglioni interni in memory foam da 20mm trasmettono alle orecchie quasi la sensazione di sprofondare in un sofà super morbido. Ogni padiglione può inoltre ruotare per adattarsi perfettamente alla conformazione della testa.

Costruzione

I jack sul cavo staccabile in argento e nero da 1,2 metri si inseriscono in ogni singolo padiglione in modo che rimangano perfettamente saldi in posizione e ciò non solo aggiunge un ulteriore tocco premium alle cuffie, ma fornisce anche un ulteriore livello di protezione a questo potenziale punto debole di ogni cuffia con cavi removibili. All’altra estremità del cavo troviamo un jack stereo da 3,5 mm e un adattatore jack da 6,35 mm. Tutto ciò si presenta in una custodia rigida, elegante e robusta che evita di riporre cuffie così costose in una borsa o in uno zaino se mai decideste di utilizzarle anche fuori casa.

Scenario forse non comunissimo considerando le dimensioni e il valore delle Elegia, ma anche grazie a un peso per nulla esagerato di 430 grammi (le Grado PS1000e pesano ad esempio 50 grammi in più), nulla vieta di farle diventare anche perfette compagne per lunghi viaggi in treno o in aereo (le vediamo invece meno bene come cuffie “quotidiane” negli spostamenti cittadini). Focal ha optato per un design chiuso piuttosto che aperto e ciò significa che, diversamente da altri modelli come le PS1000e di Grado che abbiamo recensito proprio pochi giorni fa, non fanno trapelare alcun suono all’esterno. Il design aperto porta spesso vantaggi in termini di prestazioni, motivo per cui molte cuffie hi-end optano per questo tipo di impostazione, ma può avere anche risvolti un po’ “antisociali”.

Focal Elegia: elegantissime, comode e ben suonanti

Il cuore della progettazione delle Elegia è ciò che sta alla base innovativa dei modelli aperti, ovvero i driver full-range proprietari da 40mm con cupola invertita a forma di M. Focal afferma che la cupola, realizzata in una lega di alluminio/magnesio, raggiunge la combinazione ideale di leggerezza, elevata rigidità ed eccellente smorzamento, con la sua forma a M che beneficia di una superficie emissiva più ampia. Il driver include uno sfiato progettato per gestire l’equilibrio tra i bassi e i medio-bassi e un altro situato nella parte posteriore del padiglione auricolare, che presumibilmente lavora per estendere la risposta in frequenza del driver.

Qualità audio

Le Focal Elegia isolano il suono molto bene. Non c’è nessuna cancellazione attiva del rumore, ma grazie al design chiuso e alla comoda vestibilità dei padiglioni sembra quasi che ci sia. Non sentirete molto dall’esterno e anche se c’è una piccola perdita di suono ad alto volume, anche su questo versante le Elegia si comportano in modo impeccabile.

Due aggettivi per definire il sound di queste cuffie? Avvolgente e immersivo. Fate partire una canzone con un campo sonoro molto ampio e vi sentirete nel bel mezzo della musica. Angel dei Massive Attack è un classico che sfruttiamo quasi sempre per testare i bassi di cuffie e diffusori, ma è interessante anche per il posizionamento di suoni tra effetti, loop e batteria spalmati con grande attenzione nel mix. Le Focal restituiscono fedelmente la posizione degli strumenti e lo fanno con una precisione impressionante.

Focal Elegia: elegantissime, comode e ben suonanti

L’ampiezza del sound in orizzontale viene ripetuta anche in verticale. C’è una piacevole profondità dei bassi quando richiesto e le note particolarmente basse suonano come se fossero state estratte da profondità sommerse dello spettro sonoro, aggiungendo il giusto peso al mix. In Mango Drive dei Rhythm & Sound i bassi potrebbero essere forse un po’ più stretti e controllati e suonano più morbidi rispetto a quanto sentito con altre cuffie premium, che sottolineano con maggior agilità e rapidità l’inizio e la fine delle note basse.

Lo stesso brano è un valido test anche per la gamma alta, che infatti non delude tra i piatti della batteria brillanti al punto giusto e mai sibilanti o fastidiosi per un’eccessiva presenza di acuti. Le Focal Elegia offrono alti chiari e spaziosi con molto attacco, mentre il timing, seppur buono, non è impeccabile e non sempre le note sono definite con sufficiente precisione, aspetto che può ostacolare la solidità e la costanza delle ritmiche.

Passando per qualche test alle Focal Elegia: elegantissime, comode e ben suonantiBeyerdynamic T1, le stesse canzoni suonano un po’ più organizzate, risultando anche più coese e coinvolgenti. Le T1 sono inoltre cuffie anche un po’ più levigate, ma non per questo perdono dettagli ed equilibrano meglio lo spettro sonoro. Nemmeno la gamma media delle Elegia delude grazie a voci piene di corpo e sostanza, sebbene non si percepisca lo stesso livello di immediatezza e l’intimità che si trova altrove. Se poi la percezione dei dettagli (anche quelli più fini) rimane impressionante, anche in questo caso i rivali più agguerriti delle Elegia riescono a fare un po’ meglio.

Focal Elegia: elegantissime, comode e ben suonanti

Una registrazione di alta qualità può rivelare ogni minima sfumatura nell’intonazione di un cantante, ma questa percezione così approfondita non è così presente qui come invece lo è nelle migliori cuffie in questa fascia di prezzo. Come risultato finale non vi sentirete così vicini alla registrazione come invece lo sareste con cuffie premium che abbiamo premiato con la massima valutazione.

Verdetto

Le cuffie Focal Elegia hanno molto da offrire e sono sicuramente degne di attenzione da qualsiasi acquirente di cuffie premium. Hanno un look straordinario, sono estremamente confortevoli e offrono un sound ampio, bilanciato e immediato. La loro versatilità le aiuta inoltre a distinguerle in questa fascia di prezzo e, se non vedete qui sotto un voto a cinque stelle, è solo perché a livello di dettaglio, timing e intrattenimento musicale altre cuffie di fascia alta riescono a fare un po’ meglio.

© 2019, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Focal Elegia: elegantissime, comode e ben suonanti e Focal Elegia: elegantissime, comode e ben suonanti dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
4

Sommario

Non saranno pari alle migliori cuffie in assoluto vicine ai 1000 euro, ma in quanto a eleganza e raffinatezza sonora le Focal Elegia non deludono.

Pro
Design di alta classe
Comode da indossare
Sound spazioso e sofisticato

Contro
Il timing manca un po’ di precisione
Altre cuffie vicine ai 1000 euro fanno meglio a livello di dettaglio

Scheda tecnica
Design: chiuso, over-ear
Impedenza: 35 Ohm
Sensibilità: 105 dB SPL / 1 mW @ 1 kHz
Risposta in frequenza: 5 Hz-23 kHz
Driver: 40mm
Peso: 430 grammi
Prezzo: 899 euro
Sito del produttore: www.focal.com
Distributore italiano: www.tecnofuturo.it


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest