JURASSIC PARK UNIVERSAL 4K
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD Guida 4K/BD/DVD - Pofi

Eva [BD]

Eva [BD]

Dal romanzo che ispirò l’omonimo film di Joseph Losey un nuovo adattamento che lascia sul tappeto più d’una perplessità. Distribuzione CG Entertainment

Eva (Isabelle Huppert) è il nome d’arte di un’attempata ma ancora affascinante donna che ha abbracciato il mestiere più vecchio del mondo, in attesa dell’uscita dal carcere del marito. Anche Betrand (Gaspard Ulliel) fa la vita a Parigi, ragazzotto col sogno nel cassetto di diventare scrittore che nell’attesa è badante anima e corpo di un anziano ricco signore inglese, famoso autore teatrale.

Eva [BD]

La notte in cui Betrand si appresta a fargli compagnia nella vasca da bagno il cliente ha un malore ma l’evento che lo conduce alla morte è pressoché istantaneo e coglie di sorpresa. Sulla scrivania il copione unico dell’ultima opera di cui Betrand si impossessa e spaccia come propria guadagnando immeritata fama e danaro, prossimo al matrimonio con una giovane di famiglia benestante.

I problemi insorgono nel momento in cui l’agente gli commissiona una nuova commedia, in seria difficoltà creativa incrocerà la strada con quella di Eva. Fredda e calcolatrice lo affascina e ispira al punto da spingerlo a basare il nuovo testo su elementi reali, raccontando il tentativo d’instaurare con la prostituta un serio rapporto sentimentale.

Eva [BD]

Ispirato all’omonimo film di Joseph Losey di inizio anni ’60 questo Eva avrebbe potuto offrire molto di più, ponendo le basi ma non sfruttando il potenziale legato al rapporto tra i due protagonisti. Il racconto venato di giallo prende varie direzioni ma in realtà non va da nessuna parte, avrebbe molteplici occasioni per approfondire intimità e psicologia tra Eva e Bertrand abbandonando prima di giungere a qualsiasi sviluppo concreto.

Il nesso con gli eventi che connotavano il lavoro di Losey (anche in quel caso con attori meravigliosi tra cui Virna Lisi, Jeanne Moreau e Lisa Gastoni) sembra esserci ma tutto resta superficie. In questo nuovo adattamento del romanzo di James Hadley Chase ci si ritrova immersi nel mondo del teatro in una sorta di ibrido senza capo ne coda, maliziosamente monco e superficiale perdendo ben presto attrattiva e zoppicante già nella prima parte. Un vero peccato perché la Huppert avrebbe potuto dare molto di più ma qui sceneggiatura e regista frammentano eventi che si sfilacciano innescando disinteresse.

Eva [BD]

Il regista Benoit Jacquot (Addio mia regina) punta in alto, decisamente troppo, senza riuscire a sfruttare il patrimonio artistico dei due interpreti principali, in particolare la Huppert. Una grande attrice nettamente (e morbosamente) più maliziosa nel precedente bellissimo Elle di Paul Verhoeven, nel ruolo di un’imprenditrice violentata in casa sua.

Quel sottile e malato rapporto che instaura col misterioso carnefice in una sorta di mortale gioco del gatto col topo è l’architrave che sorregge un racconto spettacolare. Rispetto a Elle questo Eva ne è l’antitesi, sensuale e sessuale, con la stessa Huppert eccessivamente glaciale e imbalsamata in una veste d’impassibilità che rischia persino di sfociare nel ridicolo (quando in vestaglia si adagia sul letto di fronte a un cliente che “…si eccita solo parlando con chi lo eccita”).

Eva [BD]

Arrivati ai titoli di coda Eva appare più che mai una messinscena sterile e affatto convincente, poco importa di segreti e doppie vite per un percorso narrativo pasticciato e colmo di lacune.

VIDEO

Girato interamente digitale, anche se risultano assenti le specifiche possiamo ipotizzare la risoluzione nativa 2K e relativo Digital Intermediate. Formato immagine 2.35:1 (1920 x 1080/24p), codifica AVC/MPEG-4 su BD-25. La qualità delle immagini è sopra la media ma non mancano passaggi più instabili dove cala la resa in secondo piano e in background con limitazioni nelle sfumature a porzioni d’immagine meno solide.

Eva [BD]

Nell’insieme la visione resta piacevole e poco intralciata dai limiti di encoding, neri sotto la media sentendo necessità di maggiore profondità che avrebbe giovato nei numerosi passaggi notturni o scarsa illuminazione. Abbastanza fredda e con prevalenza di toni bluastri anche la palette cromatica.

AUDIO

Doppia traccia DTS-HD Master Audio 5.1 canali italiano e francese (16 bit), sono entrambe di resa molto buona. Dialoghi contrastati dal centrale, alcuni elementi sia fronte che retro sostengono le situazioni ma anche in questo caso si vorrebbe maggiore presenza d’insieme, specie per la versione doppiata.

Eva [BD]

Consigliato l’ascolto in originale, in special modo la Huppert in presa diretta offre maggiore sostanza grazie alla sua voce carismatica. A conti fatti le musiche avrebbero potuto essere più incisive contribuendo a un ascolto più dinamico e coinvolgente. A malapena sufficienti le due tracce speculari AC-3 2.0.

EXTRA

Solo il trailer.

TESTATO CON: TESTATO CON: TV Panasonic 4K TX-49FX780, UHD player Oppo UDP-203

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Eva [BD]
6 Recensione
Pro
DTS-HD Master Audio 5.1
Contro
Qualità video migliorabile
La storia non funziona
Extra ai minimi
Riepilogo
Prodotto da: Teodora Film
Distribuito da: CG Entertainment
Durata: 103'
Anno di produzione: 2018
Genere: Drammatico
Regia: Benoît Jacquot
Interpreti: Isabelle Huppert, Gaspard Ulliel, Julia Roy, Marc Barbé, Richard Berry, Didier Flamand, Ellen Mires, Nathalie Charade
------
Supporto: BD 25
Aspect Ratio: 2.35:1
Codifica Video: 1080p MPEG-4 AVC
Audio: italiano, francese DTS-HD Master Audio 5.1; italiano, francese Dolby Digital 2.0
Sottotitoli: italiano nu
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest