Featured home Hi-Fi Notizie

Electrocompaniet ECI 6 MkII e ECI 6 DX MkII: due integrati da tenere d’occhio

Electrocompaniet

Il produttore norvegese Electrocompaniet ha annunciato l’arrivo sul mercato dei due nuovi amplificatori integrati ECI 6 MkII e ECI 6 DX MkII

Electrocompaniet, noto brand norvegese i cui prodotti sono distribuiti in Italia da Il Tempio Esoterico, ha annunciato l’arrivo sul mercato dei due nuovi amplificatori integrati ECI 6 MkII (4999 euro) e ECI 6 DX MkII (5999 euro). I due modelli sono del tutto identici, tranne per il fatto che la più costosa e completa versione DX include un modulo streamer che aggiunge connettività Wi-Fi ac-MIMO, Gigabit Ethernet, una connessione USB-A per memorie esterne, una porta USB-B e consente il controllo del sistema tramite dispositivi iOS o Android.

Il modulo opzionale, acquistabile separatamente anche per il modello non DX nel caso si voglia fare l’aggiunta in un secondo momento (i design modulari sono ben accetti quando si parla di cifre simili), aggiunge anche AirPlay, DLNA e Bluetooth, due ingressi ottici e due coassiali, oltre ad assicurare il supporto per file Hi-Res in formato WAV/ALAC/FLAC a 24 bit/192 kHz e file DSD 5,6MHz, con in più accesso a Spotify Connect, Tidal, Qobuz e alle radio Internet. Entrambi i nuovi modelli hanno quattro ingressi analogici, uno dei quali bilanciato in formato XLR. Gli altri sono tutti input non bilanciati in formato RCA.

Electrocompaniet ECI 6 MkII e ECI 6 DX MkII: due integrati da tenere d’occhio

“Il nuovo ECI 6 MkII si basa sull’ECI 5 MkII, che ha significato molto a livello di vendite e di apprezzamento generale”, ha dichiarato Philippe Luder di Audio Dynamics, che distribuisce Electrocompaniet in Australia. “Ha un’alimentazione ancora migliore e lo stadio di uscita funziona solo con quantità moderate di feedback negativo, offrendo un suono accuratamente bilanciato tra buona estensione dei bassi e controllo, una gamma media dettagliata e una gamma alta calda e dettagliata”.

Il ECI 6 MkII ha anche una sezione di preamplificatore più sofisticata e assemblata con circuiti discreti che funzionano in Classe A e che sono privi di feedback. Tutte queste modifiche promettono un suono molto più dinamico di quello di ECI 5 MkII e il nuovo modello è ora anche in grado di pilotare una gamma di diffusori molto più ampia e variegata.

Electrocompaniet ECI 6 MkII e ECI 6 DX MkII: due integrati da tenere d’occhio

Electrompaniet valuta infatti la potenza di entrambi i nuovi modelli a 125 watt per canale in 8 Ω, a 200 watt per canale in 4 Ω e a 370 watt in 2 Ω. Lo stadio di uscita ha una larghezza di banda estesa (da 1Hz a 150kHz), rumore estremamente basso (-135dB) e bassa distorsione (0,003%) stando alle specifiche tecniche. Ha anche un’impedenza di uscita molto bassa, con un fattore di smorzamento di 350 a 1kHz.

Se invece il vostro budget non vi permette nessuno dei due nuovi modelli, potete sempre fare un pensierino all’ECI-80D da 2499 euro, un altro integrato molto interessante (anche se non modulare) che, pur essendo meno potente e raffinato dei due ECI 6 MKII, offre in più due uscite cuffie, ingressi digitali ottici e coassiali di default e uno stadio phono.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest