UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD

Dune [Blu-ray] “il collezionista”

Dune [Blu-ray] "il collezionista"

Video di buona qualità e ottimo audio inglese ma niente extra e audio italiano “piccolo” per Dune di David Lynch, finalmente in Blu-ray.

Anno 10991, il pianeta più conteso dell’universo conosciuto è Arrakis, chiamato anche Dune, sotto la cui superficie desertica si cela “la spezia”, una misteriosa sostanza di valore inestimabile che dona vita, conoscenza e la capacità di viaggiare nel tempo e nello spazio a chi la assume.

L’imperatore della Gilda galattica decide di delegare l’amministrazione di Dune agli Atreides, mettendoli così in guerra con gli Harkonnen, i precedenti detentori del potere sul pianeta.

La manovra è segretamente orchestrata dall’Essere Supremo, che vede nell’erede della casa di Atreides, Paul, una minaccia per l’ordine dell’universo. Paul infatti, dotato di abilità straordinarie e disturbato da ripetute visioni, si dice possa essere il messia di un’antica profezia e verrà messo alla prova su Arrakis…

Dune [Blu-ray] "il collezionista"

Dune, tratto dall’epico romanzo di fantascienza di Frank Herbert del 1965, ha avuto una gestazione lunga e difficile sul grande schermo, già prima di approdare delle mani dell’allora giovane David Lynch, reduce dal successo del suo secondo film The Elephant Man.

Inizialmente l’opera doveva essere diretta dal visionario Alejandro Jodorowsky (El Topo, The Holy Mountain) con la collaborazione di Salvador Dalì, Moebius e H. Giger (il creatore di Alien) e con un cast di grandi star quali Mick Jagger, Alain Delon e Orson Welles.

Dune [Blu-ray] "il collezionista"

Il progetto naufragò per poi atterrare nelle mani di Dino e Raffaella De Laurentiis, che dopo un tentativo con Ridley Scott, offrirono la regia a Lynch, anch’egli in cerca di un progetto prestigioso dopo alcune proposte declinate (celebre il suo rifiuto per la regia del terzo episodio di Guerre Stellari, Il Ritorno dello Jedi).

La produzione, nonostante il budget di ben 40 milioni di dollari, si rivela travagliata e Lynch si trova solo nell’ adattamento del corposo e complesso romanzo, da cui vorrebbe trarre un’opera di 3 ore. Tuttavia la decisione sul final cut non è sua e il film viene ridotto a due ore e venti minuti, con molte sequenze che vengono omesse, rendendo il ritmo del film estremamente discontinuo.

Dune [Blu-ray] "il collezionista"

A 35 anni dall’uscita nelle sale, il maggior difetto di Dune, che fu un cocente insuccesso, rimane l’andamento incostante del montaggio, che alterna sequenze di grande intensità ed oniriche degne del miglior Lynch ad improvvise accelerazioni in cui la narrazione procede con troppa velocità o viene completata da concisi voiceover dei personaggi, rendendo poco comprensibili o emotivamente sterili molti passaggi della vicenda.

Dune [Blu-ray] "il collezionista"

Abituati come siamo oggi alla lunga serialità televisiva, appare evidente che una storia con tutte queste vicende e sfaccettature sia troppo sacrificata in circa 130 minuti di film, problema a cui la MCA (una branca di Universal) aveva cercato di porre rimedio con un “extended cut” televisivo di 3 ore, realizzato però senza la supervisione di Lynch con esiti disastrosi: ci sono sì interessanti sequenze omesse nel Theatrical cut, ma sono montate nel film con un pressapochismo imbarazzante, tanto che Lynch fece rimuovere il suo nome dai credits di questa versione.

Dune [Blu-ray] "il collezionista"

La mini-serie televisiva del 2000 con protagonista William Hurt, nonostante i 260 minuti di durata, risultò una trasposizione del romanzo ancora una volta imperfetta e priva del fascino e delle invenzioni visive di Lynch, ancora degne di nota oggi nonostante diversi effetti speciali fossero tecnicamente tutt’altro che perfetti.

Dune [Blu-ray] "il collezionista"

Peccato che negli anni non sia mai stata realizzata una versione “Director’s Cut” da parte di Lynch (esiste un quasi introvabile Tv cut giapponese su LaserDisc), ma ora grande curiosità è rivolta verso il futuro nuovo adattamento cinematografico ad opera di Denis Villneuve (Blade Runner 2049, Arrival, Enemy), attualmente in fase di pre-produzione.

Alcune chicche “musicali”: la presenza di Sting nel cast e la colonna sonora ad opera di Brian Eno e dei Toto.

Dune [Blu-ray] "il collezionista"
Sting

L’ EDIZIONE

Dune debutta finalmente in alta definizione anche in Italia con Eagle Pictures all’interno della nuova collana “Il collezionista”, caratterizzata stavolta da un design nero molto basilare e dalla coesistenza nella confezione della versione Blu-ray e DVD del film (idea a nostro avviso positiva dato che tutte le edizioni DVD di Dune sono fuori catalogo).

A dispetto della denominazione però, la nuova collezione Eagle, dai primi titoli che abbiamo visionato, non denota particolare attenzione verso il collezionista, trattandosi di edizioni ridotte al minimo in termini di completezza e dal packaging anonimo.

Con questo titolo e la recentissima edizione Start Up di Eraserhead, la filmografia di David Lynch in Blu-ray è quasi del tutto completa: manca all’appello solo l’ultimo lungometraggio, Inland Empire del 2006 (DVD Bim).

Dune [Blu-ray] "il collezionista"

VIDEO

Fortunatamente il materiale video proviene da un master che è in grado di regalare una visione soddisfacente ai fan della pellicola, per quanto risenta in molte sequenze dei segni del tempo e della mancanza di un restauro (dai capture effettuati e dalla dimensione del file video appare praticamente identico alla Collector’s edition tedesca di Schröder Media).

I momenti più critici sono legati alle sequenze con effetti speciali ottici, una su tutte quella con Paul alle prese col gigantesco verme del deserto, dove la definizione è molto bassa e il quadro pieno di difetti fisici (a un certo punto compare persino un pelo ben visibile nella parte superiore del fotogramma), ma tutte queste limitazioni sono “intrinseche” nella pellicola e la totale assenza di manipolazioni digitali certamente farà piacere agli appassionati.

A fare da contraltare moltissime sequenze mostrano un livello di definizione appagante e che rende giustizia alle scenografie e ai costumi di scena, con una costante presenza di grana (più fine o spessa a seconda dei momenti) e una buona resa cromatica. Niente male anche il livello del nero, che non denota crush digitali sulle sfumature. Qualche sporadica ma lieve comparsa di piccoli artefatti digitali (almeno stavolta è stato usato un BD-50  quasi pieno) non compromette un video dal feeling molto “analogico” e distante anni luce dalla resa dei vecchi DVD disponibili in Italia.

AUDIO

Meno entusiasmante l’audio italiano, sul quale pesa il confronto impietoso con la traccia inglese. La componente sonora nei film di Lynch è sempre stata particolarmente curata e sebbene in Dune non sia usato in modo avanguardistico, è comunque al di sopra della media e la traccia DTS-HD Master Audio 5.1 originale svolge un lavoro eccellente nel coinvolgere lo spettatore e fornire un suono vigoroso e molto esteso in frequenza, con ampio coinvolgimento dei canali surround ed LFE e non ultimo dialoghi chiari e definiti.

Dune [Blu-ray] "il collezionista"

La traccia italiana 2.0, fortunatamente in versione lossless come da felice tradizione Eagle, è però tutta condensata nel canale centrale e purtroppo sembra di passare da una sala cinematografica a una trasmissione televisiva monofonica qualunque in termini di coinvolgimento e impatto tra le due tracce.

Se non altro non si verificano distorsioni e non si percepisce la compressione che affliggeva ad esempio il vecchio DVD della MTC, che però era codificato in surround e quindi offriva maggior coinvolgimento.

La resa in fin dei conti è al limite della sufficienza e tutto sommato è forse meglio un mono dignitoso rispetto a certi 5.1 “posticci”, certo che in inglese è tutto un altro universo…

Dune [Blu-ray] "il collezionista"

EXTRA

Nessun extra. Mancano all’appello diverse featurette disponibili oltreoceano e almeno le scene eliminate. Un collezionista, di norma, gli extra li vuole, specie se parliamo di cult movie come questo. Da notare che navigando nel menù compare ancora la dicitura “indimenticabili”.

Dune [Blu-ray] "il collezionista"

TESTATO CON: Tv LG OLED 55C7V, Blu-ray player Panasonic DMP BDT-310

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Dune [Blu-ray]
6.5 Recensione
Pro
Film affascinante ma...
Video non perfetto ma cinema-like
Ottimo audio inglese
Tracce audio lossless
Contro
...narrazione confusa
Nessun contenuto extra
Audio italiano limitato
Pellicola bisognosa di restauro
Riepilogo
Prodotto e distribuito da: Eagle Pictures
Durata: 136'
Anno di produzione: 1984
Genere: fantascienza
Regia: David Lynch
Interpreti: Kyle MacLachlan, Max Von Sydow, Sting, Sean Young, Patrick Stewart, Dean Stockwell, Silvana Mangano, Jurgen Prochnow, Linda Hunt, Kenneth McMillan, Jack Nance
------
Supporto: BD 50 (40 Gb) + DVD 9
Aspect Ratio: 2.35:1
Codifica Video: 1080 24p AVC
Audio: inglese DTS-HD Master Audio 5.1, italiano DTS-HD Master Audio 2.0
Sottotitoli: italiano
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF

Dune [Blu-ray] "il collezionista"

Author: Pietro Battanta

Innamorato di musica e cinema da sempre, passione quest'ultima "degenerata" con l'avvento del DVD e con le impareggiabili lezioni del cinemaniaco dr. Gianni Canova. Con AF dal 2007


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest