JBL LINK AUDIOCONNESSO
Featured home HI-FI Prove Prove AF

DIALOG II by LOG Audio

Dialog II

Sound & Electronics LOG GmbH è il nome dell’azienda Austriaca che produce i diffusori in prova DIALOG II.

Eleganza quasi anonima che nasconde sofisticate soluzioni degne dei più blasonati monitor attivi.

I diffusori di Log audio celano al loro interno una qualità ed alcuni particolari tecnici che la loro estetica sobria ed elegante rischia quasi di far passare inosservati, sono tanto eleganti quanto anonimi e altrettanto semplici da utilizzare, sinceramente non incuriosiscono più di tanto fino al momento che li sentiamo suonare, a questo punto è l’ottima qualità della riproduzione audio a destare tutta la curiosità e l’interesse che le Dialog II si meritano.

Aspetti tecnici e costruzione

Stiamo parlando di uno speaker system attivo, multi amplificato a tre vie e controllato digitalmente con un sofisticato DSP, capace di accettare in ingresso quasi ogni tipo di segnale, sia proveniente dalla rete, sia da un impianto analogico, sia digitale via collegamento ottico.

I diffusori viaggiano ognuno nel loro imballo molto robusto a prova di “corriere che corre” all’interno del quale troviamo tutti gli accessori che fanno delle Dialog II un vero sistema plug & play, la coppia è costituita da un diffusore attivo, che ospita tutta l’elettronica dell’intero sistema, e dal compagno passivo, uno speciale cavo di collegamento che trasposta il segnale di potenza tra le due unità, il cavo di alimentazione e telecomando.

DIALOG II by LOG Audio

Quello che non ti aspetti! DSP, amplificatori e scheda ingresso, dire sofisticato non rende pienamente l’idea!

Il tutto è realizzato a regola d’arte, già il peso e la sostanza ci fanno capire di trovarci difronte a un altoparlante multimediale che ben poco ha da condividere con la stragrande maggioranza di quella categoria smart speakers che siamo abituati a trovare sugli scaffali delle gdo (anche per il prezzo di listino ivato di 6.990 €)…

Il cabinet è rigido e ben strutturato in legno, rifinito con elegante vernice antigraffio degna delle migliori realizzazioni professionali, il diffusore è ingentilito da un’elegante tela acustica di protezione con cornice in alluminio satinato che quando rimossa ci mostra gli altoparlanti disposti sul pannello frontale con uno layout tipico dei monitor da regia, doppio woofer (in realtà si tratta di un mid-bass e un woofer) con tweeter e condotto di accordo in posizione centrale.

DIALOG II by LOG Audio

Layout professionale da studio di registrazione per gli altoparlanti del sistema Dialog.

Per le Dialog II abbiamo tre altoparlanti e un condotto di accordo che definiscono un sistema a tre vie caricato in Bass reflex, smontando il pannello posteriore si accede alla sofisticata elettronica che prevede filtraggi elettronici per le tre vie ognuna delle quali dotata di un proprio finale di potenza, abbiamo quindi una dotazione di ben sei amplificatori a gestire l’intero sistema stereo preceduti da un sofisticato processore DSP 192KHz, 24bit.

DIALOG II by LOG Audio

Lo schema a blocchi spiega meglio di mille parole la complessa configurazione delle Dialog.

L’utilizzo dei DSP semplifica molto la vita al progettista, attuando le dovute correzioni digitali è possibile far suonare un sistema nel migliore dei modi anche se il volume di carico e l’accordo non sono dimensionati da manuale. Il vantaggio comunque è enorme e consente a un diffusore piccolo di suonare da grande.

I secondo diffusore ospita soltanto gli altoparlanti ed i segnali per ognuno di essi arrivano già separati mediante uno speciale cavo proprietario multipolare, tra l’latro molto semplice ed intuitivo da collegare grazie alle boccole colorate corrispondenti.

 

DIALOG II by LOG AudioDIALOG II by LOG Audio

I pannelli posteriori delle due Dialog che formano una coppia stereo, una soltanto contiene tutta l’elettronica, la seconda lavora in modalità slave.

Prova d’ascolto

Per la prova d’ascolto abbiamo collegato una sorgente analogica, un ottimo preamplificatore Hi-Fi con il quale abbiamo alternato sia dischi analogici che CD nei vari formati, dal semplice CD ai SACD e BluRay.

In presenza di segnale le Dialog si svegliano da sole dallo stato di stand-by ed iniziano a suonare con un carattere personale ma neutro che ci presenta un’amalgama di suoni che ci colpisce positivamente fin dai primi accordi.

Veniamo travolti da una gamma di frequenze ed una capacità di pressione acustica spl assolutamente insospettabili se riferiti alle dimensioni e all’aspetto dei diffusori, è un classico suono che non ti aspetti e ti stupisce, molto trasparente e frizzante in gamma medio alta e profondo sulle basse, quasi effetto loudness per rendere l’idea ma senza essere fraintesi dai palati fini, non mi riferisco al classico loudness “pompa bassi”, ma ad un senso di calore ben strutturato e dettagliato che rende l’ascolto molto piacevole in ogni circostanza, il trucco è una lieve enfasi della gamma medio bassa tra i 200 e i 500 Hz e un piccolo avvallamento nella zona 3-4KHz come l’analisi della risposta in ambiente ha rivelato. Nel complesso un diffusore molto lineare in ambiente con spiccate caratteristiche timbriche.

DIALOG II by LOG Audio

Risposta Dialog II, Pink Noise in ambiente, due diffusori in funzione, si notano leggera enfasi nell’intervallo 100-500Hz e lieve avvallamento tra i 3 e 4 KHz, nel complesso ottima linearità. (da non considerare sotto i 50Hz per interazioni ambientali)

Per gli utenti più “smart” che non disdegnano la musica liquida, le Dialog II sono estremamente semplici da utilizzare: è sufficiente alimentare i diffusori per trovarli sul proprio dispositivo mobile (smartphone o tablet) e grazie al Bluetooth aptX (che supporta quindi audio hi-res) riprodurre musica dalla propria libreria o da App in streaming.

Verdetto

Nel complesso un diffusore attendibile e serio adatto anche ad ascolti impegnati e non solo multimediali come la sua impostazione estetico strutturale lascerebbe supporre, e ci viene da pensare che se tutti i diffusori multimediali fossero così allora si diffonderebbe senz’altro anche il culto del sentire bene tra le generazioni più giovani, che una volta terminata l’era personale della cuffia/auricolare, passerebbe ad un ascolto da diffusore qualitativamente degno.

E’ indubbio che LOG stia puntando in questa direzione intravedendo nuovi sviluppi del mercato che dopo la caduta negli inferi degli mp3 sta rinascendo come una fenice per volare nel regno degli ascolti belli e losselss, e le Dialog II rappresentano un ottimo vettore per viaggiare con la musica sulle ali di questa ripresa.

DIALOG II
9 Recensione
Pro
Costruzione massiccia e curata
Ingegnerizzazione
Suono lineare timbricamente accattivante
Ruffiane
Contro
un poco anonime a livello estetico
prezzo importante
Riepilogo
SCHEDA TECNICA
Dimensioni: 535 x 180 x 225mm
Peso: 2 x 13 kg
Speaker: 4-way bass-reflex: 1 subwoofer, 1 bass, 1 dome-tweeter, 1 horn
Amplificazione: Classe D 900 W (max. 0,008 % THD+N @ 1 W total distortion)
Potenza: 900 W / 115 - 230 V
Ingressi: TOSLINK S/PDIF; Analog RCA; Streaming via Bluetooth apt-X
Caratteristiche: 192 kHz, 24 bit; State-of-the-art ASRC; Jitter minimized master clock generator; Linear-phase FIR-filter
Range di frequenza: 30 - 25 000 Hz
Prezzo ivato:6990€

VERDETTO
Dialog II è un ottimo sistema di altoparlati attivo, sicuramente può rappresentare la soluzione ideale per chi cerca, oltre alla pura multimedialità, una riproduzione sonora ricca e dettagliata tipica dei diffusori Hi-Fi e monitor.
Funzioni
Costruzione
Audio
Il giudizio di AF


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest