JBL LINK AUDIOCONNESSO
Entertainment Guida 4K/BD/DVD

Deepwater: Inferno sull’Oceano [Blu-ray]

copertina deepwater inferno sull'oceano AFdigitale

L’edizione Blu-ray dedicata alla sventura della petroliera Deepwater Horizon non poteva solcare mari migliori. Rivedere in HD il film di Peter Berg è una gioia per gli occhi.

Golfo del Messico, 20 aprile 2010: sulla Deepwater Horizon si è verificato uno dei più gravi disastri mondiali causati dall’uomo. Questa è l’incredibile storia dei 126 lavoratori che si trovavano a bordo della Deepwater Horizon quel giorno, sorpresi nelle più strazianti condizioni. Uomini e donne altamente qualificati che in un attimo, si sono trovati catapultati in un inferno di fuoco nel bel mezzo dell’oceano.

La straordinaria e commovente vicenda degli uomini che hanno combattuto per rimanere in vita e per tornare a casa dalle loro famiglie, interpretati da un cast di eccezione: Mark Wahlberg, Kurt Russel, John Malkovich e Kate Hudson.

Deepwater: Inferno sull’Oceano [Blu-ray]

VIDEO

Deepwater Horizon approda in Blu-ray grazie ad Eagle Pictures e Leone Film Group rivestito di uno slipcase cartonato. All’interno troviamo la custodia amaray bianca e non nella classica confezione di plastica blu. Alla vista è appagante. Il bianco del case richiama quello delle titolazioni in copertina che, assieme ai nomi del cast, è in rilievo. In copertina spicca il viso dell’attore principale Mark Wahlberg in uno scatto nitidissimo, iperreale sulle minuzie cutanee che era da tanto che non si vedeva una locandina cinematografica così visivamente d’impatto.

Deepwater: Inferno sull’Oceano [Blu-ray]

Il supporto BD50, a doppio strato, di Deepwater Horizon (questo il titolo originale inglese) è pensato esclusivamente per il mercato italiano. Il che significa un reparto audio di grande qualità e dal piccolo ingombro, tale da poter dedicare alla traccia video un’ampio spazio libero in cui esprimersi.

Il direttore della fotografia Enrique Chediak è un feticista del dettaglio. Ha un modo unico di spremere il sensore delle cineprese digitali ARRI. Il suo operato si contraddistingue per l’immensa dose di dettagli scolpiti sui carnali dei protagonisti e l’evidenza di superfici e materiali cinematograficamente in disuso da tempo. Si pensi a come risultano taglienti le increspature delle onde nelle riprese dall’alt0, mentre la cinepresa si avvicina alla petroliera. A memoria chi vi scrive non ricorda un profilo sharp e di profondo blu così ragguardevole, nemmeno nei migliori momenti di Captain Phillips, Pirati dei Caraibi: Ai Confini del Mondo, Act of Valor e il recente notevolissimo master di Paradise Beach: Dentro l’incubo, di cui abbiamo già tessuto le lodi.

Deepwater: Inferno sull’Oceano [Blu-ray]

Contrariamente a quanto ci si poteva aspettare visionando i primi trailer, il quadro di Deepwater Horizon non soffre di rimaneggiamenti digitali atti a solidificare le textures. Le sagome appaiono tridimensionali, sharp sui contorni e ricchi di minuzie sul vestiario e nei microdettagli di barba e capelli. Ad alcuni risulterà poco naturale per la quantità di particolari visibili ad occhio nudo, così come capita con i più recenti documentari dove il sensore delle cineprese sbalordisce quando dimostra l’intero potenziale.

Deepwater: Inferno sull’Oceano [Blu-ray]

Deepwater può anche vantare un’eccellente post produzione che regala tinte cromaticamente ineccepibili: le fiamme brillano di un rosso intenso, le macerie e gli anfratti dei container sfoggiano un nero abissale, scuro e profondo privo di rumore digitale. Il colore che più balza all’occhio è il giallo che pittura gru e macchinari: vira dalla tonalità splendenti dell’incipit a quelle più grigio-ramate successive alle esplosioni. L’unica incertezza del quadro è da rintracciare in sporadici casi di banding. Quando Wahlberg va alla ricerca di Kurt Russel sul docking indossa una torcia a fascia. In quel frangente la luce bluastra non riesce a diradare alcune sfumature sul nero e crea alcuni aloni.

La causa del deficit è da attribuire al campionamento colore fermo agli 8bit. Sarebbe curioso vedere se in HDR sul supporto 4K UltraHD permane lo stesso difetto. A parte questa mancanza, la traccia video è esemplare: in 1080p non si può chiedere di meglio.

Deepwater: Inferno sull’Oceano [Blu-ray]

Deepwater: Inferno sull’Oceano [Blu-ray]

AUDIO

Il reparto audio propone la lingua inglese e italiana all’insegna del formato lossless DTS-HD Master Audio 5.1 alla profondità di 24 bit.

I sottotitoli sono esclusivamente nel nostro idioma.

Deepwater: Inferno sull’Oceano [Blu-ray]

Il mix audio è potente come il trailer lasciava sperare. La dinamica surround si esprime in tutte le direzioni riservando il meglio di sé ovviamente per le esplosioni e la miriade di detriti proiettati sullo scafo. I panning suonano puliti e coerenti agli eventi su schermo. I rumori delle ferraglie fuse dal calore e l’attrito che creano l’uno l’altro sono riprodotti fedelmente. La densità di effetti in alcuni segmenti è talmente elevata che con una codifica lossy, come quella utilizzata per la copia digitale su Itunes, non si può che perdere l’impatto della traccia. Fortunatamente l’ascolto in Blu-ray evita lo spiacevole effetto del frullato di suoni. Il subwoofer si esprime tuonante: nelle scene subacquee si apprezza particolarmente come disperde i bassi a macchia d’olio.

Deepwater: Inferno sull’Oceano [Blu-ray]

La traccia italiana a confronto con quella originale inglese dimostra una taratura meno generosa sulle alte frequenze. La resa invece del surround e la chiarezza dei dialoghi è di pari livello. La colonna sonora, seppur non memorabile se ascoltata in disparte, è perfettamente idonea al creare tensione nel primo atto e, al di là di come vengono impiegati i diffusori posteriori, è l’elemento che più arricchisce il mix audio.

Deepwater: Inferno sull’Oceano [Blu-ray]

 

EXTRA

  • Il capitano (17:29)
  • La furia (26:11)
  • I protagonisti
    • Mark Wahlberg (10:07)
    • Kurt Russel (11:31)
    • Kate Hudson (10:24)
    • Gina Rodriguez (08:52)
    • Dylan O’Brien (08:11)
  • Action camera sul set (16:31)
  • Trailer italiano (sottotitoli non funzionanti)
  • Credits: 64biz studio

Deepwater: Inferno sull’Oceano [Blu-ray]

Come per il comparto video e audio, anche  la sezione extra è ispirata. Le interviste al cast principale dedica una decina di minuti circa ad ogni attore e non mancano degli ottimi spunti per capire come si siano relazioni alle sofferenze delle vittime.

Peter Berg, dopo Lone Surviror, si sta sempre più ritagliando un ruolo di rilievo in qualità di regista e nella featurette Il Capitano lo vediamo a suo agio durante il set. Il menù è fluido e si naviga agevolmente tra i capitoli e la scelta delle tracce.

Deepwater: Inferno sull’Oceano [Blu-ray]

TESTATO CON: TV Sony 55XD9305, UHD player Panasonic DMP-UB900

Blu-ray disponibile su dvd-store.it  

Deepwater: Inferno sull’Oceano [Blu-ray]
9 Recensione
Pro
Traccia video da riferimento
Audio italiano in DTS-HD Master Audio
Proposta extra di buona fattura
Contro
Alcuni effetti banding
Lieve incertezza sulle alte frequenze per la traccia italiana
Riepilogo
Titolo originale: Deepwater Horizon
Prodotto da: Leone Film Group
Distribuito da: Eagle Pictures
Durata: 108’
Anno di produzione: 2016
Genere: azione
Regia: Peter Berg
Interpreti: Mark Wahlberg, Kurt Russell, John Malkovich, Douglas M. Griffin, James DuMont, Joe Chrest, Gina Rodriguez, Brad Leland, David Maldonado, J.D. Evermore, Ethan Suplee, Jason Pine, Jason Kirkpatrick, Robert Walker Branchaud, Dylan O'Brien
------
Supporto: BD 50
Aspect Ratio: 2.35:1 Anamorfico 1080p
Codifica Video: 1080p MPEG-4 AVC
Audio: DTS-HD Master Audio 5.1: inglese, italiano
Sottotitoli: italiano
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Deepwater: Inferno sull’Oceano [Blu-ray]

Author: Gianluca Dadomo


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest