JBL LINK AUDIOCONNESSO
AF Gaming AF Gaming slider Featured home Games News

Coronavirus: tanti i titoli a rischio rinvio, facciamo il punto della situazione.

Coronavirus: tanti i titoli a rischio rinvio, facciamo il punto della situazione.

L’emergenza coronavirus sembra non rallentare, e ad essere colpito è anche il mondo dei videogiochi. Fra i titoli a rischio rinvio ora compaiono Final Fantasy VII Remake, The Last of Us 2 e Resident Evil 3 Remake

L’emergenza coronavirus non si ferma e a farne le spese potrebbero essere anche gli appassionati di videogiochi. Alcuni fra i titoli più attesi di quest’anno, infatti, potrebbero subire ritardi a causa proprio del COVID-19, che ha rallentato in diversi paesi sia i processi di produzione che i distributori.

I titoli più a rischio, per il momento, sarebbero Final Fantasy VII Remake, The Last of US 2 e Resident Evil 3 Remake. Ma procediamo con ordine. Per quanto riguarda Final Fantasy, Square-Enix ha annunciato in queste ore che vi saranno dei ritardi nella distribuzione delle copie fisiche, ma il gioco, per il momento, resta in uscita il 10 aprile. Supponiamo che i ritardi maggiori riguarderanno le copie acquistate tramite lo store ufficiale Square-Enix, che comunque può già vantare di un record negativo di ritardi nelle consegne anche senza problematiche esterne. In particolare modo le varie versioni Limited Edition del gioco arriveranno sicuramente con diversi giorni (se non settimane) di ritardo.

Coronavirus: tanti i titoli a rischio rinvio, facciamo il punto della situazione.

Altro titolo a rischio è The Last of Us 2, uno dei giochi più attesi degli ultimi 10 anni e che durante l’inverno ha già subito un ritardo piuttosto consistente (dal 21 febbraio al 29 maggio). Il titolo di Naughty Dog è infatti scomparso per un breve periodo da Amazon, mentre sul portale inglese compariva come “non disponibile”. Per il momento, però, Sony non ha fornito alcun annuncio ufficiale e dunque la data d’uscita resta invariata.

Discorso più preoccupante invece per Resident Evil 3, atteso per il 3 aprile. A fornire un suggerimento è ancora una volta Amazon, che segnala il 30 aprile 2020 come data di uscita del gioco. Nel frattempo, però, la demo del titolo è stata resa disponibile al download per PS4 ed Xbox One sui rispettivi store. Non è chiaro dunque se ci sarà un effettivo ritardo sul rilascio del gioco, o se il problema colpirà solamente le copie fisiche come nel caso di Final Fantasy VII.

Quel che è certo è che tutte le case produttrici stanno vivendo momenti di grande pressione, con la nuova generazione alle porte infatti anche solo un ritardo di un mese potrebbe significare gravi cali nelle vendite.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest