UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
AF Gaming Console News

Console: PlayStation 4 Neo sfida Xbox One Scorpio

Console Ps4-neo_xbox_scorpio_intro

Mancano ancora mesi al lancio ufficiale delle due console e le informazioni sono scarse. Di certo c’è che si daranno battaglia sui due fronti caldi: realtà vistuale e gaming 4K

Ora che il 4K inizia finalmente a mostrare i primi contenuti su supporto fisico (Ultra HD Blu-ray) e ad aumentare quelli in digitale su piattaforme come Netflix, anche le console si stanno adeguando all’Ultra HD. Microsoft proporrà ad agosto Xbox One S, una revisione di Xbox One dal look diverso in stile “slim” e soprattutto con al suo interno un lettore Ultra HD Blu-ray per riprodurre questo nuovo formato. Un primo ma già importante passo avanti in direzione 4K, sebbene il supporto vero e proprio ai giochi in 3840 x 2160 pixel arriverà soltanto con la prossima generazione di console. La console di Microsoft si chiama per ora Xbox One Scorpio, mentre Sony ha scelto come nome PlayStation 4 Neo ed entrambe arriveranno sul mercato entro la fine del 2017. Cosa dobbiamo aspettarci da questi due prossimi modelli e come impatteranno sul mercato dei contenuti in 4K? Scopriamolo insieme.

Le specifiche tecniche delle future console

Console: PlayStation 4 Neo sfida Xbox One ScorpioA dire il vero PlayStation 4 Neo non sarà una vera e proprio console nuova per Sony, bensì un aggiornamento dell’attuale modello in commercio in cui anche la realtà virtuale giocherà un ruolo molto importante. Finora le specifiche tecniche trapelate in rete parlano di un processore AMD a 8 core e a 64 bit con una velocità di clock di 2.1 GHz rispetto all’attuale 1.6 GHz. La RAM dovrebbe essere quasi la stessa di oggi (8 GB di GDDR5), ma con alcuni miglioramenti individuabili in 512 MB di ulteriore RAM e in una larghezza di banda che passerà dagli attuali 176 GB/s a 218 GB/s. Le performance della GPU dovrebbero essere quasi raddoppiate e ciò, con gli upgrade di RAM e CPU, permetterà di ottenere giochi con texture migliori e con un frame rate più elevato e stabile (paiono scontati ormai i 1080p a 60 fps per tutti i titoli).

Sappiamo di meno invece per quanto riguarda l’Xbox One Scorpio, definita da Microsoft nel corso dell’E3 2016 come la console video ludica più potente mai realizzata prima. I rumor parlano di CPU a otto core, di 12 GB di RAM DDR5 e di un’ampiezza di banda di 320 GB/s, con in più una GPU che secondo Microsoft riuscirà a garantire una potenza di 6 teraflop. Specifiche in effetti impressionanti per una console e che dovrebbero assicurare la riproduzione in 4K almeno per alcuni titoli, sebbene sia ancora troppo presto per dirlo con sicurezza.

La partita si giocherà su 4K e HDR

Console: PlayStation 4 Neo sfida Xbox One ScorpioNon va tralasciata in questa sfida l’Xbox One S, che arriverà sul mercato ad agosto a 399 euro e si potrà considerare come la prima console della storia 4K Ready. Avrà infatti un po’ di potenza in più rispetto al modello attuale sia per garantire la visione di contenuti in 4K su supporto fisico o tramite vari servizi online, sia per portare sui giochi aggiunte importanti come l’HDR e l’upscaling 4K per chi ha un TV Ultra HD. Gears of War 4, Forza Horizon 3 e Scalebound saranno tra i primi titoli di Microsoft a vantare il supporto per il 4K e per l’HDR 10. Da Xbox One S non aspettiamoci però giochi in 4K nativo: semplicemente l’hardware non sarebbe in grado di muovere così tante informazioni a schermo. Come già detto, per i giochi in 4K nativo dovremo aspettare Xbox One Scorpio, mentre nel caso di PlayStation 4 Neo non sono ancora emerse conferme su un possibile supporto per l’HDR e sulla presenza di un lettore Ultra HD Blu-ray, ma almeno il supporto al 4K per Netflix e altri servizi di streaming video non dovrebbe mancare.

Terzo round: i giochi

 Console: PlayStation 4 Neo sfida Xbox One ScorpioA quanto pare non ci sarà nessun titolo in esclusiva per Xbox One Scorpio quando questa arriverà sul mercato a fine 2017 e tutti i titoli per Xbox One potranno essere giocati sulla prossima console, anche se non si è capito bene se ciò varrà anche per la retrocompatibilità con i giochi di Xbox 360. Per quanto riguarda invece Sony, da settembre i giochi per PlayStation 4 avranno due modalità, una classica e una Neo dedicata proprio alla prossima console che migliorerà la qualità video e la fluidità di gioco. Anche in questo caso comunque non sembra che ci saranno titoli o contenuti in gioco esclusivi per PS4 Neo.

Realtà virtuale, ovvero la killer application

Console: PlayStation 4 Neo sfida Xbox One ScorpioAncora più del 4K è la realtà virtuale la next big thing che si appresta a trasformare profondamente il mondo dei videogiochi. Già ci stanno pensando l’HTC Vive, l’Oculus Rift e il Samsung Gear VR a far conoscere i primi giochi VR e né Sony, né Microsoft vogliono rinunciare a salire su questo ambito carro tecnologico. A dire il vero però solo Sony è per ora entrata nel mondo della realtà virtuale con il suo prossimo visore PlayStation VR, che arriverà sul mercato a metà ottobre al prezzo di 399 euro. Per assicurare un’esperienza di gioco ottimale in ambito VR, la maggior potenza di PlayStation 4 Neo farà non poca differenza rispetto alla PlayStation 4 classica, anche perché macinare più frame in un gioco VR significa far avvertire di meno al giocatore il tipico fastidio della realtà virtuale dovuto al motion sickness. Non si sa praticamente nulla invece per i piani VR di Microsoft, se non che c’è stata una partnership con Oculus VR per inserire nel kit di Oculus Rift un controller di Xbox One. Che per Xbox One Scorpio ci sia già in vista il supporto per Oculus Rift o magari direttamente un bundle console+visore?

Listino prezzi

Trattandosi di un modello potenziato e non di una vera e propria nuova generazione di console, PlayStation 4 Neo potrebbe arrivare sul mercato a un prezzo non superiore ai 399 euro, contando che già ora PlayStation 4 si trova nei negozi anche a meno di 300 euro. Discorso diverso invece per Xbox One Scorpio, che date le sue caratteristiche da console “premium” difficilmente debutterà sotto i 499 euro.

Il nostro verdetto

Essendo le due console ancora in fase di sviluppo, è difficile arrivare a una conclusione, anche se già ora pare che Xbox One Scorpio sorpassi PlayStation 4 Neo a livello di specifiche tecniche. Inoltre le due console saranno decisamente diverse per prezzo, data di uscita (PS4 Neo arriverà sicuramente prima) e pubblico di riferimento, con alcuni appassionati che potrebbero trovare molto interessante il discorso dei giochi in 4K relativo alla Scorpio e altri che rimarranno invece più “freddi” di fronte a esso. Non dimentichiamo poi che saranno i giochi a fare la principale differenza e parliamo quindi di esclusive per le rispettive console, che al momento non sembrano premiare nessuna delle due. A frenare Xbox One Scorpio potrebbe essere però la discutibile politica di Microsoft, che ha annunciato l’Xbox One S per il mese prossimo facendo però capire implicitamente che il vero passo avanti si avrà tra un anno e mezzo con la Scorpio. Una mossa che ha generato (e genererà) un po’ di confusione tra chi preferirà aspettare la fine del 2017, snobbando quindi l’Xbox One S, e chi, dopo aver acquistato l’Xbox One S, sarà meno propenso a sborsare altri soldi per la Scorpio dopo così poco tempo.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest