JBL LINK AUDIOCONNESSO
Entertainment Guida 4K/BD/DVD

Il Codice Da Vinci [UHD]

il Codice Da Vinci

Nuovo master 4K per il 10° anniversario de Il Codice Da Vinci, che però delude in UHD per colpa dell’audio Dolby Digital e di una sezione extra “amputata”.

Lo studioso americano Robert Langdon (Tom Hanks), a Parigi per una serie di conferenze, viene chiamato sul luogo di un lugubre delitto all’interno del Louvre, senza sapere che il capitano Fache (Jean Reno) lo ritiene colpevole. Con l’aiuto della giovane Sophie (Audrey Tatou) riesce a sfuggire alla polizia e i due si mettono sulle tracce dell’assassino. Indagando scoprono di trovarsi al centro di un intrigo atto a celare un segreto fondamentale per la cristianità: quello del Santo Graal.

Il Codice Da Vinci [UHD]

La versione cinematografica de Il Codice da Vinci, celebre best-seller di Dan Brown, nonostante le sapienti mani di Ron Howard artisticamente parlando è un gran buco nell’acqua. Lo sfondo massonico-esoterico-religioso del mistero evoca molto ma viene banalizzato da una sceneggiatura spesso ai limiti del ridicolo e da un continuo gioco di indovinelli e corse da una location all’altra più simili una caccia al tesoro che a un thriller. L’interpretazione monocorde di Tom Hanks e quella veramente pessima di Audrey Tatou sono il colpo di grazia a un film dal ritmo lento, verboso e privo di sequenze action degne di nota.

Il Codice Da Vinci [UHD]

VIDEO

Il Codice Da Vinci è uno dei pochi titoli “di catalogo” a poter vantare un digital intermediate 4K creato da un nuovo scan della pellicola 35mm, e non il solito upscale da D.I. 2K. Se dal punto di vista meramente tecnologico siamo quindi votati a premiare questa release Sony Pictures, alla prova dei fatti le caratteristiche del girato assumono un ruolo predominante sul risultato finale, ossia sulla qualità percepita. Tutta la prima metà del film si svolge infatti di notte o in interni non molto illuminati e, esattamente come si era riscontrato nella vecchia edizione Blu-ray, il quadro appare piuttosto morbido, esattamente come in questa versione 4K.

La differenza sta nella grana della pellicola, che questo nuovo scan ha messo ancor più in evidenza, esattamente l’opposto di quello che accadeva coi famigerati filtri di riduzione del rumore su certe edizioni Blu-ray. Anche il livello del nero non proprio profondo potrebbe far storcere il naso a qualcuno, ma la percezione dei particolari nelle scene più buie in questo caso ne trae beneficio.

Al novantesimo minuto del film si passa alle scene diurne a Londra ed è tutta un’altra storia: il dettaglio finalmente emerge e anche se non tocca vette altissime mostra un netto incremento negli incarnati e nelle panoramiche cittadine, mantenendo un discreto ma meno invasivo quantitativo di grana. L’HDR aggiunge piccole sottigliezze alla riproduzione cromatica, senza apportare cambiamenti troppo incisivi.

Il Codice Da Vinci [UHD]

AUDIO

Sul video il passo avanti non sarà eclatante ma c’è, nell’audio invece il passo indietro è altrettanto presente e purtroppo eclatante. Trovare un misero Dolby Digital a 448 kbps laddove nella precedente edizione Blu-ray trovavamo un solido Dolby True HD 5.1 fa cadere le braccia. A differenza di Angeli e Demoni, dove il disco Blu-ray che accompagna quello 4K ha preservato la codifica lossless, qui il Dolby Digital è stato rifilato su entrambi i dischi.

Una traccia di per sè discreta, che però contrasta ancora di più con quella originale che è passata al Dolby Atmos. Il Codice Da Vinci non offre sequenze d’azione mirabolanti o con grandi “scossoni” a livello sonoro, ma il dettaglio molto pronunicato della versione originale unito alla spazialità e ariosità della scena apportate dalla nuova codifica rendono l’ascolto molto coinvolgente, laddove il nostro italiano è inevitabilmente più limitato.

Il Codice Da Vinci [UHD]

EXTRA

Come se non bastasse per l’audio, anche per gli extra c’è una mezza fregatura: che fine ha fatto il secondo Blu-ray con tutte le featurette sulla realizzazione del film? L’edizione Blu-ray del 10° anniversario venduta separatamente ha infatti 2 dischi, e questo secondo disco è presente nella versione UHD americana, ma non nella “nostra”! Non una gran mossa di Sony Pictures, che potrebbe far dirottare gli appassionati più attenti verso l’edizione venduta oltreoceano penalizzando il nostro mercato. Ci auguriamo non sia una mera questione di packaging ad aver privato l’edizione, che per l’appassionato dovrebbe rappresentare quella “definitiva”, di ben 157 minuti di contenuti extra… e speriamo che una situazione simile non si verifichi per altri titoli.

Come per Angeli e Demoni la versione “extended cut” del film non è più disponibile (non necessariamente un male in realtà, la versione theatrical scorre meglio) ma tutte le scene aggiuntive che ne facevano parte (35 minuti) sono disponibili come extra sul disco Blu-ray, insieme a una preview di Inferno (4′), al teaser e al trailer. Su entrambi i dischi invece trova posto il commento audio di Ron Howard.

Anche questo titolo Sony UHD presenta il nuovo menù “a mappa” in cui usando il cursore si naviga tra le varie sezioni, tra le quali troviamo anche delle foto del cast e una serie di scene selezionate dal film denominate “momenti”.

Il Codice Da Vinci [UHD]

UHD vs BLU-RAY

Fino al novantesimo minuto la partita sembra sul filo del pareggio tra Blu-ray e UHD di Il Codice Da Vinci, poi fortunatamente i pregi del master 4K si fanno vedere. Peccato che la regressione dell’audio italiano a Dolby Digital 5.1 e la “sparizione” di un disco pieno di extra che si trova nell’edizione oltreoceano facciano decadere pesamentemente l’appeal di questa edizione per l’appassionato.

Il Codice Da Vinci [UHD]

Il Codice Da Vinci [UHD]
5 Recensione
Pro
D.I. 4K
Miglioramento video sufficiente
Contro
Audio italiano Dolby Digital
Manca il Blu-ray dedicato ai contenuti extra
Per 90 minuti l'upgrade visivo è limitato
Riepilogo
Titolo originale: The Da Vinci Code
Prodotto da: Sony Pictures
Distribuito da: Universal
Durata: 149’
Anno di produzione: 2006
Genere: thriller
Regia: Ron Howard
Interpreti: Tom Hanks, Audrey Tautou, Ian McKellen, Jean Reno, Paul Bettany, Alfred Molina
------
Supporto: UHD 66 + BD 50 (41,6 GB)
Aspect Ratio: 2.40:1
Codifica Video: 2160p HEVC
Audio: inglese Dolby Atmos
Italiano, francese, spagnolo, tedesco, giapponese: Dolby Digital 5.1 (448 kbps)
Polacco, portoghese, russo & altre: Dolby Digital 2.0
Sottotitoli: ita, ing per non udenti & altri
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF

TESTATO CON: TV Samsung UE55KS9000, UHD player Samsung UBD-K8500

Ultra HD Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Il Codice Da Vinci [UHD]

Author: Pietro Battanta

Innamorato di musica e cinema da sempre, passione quest'ultima "degenerata" con l'avvento del DVD e con le impareggiabili lezioni del cinemaniaco dr. Gianni Canova. Con AF dal 2007


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest