KOCH MEDIA Grosso Guaio a China Town AF DIGITALE
Featured home Notizie Speciale CES 2019 TV

CES 2019: il Panasonic GZ2000 è l’OLED più bello del reame?

gz2000

Il prossimo OLED 4K top di gamma di Panasonic sarà il GZ2000 da 55’’ e 65’’, che promette autentiche meraviglie a livello video e audio.

Nuovo pannello OLED custom made in edizione professionale calibrato dai professionisti di Hollywood, nuovo processore HCX PRO Intelligent, supporto a HDR10, HDR10+, Dolby Vision e HLG Photo (una versione dell’Hybrid Log Gamma pensato per le fotografie), soundbar integrata e calibrata da Technics con emissione verso l’alto per supportare l’audio Dolby Atmos.

CES 2019: il Panasonic GZ2000 è l’OLED più bello del reame?

Bastano queste poche caratteristiche a creare già da adesso un enorme hype attorno al nuovo TV OLED 4K Panasonic GZ2000, top di gamma assoluto nella nuova line-up dei televisori Panasonic 2019 disponibile nei formati da 65 e 55 pollici e forte della collaborazione esclusiva con Stefan Sonnenfeld, famoso colorista hollywoodiano che ha lavorato attivamente alla calibrazione del pannello a stretto contatto con gli ingegneri Panasonic per garantire la piena fedeltà alla visione dei registi.

Il nuovo pannello OLED 4K Professional Edition, di derivazione LG ma ottimizzato in esclusiva dagli ingegneri della Ricerca e Sviluppo di Panasonic, è molto più di un normale schermo OLED. Offre infatti un elevato livello di controllo sui parametri che determinano la qualità delle immagini e migliora nettamente il livello di luminosità media e la gestione del contrasto, per ottenere una gamma dinamica più ampia.

CES 2019: il Panasonic GZ2000 è l’OLED più bello del reame?

Inoltre, per soddisfare le richieste degli utenti professionali di Hollywood, Panasonic ha ampliato la gamma e ridotto l’intervallo tra gli step di calibrazione all’estremità scura delle scale dei toni e RGB. GZ2000 è anche uno dei primi TV a supportare la generazione di test pattern del software CalMAN di Portrait Displays insieme alla funzionalità AutoCal e sono supportate anche le impostazioni di calibrazione di Imaging Science Foundation (isf).

Nel cuore del pannello OLED HDR del GZ2000 c’è l’HCX PRO Intelligent, il processore più avanzato della storia di Panasonic che analizza colore, contrasto e luminosità ottimizzandone la resa e offrendo maggior controllo sul nuovo display OLED messo a punto da Panasonic. Grazie a una LUT dinamica ancora più veloce, GZ2000 è il TV Panasonic con le migliori prestazioni nella scelta e visualizzazione del colore giusto per ogni livello di luminosità.

CES 2019: il Panasonic GZ2000 è l’OLED più bello del reame?

Sul versante audio il Panasonic GZ2000 utilizza diversi diffusori per produrre un soundstage sferico completamente immersivo con i contenuti Dolby Atmos e, nonostante il profilo ultrasottile, il TV ha un’acustica dinamica e potente cui fanno da contraltare dei bassi corposi e profondi. L’intero impianto audio è stato calibrato dagli ingegneri di Technics e si avvale dell’esclusivo processore di elaborazione audio JENO.

GZ2000 integra inoltre la nuova tecnologia My Home Screen 4.0 di Panasonic, che permette allo spettatore di personalizzare l’interfaccia utente del TV in base alle proprie preferenze con ancora più libertà e flessibilità che in passato. Gli utenti possono anche aggiungere alla schermata Home i canali TV guardati più frequentemente e il GZ2000 interagisce anche con Google Assistant e Amazon Alexa, permettendo agli utenti di gestire alcuni funzioni del TV tramite comandi vocali.

CES 2019: il Panasonic GZ2000 è l’OLED più bello del reame?

Ne esce uno dei TV più interessanti svelati per ora al CES 2019 che vedremo prossimamente solo in Europa a prezzi ancora da confermare, così come da confermare è anche la finestra di uscita. Se non altro entrambi i modelli della gamma sono già stati inseriti nel sito italiano di Panasonic, sebbene non siano ancora riportate le specifiche tecniche dettagliate.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest