Technics C50 AF DIGITALE
AF Gaming AF Gaming slider Featured home Mobile News Notizie Speciale CES 2019 VR Wearable

CES 2019 HTC a tutto Virtual Reality

CES 2019 HTC a tutto Virtual Reality

Dalla taiwanese HTC spazio al VR con un nuovo headset e ulteriori progetti in fase di sviluppo e miglioramento con potenziale nel mondo della disabilità

CES 2019 HTC. Realtà virtuale avanti tutta con la corporation taiwanese HTC che ha annunciato un nuovo headset per la realtà virtuale chiamato Vive Cosmos, facendo una breve comparsa in quel di Las Vegas. Non richiede sensori esterni e utilizza controller di movimento totalmente monitorati, presentato come dispositivo conveniente puntando a caratteristiche fondamentali in termini di comfort e di semplicità nell’utilizzo, in ambito non solo domestico.

Al momento nessun riferimento al costo o alla data di lancio, che potrebbe non essere poi così lontana dal momento che dall’azienda è trapelata l’informazione che nei primi mesi di quest’anno sarà disponibile il relativo kit di sviluppo.

CES 2019 HTC a tutto Virtual Reality

Inizialmente Vive Cosmos andrà a connettersi via computer ma non è escluso che le potenzialità si fermino in tale ambito, con l’ipotesi di una possibile espansione verso diverse piattaforme come la smartphone. Se ciò fosse vero paleserebbe la capacità di aver trovato una soluzione al problema dell’alimentazione e il conseguente notevole passo avanti nella progettazione ‘leggera’ del sistema.

Inizialmente la connessione sarà wired e cablata a filo ma ci potrebbe essere la possibilità di un’interfaccia wireless che renderebbe tutto molto più semplice e libero in termini di movimento.

CES 2019 HTC a tutto Virtual Reality
HTC Vive Cosmos

Da quanto si evince dalle poche informazioni circolate pare che il visore sia ribaltabile e consenta a chi lo indossa di percepire quanto lo circonda senza essere obbligato a togliere completamente l’headset. Videocamere di rilevamento sono posizionate lateralmente e frontalmente, diversi anche i terminali per il tracking del movimento delle mani, nella forma e nel concept che prevede joystick e pulsanti che vanno a sostituire i trackpad.

HTC Vive Cosmos è un innovativo progetto con una collocazione ibrida tra HTC Vive e Vive Focus, per una semplicità d’uso rivolta all’utente non così esperto ma al tempo stesso offrendo tecnologia e progettazione con soluzioni avanzate.

CES 2019 HTC a tutto Virtual Reality
HTC Vive Pro Eye

Rimanendo in ambito realtà virtuale al CES 2019 HTC ha annunciato oggi una nuova variante dell’auricolare Vive Pro di fascia alta, con tracciamento incorporato e nativo degli occhi, apparato per cui anche in questo caso non è fissato un prezzo ma il lancio è previsto per la prossima primavera.

Si chiama HTC Vive Pro Eye e ha le potenzialità per aumentare il senso di immersività negli elementi virtuali in virtù della tecnica chiamata “foveated rendering” contribuendo a mantenere le immagini nitide ovunque l’occhio umano guardi, abbassando la resa solo degli elementi più distanti.

CES 2019 HTC a tutto Virtual Reality
Il progetto HTC Vive Pro Eye

Il progetto di tracciamento oculare potrebbe dare un grosso contributo aumentando il livello di interazione con gli oggetti a mani libere ma soprattutto dare un forte contributo al mondo della disabilità. Impartire comandi, selezionare elementi, interagire solo con alcuni attraverso il movimento oculare.

Un significativo passo avanti certamente, con la speranza che l’eye tracking aprirà nuove porte alla sperimentazione con una massiva diffusione dello stesso anche per apparati meno alto di gamma di cui HTC Vive Pro fa parte, con un costo per il solo headset che ancora oggi si aggira attorno agli 800$.

Per ulteriori informazioni: link al sito HTC per Vive VR.

CES 2019 HTC a tutto Virtual Reality

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest