Mobile Notizie Speciale Ces 2017

CES 2017: Torna il BlackBerry con tastiera integrata

CES 2017: Torna il BlackBerry con tastiera integrata

Torna uno smartphone BlackBerry, prodotto dall’azienda licenziataria TLC. Poche le notizie sulle caratteristiche tecniche a parte l’immancabile tastiera QWERTY, marchio di fabbrica del brand.

Il CES 2017 è anche l’occasione per rivedere un marchio che ha fatto la storia dei device mobile negli anni 90. TLC, proprietaria attuale del marchio, lancia una nuova versione del famoso BlackBerry, lo smartphone  particolarmente indicato per un’utenza business. Il nuovo BlackBerry non ha ancora un nome preciso (questo prototipo ha un nome in codice di “Mercury”) come modello, né un prezzo di vendita e tanto meno una data di disponibilità sul mercato. Per queste informazioni bisognerà attendere il prossimo Mobile World Congress di Barcellona.

CES 2017: Torna il BlackBerry con tastiera integrata

Cosa sappiamo

Le poche caratteristiche che sono state rivelate, così come le foto divulgate da TLC, mostrano uno smartphone molto elegante dove spicca, come da marchio di fabbrica dell’ex azienda canadese, una tastiera QWERTY che TLC definisce come la “più intelligente al mondo”. Quest’ultima è sensibile al tocco e offre anche la funzione di digitazione predittiva, che si può anche personalizzare in base allo stile di scrittura di ognuno e a seconda della lingua dell’utente. Il design è sobrio ed elegante, in pratica quello che cercano i manager che potrebbero essere attratti da questo smartphone. I tasti lucidi ben si sposano con il vetro che protegge il display da 4,6 pollici.

CES 2017: Torna il BlackBerry con tastiera integrata

 

Sicurezza come ai bei tempi

Senza dubbio uno dei cavalli di battaglia della ex BlackBerry canadese era la sicurezza dei dati offerta dai propri device, motivo principale per cui milioni di utenti business a suo tempo scelsero un BlackBerry per le comunicazioni mobile. TLC, ricalca questa caratteristica e indica che anche il nuovo BlackBerry avrà integrato un software proprietario che si aggiornerà in tempo reale per essere sempre pronto a fronteggiare le nuove minacce informatiche che ormai nascono praticamente ogni giorno.

Sistema operativo moderno

Il nuovo BlackBerry però non disporrà del famoso BlackBerry OS, che per molti è stata la causa di disgrazia dell’azienda canadese che a suo tempo non volle sterzare verso i nuovi sistemi operativi che stavano fagocitando il mercato. TLC non vuole correre rischi e già annuncia che il nuovo BlackBerry sarà dotato di sistema operativo Android, molto probabilmente la versione 7.0 Nougat.

CES 2017: Torna il BlackBerry con tastiera integrata

I rumors

Qui si fermano le notizie divulgate ufficialmente da TLC. Come sempre però sul web si rincorrono diversi voci e anticipazioni, più o meno veritiere, sul nuovo BlackBerry. Le più insistenti  parlano di una porta USB Type-C per la ricarica veloce del dispositivo e un sensore di impronte digitali per la sicurezza dei dati contenuti all’interno del BlackBerry. Come si vede dalla foto disporrà di una fotocamera posteriore. Per tutte le altre informazioni, come detto, bisognerà aspettare il Mobile World Congress di Barcellona che aprirà i battenti il prossimo 27 febbraio.  


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest