UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Hi-Fi Notizie

Cambridge Audio festeggia mezzo secolo di vita con la nuova serie Edge

serie edge

Edge A, Edge NQ, Edge W. Sono rispettivamente un amplificatore integrato, uno streamer e un finale di fascia alta che Cambridge Audio porterà sul mercato a giugno.

Se negli ultimi tempi il produttore britannico Cambridge Audio ha spinto molto su prodotti come lettori Blu-ray 4K, soundbase e speaker wireless, dal lancio della serie CX è rimasta piuttosto “tranquilla” sul lato hi-fi. E ora, con l’annuncio dei tre prodotti della nuova serie Edge, abbiamo capito il perché.

L’obiettivo di Cambridge Audio con la gamma Edge, che cade nell’anno del cinquantesimo anniversario dell’azienda, è semplice: creare i migliori prodotti hi-fi possibili. “Non ci siamo posti limiti durante lo sviluppo di Edge; tutto infatti era permesso e i risultati secondo noi parlano da soli” ha affermato Stuart George, amministratore delegato di Cambridge Audio.

La gamma Edge, che prende il nome da Gordon Edge, uno dei fondatori di Cambridge Audio e inventore del suo primo prodotto (il celebre amplificatore integrato P40), è il risultato di tre anni di lavoro ed è stata creata con il motto “prima l’ascolto e poi tutto il resto”, ovvero le prestazioni audio devono superare qualsiasi considerazione su prezzo, specifiche e misurazioni.

Cambridge Audio festeggia mezzo secolo di vita con la nuova serie Edge

I prodotti realizzati sono l’amplificatore integrato Edge A (circa 5000 euro), lo streamer Edge NQ (4000 euro) e il finale Edge W (2900 euro). Per raggiungere gli ambiziosi obiettivi posti all’inizio dello sviluppo, Cambridge Audio ha adottato diverse novità ingegneristiche per tutti e tre i prodotti.

Il percorso del segnale è stato mantenuto il più breve possibile per ridurre le interferenze: solo 14 componenti ad esempio (a differenza dei 30 o addirittura 40 che si trovano di solito in simili dispositivi) sono presenti nel percorso del segnale di Edge W. La tecnologia di amplificazione in classe XA offre prestazioni sonore in Classe A ma risulta più efficiente, spostando il punto di crossover fuori dal raggio udibile.

Cambridge Audio ha ulteriormente perfezionato anche i suoi trasformatori toroidali presentando un nuovo design che annulla qualsiasi interferenza elettromagnetica generata. E per contribuire a ridurre la distorsione, i condensatori convenzionali sono stati sostituiti da un circuito attivo che elimina la corrente continua. Sia Edge, sia Edge W erogano 100 watt di potenza su 8 Ohm.

Cambridge Audio festeggia mezzo secolo di vita con la nuova serie Edge

Per lo streamer Edge NQ Cambridge ha aggiornato la sua piattaforma di streaming StreamMagic (la base dei suoi lettori di rete CXN e Azur 851N) integrando AirPlay, Spotify Connect e Chromecast, nonché il Bluetooth aptX HD per lo streaming wireless hi-res fino a 24-bit (presente anche a bordo di Edge A). Edge NQ ha anche ingressi coassiale e ottico (24 bit/96 kHz) e USB (32 bit/384 kHz e DSD256).

La disponibilità dei tre prodotti in Gran Bretagna è data per giugno (non sappiamo invece ancora nulla per l’Italia), anche se i visitatori del Munich High-End Show di maggio potranno vederli (e soprattutto ascoltarli) in anteprima.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest