UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Audio portatile Featured home Notizie

Beats Powerbeats: in-ear wireless quarta generazione

Beats Powerbeats: in-ear wireless quarta generazione

Chip Apple H1, Hey Siri senza mani, resistenza ad acqua e sudore. Ecco come si presentano i nuovi auricolari wireless Beats Powerbeats

Giorni dopo essere apparsi sugli scaffali di un punto vendita di Walmart e mesi dopo i primi rumor sulla loro uscita, gli auricolari wireless Beats Powerbeats sono stati svelati ufficialmente. Apple ha sollevato quasi silenziosamente il velo sopra questi nuovi in-ear molto attesi, che tra l’altro sfoggiano molte delle caratteristiche trapelate nelle scorse settimane: una durata della batteria di 15 ore, certificazione IPX4 per resistenza ad acqua e sudore, chip H1 di Apple e supporto per il controllo vocale a mani libere (basta dire Hey, Siri e si è pronti a parlare con l’assistente di Apple).

Chiamati semplicemente Powerbeats (senza accennare al loro stato di quarta generazione), questi auricolari indirizzati in modo particolare agli sportivi presentano lo stesso audio e lo stesso design degli auricolari true wireless Powerbeats Pro, ma diversamente da questi ultimi hanno una neckband che li unisce e un prezzo molto più attraente (149 euro contro i 249 euro del modello Pro).

Beats Powerbeats: in-ear wireless quarta generazione

Già integrato nei Powerbeats Pro, il chip H1 consente un accoppiamento con la sorgente audio più rapido, il passaggio tra i dispositivi iCloud e, come già accennato, Hey Siri “a mani libere” sui dispositivi iOS. Come abbiamo detto nella nostra recensione dei Powerbeats Pro, “in termini di coerenza di connessione e facilità di associazione, siamo davvero al top”. La notizia potenzialmente negativa è che non abbiamo trovato convincenti le prestazioni sonore dei Pro, anche se trovare la stessa resa audio su un modello che costa comunque 100 euro in meno non è affatto male.

La durata della batteria dei Powerbeats può essere aumentata rapidamente: cinque minuti di ricarica Fast Fuel danno infatti un’ora di riproduzione e non mancano due microfoni beamforming per una migliore qualità delle chiamate, mentre i pulsanti fisici sugli auricolari (incluso uno per il volume a due vie) forniscono il controllo diretto della riproduzione.

Beats Powerbeats: in-ear wireless quarta generazione

Il cavo che unisce i due auricolari è inoltre arrotondato anziché piatto per minimizzare la superficie di contatto. I nuovi Powerbeats saranno disponibili a breve sul sito ufficiale di Apple e su quello di Beats nelle finiture nero, bianco e rosso. Sembra che Apple abbia anche altri nuovi prodotti pronti per essere presentati in primavera tra cui iPad Pro, iPhone 9 e cuffie over-ear, ma non ci aspettiamo che saranno annunciati così “silenziosamente”.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest