UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Entertainment Guida 4K/BD/DVD

Battleship [UHD]

Battleship

La battaglia navale tra marina americana e alieni di Battleship viene riproposta in Ultra HD. Il film non migliora di certo, ma l’HDR fa la differenza sul video.

A volte bisogna essere brutalmente onesti e chiedersi: con quale logica vengono scelti i film che vengono “upgradati” al supporto 4K oltreoceano? Certamente in un film incentrato sugli effetti speciali come questo, l’HDR può dare il suo contributo ma, davvero gli appassionati non vedono l’ora di spendere quasi 30€ per rivedere un “filmaccio” come Battleship?

La trasposizione cinematografica di “battaglia navale” della Hasbro (sì, di questo stiamo parlando, ma con gli alieni di mezzo) è l’apoteosi dell’americanata, ma almeno ha il pregio di non prendersi mai troppo sul serio e giocare la battaglia a viso aperto: e mega-giocattolone pirotecnico sia!

Battleship [UHD]

Anche tra “giocattoloni” però alzare un po’ il tiro non sarebbe una cosa negativa (Pacific Rim docet), ma se vi piace l’immaginario dei Marines tutti muscoli e niente cervello (o vi manca Rihanna), Battleship potrebbe fare al caso vostro.

Battleship [UHD]
Rihanna se la spassa

VIDEO

Ennesimo upscaling da 2K a 4K per questo titolo di catalogo Universal, che punta ovviamente tutto sulla spettacolarità dei contenuti e in questo, va dato atto, ne esce vincente. Il Blu-ray uscito nel 2012 (che trovate incluso come consuetudine insieme al disco 4K) godeva di un comparto audiovisivo coi fiocchi e non potendo giocare su materiale 4K nativo, la versione Ultra HD punta tutto sulla spinta dell’HDR.

Non bisogna andare a cercare le differenze al lanternino in questo caso: già prima dell’entrata in scena delle astronavi aliene con le loro intense luci blu, si nota subito che la luminosità delle scene diurne è meglio calibrata rispetto a quelle del supporto 1080p e la comparsa dei laser delle trasmissioni mandate nello spazio danno subito una scossa ai nit emessi dal vostro TV o proiettore.

Battleship [UHD]

Dato che nell’economia del film luci fluorescenti, esplosioni e tinte iper-sature si sprecano, si capisce che il contributo dell’HDR non passa per nulla inosservato, anche per l’occhio meno allenato.

La ricchezza di dettaglio delle varie texture non viene compromessa nonostante il contrasto molto esasperato, anzi, molti dettagli prima impossibili da percepire emergono nelle parti più luminose del quadro (vedesi le nuvole in cielo e le sfumature del tramonto) e in generale l’impatto cromatico guadagna una marcia in più evidenziando i limiti intrinseci dello spazio colore offerto dal semplice Blu-ray.

Battleship [UHD]

Benchè come anticipato a livello di risoluzione non ci sia un upgrade degno di nota, il quadro guadagna compattezza grazie all’efficienza della compressione HEVC, che lima anche le leggere incertezze di cui soffriva il Blu-ray nelle scene visivamente più caotiche. I primi piani sono porosi e gli effetti particellari dell’acqua erano già ottimi in Blu-ray e si riconfermano tali in veste 4K.

AUDIO

Il comparto audio dell’edizione Ultra HD di Battleship è peculiare nell’aver ristretto gli idiomi presenti dai ben 7 del Blu-ray a 3 del disco 4K. Peccato che questo non abbia portato all’upgrade alla codifica lossless nè per noi nè per i tedeschi, mentre l’audio originale passa da DTS-HD Master Audio 5.1 a DTS:X e DTS Headphone:X.

L’inferiorità delle tracce lossy è risaputa e il passaggio dell’inglese alla codifica a oggetti dovrebbe inasprire il confronto, ma pur nella delusione per la codifica adottata per l’italiano, bisogna riconoscere che il mix di partenza presta il fianco a ben poche critiche ed è di quelli in grado di far vibrare l’aria dell’ambiente circostante come ci si aspetta da un blockbuster fracassone di questo tipo.

Battleship [UHD]

I panning sono assiduamente proposti tanto per i colpi di arma da fuoco, tanto per i passaggi in volo delle astronavi e risulta difficile indicare una scena unica da usare come riferimento dato che Battleship non lesina certo sull’assalto sonoro. La ricchezza del sound design non manca di farsi notare però anche in dettagli quali gli spruzzi d’acqua, disegnando un soundstage davvero particolareggiato.

La traccia inglese guadagna qualcosa in termini di precisione dei panning, di robustezza del canale LFE e di resa “frizzante” delle frequenze più alte, ma abbiamo sentito differenze ben più eclatanti in altri casi. Insomma, pur con tutti i limiti del caso, trattasi di un ottimo DTS half-rate.

Battleship [UHD]

EXTRA

Nulla di nuovo, come lecito aspettarsi in questi casi, sul fronte extra, tutti riposti nel supporto Blu-ray. Rispetto all’edizione americana, manca purtroppo il Maximum Movie Mode (sorta di “commento video” picture-in-picture con il regista Peter Berg, ricco di informazioni e filmati sulla realizzazione) che è rimasta una feature limitata a poche edizioni. Stesso discorso per la “second screen experience” che permetteva di fruire di contributi extra utilizzando un tablet o un PC e sincronizzandolo con la visione del film sul display principale.

Battleship [UHD]

Rimangono invece tutti i contributi filmati “normali”, che constano della versione in pre-visualizzazione di un finale alternativo, un tour della nave USS-Missouri (20′) e una serie di brevi featurette sulla realizzazione del film, dal cast all’analisi degli effetti speciali, per un totale di quasi 50 minuti.

UHD vs Blu-ray

L’HDR fornisce un effettivo valore aggiunto al comparto video del disco 4K di Battleship, mentre solo l’audio inglese gode di un upgrade al DTS:X, lasciando l’italiano in un semplice, seppur performante, DTS half-rate. Gli extra sono esattamente gli stessi dell’edizione Blu-ray italiana del 2012.

Battleship [UHD]

TESTATO CON: TV Panasonic TX-58DX900, UHD player Panasonic DMP-UB700 e Oppo UDP-203

Ultra HD Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Battleship [UHD]
7.5 Recensione
Pro
HDR di buon impatto
DTS:X inglese notevole
extra discreti
Contro
Audio italiano DTS half-rate
D.I. 2K
Meno extra rispetto a edizione USA
film dimenticabile
Riepilogo
Prodotto & distribuito da: Universal
Durata: 131'
Anno di produzione: 2012
Genere: fantascienza
Regia: Peter Berg
Interpreti: Taylor Kitsch, Alexander Skarsgård, Liam Neeson, Rihanna, Brooklyn Decker
------
Supporto: UHD 66 + BD 50
Aspect Ratio: 2.40:1
Codifica Video: 2160p HEVC
Audio UHD: inglese DTS:X, DTS Headphone:X
italiano, tedesco DTS 5.1 (768 kbps)
Sottotitoli: ita, ted, ing per non udenti
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Battleship [UHD]

Author: Pietro Battanta

Innamorato di musica e cinema da sempre, passione quest'ultima "degenerata" con l'avvento del DVD e con le impareggiabili lezioni del cinemaniaco dr. Gianni Canova. Con AF dal 2007


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest