JBL LINK AUDIOCONNESSO
Audio portatile Featured home Prove What Hi Fi

Auricolari in-ear cablati Final E4000 – La recensione

Final E4000

Per una volta niente wireless o chissà quale tecnologia avveniristica, ma solo auricolari cablati semplici e ben suonanti. Ecco i Final E4000.

I Final E4000 rappresentano un prodotto piuttosto raro nel panorama audio odierno: sono semplici auricolari cablati. Non sono dotati di una vasta gamma di driver, tecnologia wireless o di un’app di controllo. Come la maggior parte degli auricolari Final, gli E4000 sono infatti rivolti essenzialmente agli appassionati della qualità audio e, Auricolari in-ear cablati Final E4000 – La recensionecostando attorno ai 130 euro, non sono nemmeno troppo cari considerando la resa sonora che offrono.

Questi auricolari risultano immediatamente gradevoli, con una buona dinamica, un tono attentamente bilanciato e una mancanza quasi completa di bassi gonfi o alti sibilanti. Il dettaglio sugli acuti non ci ha convinti allo stesso modo e questo è l’unico elemento che impedisce agli E400 di impensierire gli auricolari leader in questa fascia di prezzo.

Auricolari in-ear cablati Final E4000 – La recensione

Comfort e costruzione

I Final E4000 hanno minuscole canne di alluminio simili a pistole che entrano in profondità nel condotto uditivo. Si tratta di una soluzione più invasiva rispetto a quella della maggior parte degli auricolari cablati, che vale la pena considerare se siete abituati a design più tradizionali e meno intrusivi. Se non altro la tenuta e la stabilità degli auricolari risulta davvero ottima, anche perché se no gli E4000 avrebbero la tendenza a uscire lentamente dall’orecchio. In questo modo gli auricolari sono abbastanza stabili per “sopravvivere” a una sessione di corsa, anche se il cavo provoca un po’ di rumore microfonico.

È possibile ridurre questo rumore e aumentare ulteriormente la stabilità degli auricolari utilizzando i gancetti inclusi nella confezione che guidano il cablaggio sopra le orecchie; potete così indossare gli E4000 normalmente o in questo stile over-ear più “pro”. Nonostante le dimensioni degli E4000, Final è riuscita comunque a offrire una funzione molto gradita, ovvero la possibilità di rimuovere il cavo in dotazione e di sostituirlo con una di vostro gradimento.

Auricolari in-ear cablati Final E4000 – La recensione

Il cavo utilizza un connettore MMCX standard al posto del più fragile connettore a due punte che un auricolare di queste dimensioni e fascia di prezzo avrebbe potuto usare qualche anno fa. Il cavo inoltre è leggermente più spesso della media e utilizza al suo interno rame privo di ossigeno. Questo spessore extra tuttavia non sorprende, visto che Final è principalmente un brand audiofilo e la saggezza convenzionale suggerisce che il maggior spessore di un cavo è cosa buona e giusta. I Final E4000 vengono forniti in una custodia in silicone, al cui interno troviamo cinque set di ear-tip sempre in silicone.

Qualità audio

Gli E4000 utilizzano driver dinamici da 6,4 mm relativamente piccoli, che al momento rappresentano una valida alternativa alla doppia armatura bilanciata utilizzata da alcuni dei migliori auricolari di fascia media di qualche anno fa. Nonostante le dimensioni ridotte dei driver, i Final E4000 offrono ancora l’autorità dei bassi solitamente associata al design dinamico.

Auricolari in-ear cablati Final E4000 – La recensione

Questi auricolari sono incisivi, hanno un buon timing e sono immediatamente affascinanti; la loro qualità sonora è infatti evidente in pochi secondi, il che non è qualcosa che possiamo dire della maggior parte delle alternative wireless sotto i 150 euro. I Final E4000 offrono anche bassi profondi con sufficiente punch e precisione.

Da un lato queste significative capacità degli E4000 in termini di dinamica e timing rendono però i loro limiti più frustranti. Mentre i medi hanno peso e solidità rispettabili, non sono estremamente dettagliati, quando invece dovrebbero essere più penetranti e strutturati. Nemmeno gli altri risultano particolarmente raffinati. Dopo qualche ascolto infatti ci accorgiamo di come i medi e gli acuti inizino a suonare un po’ troppo basici nel contesto del suono complessivo dei Final E4000. Il risultato? Non ci sono abbastanza trasparenza e intuizione, o almeno non nella quantità che vi aspettereste da auricolari top di gamma. Considerando comunque il prezzo di questi E4000 (che top di gamma non sono), non possiamo lamentarci più di tanto.

Auricolari in-ear cablati Final E4000 – La recensione

Verdetto

Gli auricolari cablati come i Final E4000 potrebbero non essere alla moda, ma siamo contenti che prodotti simili esistano ancora. L’assenza del wireless significa inoltre che non dovete preoccuparvi di ricaricare la batteria o di avere a che fare con i diversi limiti del Bluetooth tra portata e stabilità del segnale.

Anche il loro suono è immediatamente piacevole. Con dinamiche e timing eccellenti e un attento equilibrio tonale, le prestazioni audio sono chiaramente la principale preoccupazione di Final. Una risoluzione leggermente limitata nelle medie e alte frequenze impedisce agli E4000 di ottenere la massima valutazione, ma questi in-ear rimangono una validissima scelta per coloro che non sono disposti a pagare un extra per il wireless.

© 2019, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Auricolari in-ear cablati Final E4000 – La recensione e Auricolari in-ear cablati Final E4000 – La recensione dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
4

Sommario

Per una volta niente wireless o chissà quale tecnologia avveniristica, ma solo auricolari cablati semplici e ben suonanti. Ecco i Final E4000.

Pro
Timing e dinamiche eccellenti
Presentazione ben bilanciata
Costruzione curata

Contro
La “calzata” non piacerà a tutti
Il dettaglio sui medi e gli alti non è da primi della classe

Scheda tecnica
Driver: dinamico da 6,4mm
Connettore cavo: MMCX
Sensibilità: 97db
Impedenza: 15 Ohm
Peso: 18 grammi
Prezzo: 135 euro
Sito del produttore: www.snext-final.com


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest