UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD/UHD

Attacco a Mumbai [BD]

Attacco a Mumbai [BD]

Il 26 novembre 2018 la capitale dell’India prese fuoco in seguito a un assalto terroristico combinato che seminò morte e distruzione. Blu-ray Eagle Pictures

Attacco a Mumbai racconta dell’assalto terroristico del 26 novembre 2008. 12 obbiettivi vennero colpiti a distanza di pochi minuti: locali pubblici, la stazione ferroviaria e vari hotel tra cui il lussuoso Taj Mahal Palace.

All’interno dell’imponente complesso alberghiero colmo di ricchi ospiti internazionali un commando entra dalla porta principale e apre il fuoco.

Attacco a Mumbai [BD]

Nello stabile anche l’indo-britannica Zahra (Nazanin Boniadi) assieme al marito David (Armie Hammer), il loro neonato accompagnato dalla tata Sally (Tilda Cobham-Hervey), il miliardario russo ed ex-militare Vasili (Jason Isaacs). Tra spari e panico generale c’è anche chi non si arrende come il cameriere Arjun (Dev Patel) e il capo chef Hemant (Anupam Kher), pronti ad aiutare chiunque in difficoltà.

Al posto di cercare una via di fuga verso l’esterno la scelta migliore per non essere trovati sembra il Chambers Lounge, esclusivo club ai piani alti del palazzo: privo di finestre, vi si rifugiano i disperati accompagnati da Arjun ed Hemant. Mentre gli assassini setacciano un piano dopo l’altro, i sopravvissuti attendono con ansia l’arrivo dei soccorsi. L’unità anti terrorismo è però lontana 800 km e solo un manipolo di eroici poliziotti, impauriti e male armati, decide lo stesso di irrompere nell’albergo.

Attacco a Mumbai [BD]

Attacco a Mumbai segna l’erodio alla regia dell’australiano Anthony Maras, chiamato a misurarsi da subito con un’opera complessa e molto delicata per l’argomento trattato. Cronaca relativamente fedele agli eventi vide l’India colpita nel cuore della capitale commerciale, la megalopoli di Mumbai fu colta totalmente impreparata col capo dell’unità antiterrorismo assassinato lo stesso giorno.

Giovani invasati con una visione distorta del Corano dotati di armi a ripetizione, una quantità industriale di munizioni, granate e liquido infiammabile misero a ferro e fuoco l’hotel (nella realtà per circa 60 ore), mentre fuori il mondo assisteva inerme allo scempio.

Secondo quanto narrato nel film nessuna forza d’intervento rapido, nessuno mosse un dito per ordini superiori eccetto pochi disubbidienti agenti delle forze dell’ordine, totalmente impreparati e con le sole pistole d’ordinanza. Invero dopo l’assalto l’esercito aveva già circondato il Taj la notte stessa, iniziando le prime incursioni.

Attacco a Mumbai [BD]

Con alcuni inserti televisivi dell’epoca la ricostruzione appare ancora più realistica, racconto che resta totalmente neutrale nel dipingere le drammatiche ore vissute all’interno dell’hotel dai terroristi e coloro che cercavano disperatamente di sfuggirgli. Ritmo e apprensione per la sorte degli ostaggi trasferendo uno sgradevole senso di ineluttabilità, in una lucida e frastornante messa in scena che non risparmia momenti particolarmente grafici.

Narrazione corale che comunque si concentra su alcuni soggetti, accompagnando lo spettatore per fughe e nascondigli mentre la tensione sale e con lo scorrere del tempo si affievoliscono le speranze di uscirne vivi. Nel caos di uno stabile con centinaia di persone di varia etnia e classe sociale c’erano sicuramente le opportunità di accendere diversamente i riflettori sulla scena.

Attacco a Mumbai [BD]

Eppure lo script decide per i personaggi più a cliché: l’americano biondo, il cameriere Sikh dal cuore d’oro che vive nella baraccopoli, il ricco russo senza scrupoli avvezzo a donne e alcol sono soggetti da stereotipo totale a causa dei quali questa biografia finisce per incrinarsi.

Necessario per non dimenticare, tra adrenalina ed emotività del momento si giunge non meno sconvolti ai titoli di coda, al netto di forzature storiche rispetto ai reali eventi, contestabili scelte artistiche e qualche patetismo di troppo.

Attacco a Mumbai [BD]

VIDEO

Attacco a Mumbai è stato girato interamente digitale con Arri Alexa a una risoluzione nativa 2.8K si è poi giunti a Digital Intermediate 2K. Aspect ratio 2.40:1 (1920 x 1080/24p), codifica AVC/MPEG-4 su BD-50.

Una visione di eccellente resa d’insieme, ampiezza cromatica, dettaglio anche in secondo piano fatta eccezione per le sequenze di repertorio. La tenuta delle sfumature in background è elevata e stabile benché si presentino alcune transizioni in cui i neri risultano alti e meno performanti, impedendo maggiore senso di tridimensionalità.

Attacco a Mumbai [BD]

Lo scarso successo ai botteghini di Attacco a Mumbai non ha reso possibile produrre una versione UHD. Questo Blu-ray 2K è il perfetto ripiego per godersi lo spettacolo su grande schermo senza temere il risalto della compressione. Il film è presentato nella versione italiana vista in sala.

AUDIO

DTS-HD Master Audio 5.1 canali italiano e originale (24 bit). Tracce di notevole impatto sonico, le esplosioni e i colpi d’arma da fuoco investono lo spettatore lasciando interdetti per la dinamica d’insieme, complice il subwoofer.

Alcuni elementi discreti mettono in mostra l’originale missaggio, con presenza scenica anche dai canali posteriori e un livello di direzionalità perfettamente bilanciato fronte-retro.

Da ascoltare l’originale che vede una presenza più massiccia della lingua locale mescolata all’inglese, traccia che colloca ancor più al centro dei drammatici eventi.

Attacco a Mumbai [BD]

EXTRA

Presente un notevole making of di 18′ minuti in cui seguire le troupe con audio in presa diretta sui vari set. Segnaliamo in particolare uno dei ciak relativi all’ingresso dei terroristi in albergo e il primo momento in cui aprono il fuoco.

A questo si aggiungono pillole d’interviste di 2’/3′ minuti l’una con interventi degli attori Nazanin Boniadi (3′), Dev Patel (4′), Armie Hammer (3′) e del regista Anthony Maras (3′). Sottotitoli in italiano. Inclusa la versione SD su DVD-9.

TESTATO CON: Tv Philips 55PUS7304/12UHD player OPPO UDP-203 e Samsung UBD-K8500/ Sistema audio: Yamaha CX-A5100, sistema altoparlanti Yamaha Soavo-1, Soavo-2, Yamaha 8″ 3 vie x 4 a soffitto, centrale Jamo Center 200, 2 x subwoofer attivo Jamo E4. Configurazione ATMOS 7.2.4

Blu-ray FHD disponibile su DVD-Store.it

Attacco a Mumbai [BD]
8,5 Recensione
Pro
Necessario e coinvolgente
Qualità delle immagini
DTS lossless 24 bit strepitoso
Il making of è notevole
Inclusa versione SD su DVD-9
Contro
Script con qualche cliché di troppo
Riepilogo
Prodotto e distribuito da: Eagle Pictures
Durata: 123'
Anno di produzione: 2019
Genere: Drammatico/Biografico
Regia: Anthony Maras
Interpreti: Amandeep Singh, Suhail Nayyar, Manoj Mehra, Dinesh Kumar, Amriptal Singh, Kapil Kumar Netra, Dev Patel, Adithi Kalkunte, Alex Pinder, Vipin Sharma, Nazanin Boniadi, Armie Hammer, Tilda Cobham-Hervey, Anupam Kher, Jason Isaacs
------
Supporto: BD 50 + DVD 9
Aspect Ratio: 2.40:1
Codifica Video: 1080p MPEG-4 AVC
Audio: Italiano, originale DTS-HD Master Audio 5.1.0
Sottotitoli: italiano
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Attacco a Mumbai [BD]

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest