JBL LINK AUDIOCONNESSO
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD

Atomica Bionda [UHD]

Atomica Bionda UHD

Atomica Bionda è un film con tanta azione, uno Spy-Movie dalla trama forse scontata, ma dotato di una buona tecnica nel disco UHD in prova. Peccato per l’audio italiano.

Atomica Bionda [UHD]Atomica Bionda, adattamento della graphic novel The Coldest City di Antony Johnson, riprende il genere Spy Movie e come protagonista ha una Femme Fatale, Lorraine Broughton (Charlize Theron), un agente sotto copertura del M16, molto violenta, cinica e spietata. Una spia che non si fa scrupoli e gestisce una missione pericolosa sullo sfondo di una Berlino nei giorni della caduta del muro di Berlino. Non bisogna fidarsi di nessuno. Un film movimentato dove la ricerca di una lista dei nomi degli agenti segreti (pretesto giá usato altre volte nei film di Bond o negli Incredibili della Pixar) è alla base di numerosi cambi di fazione, complotti e tradimenti.

L’azione è cruda tanto da farlo sembrare un film di Bond, ma a tratti sembra girato da Guy Ritchie di The Snatch. Alla regia invece troviamo David Leitch, lo stesso del seguito di Deadpool, abile ricreare una vicenda molto Action e molto stilizzata (e a tratti colorata), ricca di riprese dinamiche e scene di combattimenti davvero ben coreografate. Il tutto è presentato con una colonna sonora davvero ammiccante e pienamente radicata negli anni ’80 in cui si immerge, che detta il ritmo incessante e per alcune scene davvero coinvolgente.

Come si diceva Lorraine va a Berlino per lavorare con il contatto David Percival (un Kames McAvoy quanto mai diverso dal solito e dinamico), in una vicenda dove la loro vita è costantemente messa in pericolo, pesantemente, dagli eventi e da tutti coloro che sono alla ricerca della lista segreta.

Atomica Bionda [UHD]

Il film forse pecca in un intreccio che sa di giá visto, che per distinguersi diventa a volte contorto e non memorabile per originalitá, ma ha nella tecnica realizzativa il suo principale punto di forza. Le vicende storiche e politiche sullo sfondo sono solo pretestuosamente presentate per donare una parvenza di credibilità alla scena, ma il tutto si riassume in ottime coreografie e inseguimenti, una fotografia ricca di luci al neon e di inquadrature spettacolari, e una buona messa in scena. Berlino è decisamente un’ottima location per simili vicende, oltre a donare comunque una variante anche musicale e culturale diversa: la vicenda poteva diventare ancora più interessante con qualche combattimento in meno e qualche approfondimento in più sui protagonisti.

Gli attori di contorno sono soprattutto delle Guest-Star (John Goodman ad esempio) che non donano granchè all’intreccio, ma sicuramente impreziosiscono alcuni momenti risolutivi. È sicuramente Charlize Theron nella sua bellezza (e freddezza) a catturare tutta l’attenzione e un plauso le va fatto soprattutto per le scene di azione: crude, precise e credibili.. anche non perfette come, forse, nella realtá potrebbero davvero essere. Regge con bravura i vari momenti e tiene insieme un film che, senza il suo carisma, sarebbe stato sicuramente meno rilevante di quanto invece sia riuscito ad essere.

Un film non certo memorabile, ma che intrattiene anche se potrebbe infastidire lo spettatore più esigente.

VIDEO

Atomica Bionda [UHD]Atomica Bionda è stato girato in digitale (Arri Alexa M e Arri Alexa XT Plus), con un digital intermediate 2K che è stato quindi riscalato a 4K per questa edizione. Il video di questo disco UHD rappresenta un piccolo miglioramento, in termini di risoluzione, rispetto all’ottimo Blu Ray. Il dettaglio del disco UHD di Atomica Bionda è buono, ma non eccezionale, e varia da scena a scena. Dove si denota il maggior vantaggio del disco 4K è nel HDR Dolby Vision, che aggiunge maggiore profonditá ai colori delle scene illuminate al neon di Berlino. Tutto il girato in realtá ha una tonalitá che tende in moltissime scene al blu elettrico, e dona preziosi contrasti  (come le fiamme al min. 4:40, che si staccano con precisione e ottimo contrasto). Un altro esempio di dove il DV vinca rispetto alla controparte HDR10 è al min. 59:00, dove il mix di verde, rosa e blu sono resi con una pastositá ben maggiore e meglio controllata, senza che i dettagli sullo sfondo in ombra perdano di incisivitá.

Il problema talvolta é nella desaturazione della fotografia in alcuni frangenti, una scelta certo artistica, ma che fa perdere di definizione, accentuando una morbidezza che porta il disco ad essere, in alcuni momenti, come al min 1:36:00, molto simile al disco BD standard. I primi piani e i dettagli sui volti sono gli elementi che meglio beneficiano della maggiore risoluzione.

La regia inoltre insiste (giustamente) negli scontri con la telecamera a braccio, molto ravvicinata agli attori (e per questo davvero spettacolare), ma le riprese sono frenetiche, violente, immediate, e poco lascia spazio alla perfezione del 4K che magari si ricercherebbe in ogni frangente. Bisogna però riconoscere che non si notano gravi perdite di definizione, problemi di compressione (limitati ad alcune scene notturne, ma mai fastidiose) o di errori di authoring di questo disco, che non raggiungerá le vette dei dischi o delle fotografie di riferimento, ma permette una visione spettacolare di un film che fa dell’azione e dell’impatto visivo (e audio) il suo punto di forza.

Atomica Bionda [UHD]

AUDIO

L’impatto sonoro della traccia DTS:X inglese di Atomica Bionda è senza dubbio il punto di maggior prestigio di questo disco. Peccato come al solito non aver avuto un trattamento da Universal sull’Italiano tale da accontentare gli appassionati nostrani.

La differenza tra le due tracce è netta, a tutto vantaggio dell’inglese, ma, sebbene si tratti di un film molto immediato, dove le scene dialogate non sono molte, è necessaria la visione in italiano per comprendere l’intreccio ai meno anglofoni.

Come si diceva, il DTS:X gode di una spazialitá e una dinamica davvero aggressiva, precisa negli effetti e nelle musiche. Tutto il capitolo 15 è un chiaro esempio di quanto si scrive: alla musica si alternano spari e distruzione, donando un impatto alla scena davvero coinvolgente. La bravura del sound designer di Atomica Bionda risiede anche nel posizionamento di attim di silenzio durante queste scene di azione, che accentuano il senso di pericolo, anticipandolo o amplificandolo immediatamente dopo, come al min 1:19:00.

Atomica Bionda non è un film “fracassone”, anzi: la credibilità delle esplosioni e degli effetti è molto cruda e diretta, e si contrappone all’elemento comic dato dalle musiche, enfatiche e ritmicamente azzeccate per ogni scena. La direzionalitá è pazzesca in alcuni frangenti (al min 1:15:20 ad esempio), e un rapido confronto con il core DTS HD-MA inglese 7.1 o il DTS 5.1 della lingua italiana mette in chiaro quale sia il modo migliore di ascoltare simili film.

La traccia italiana perde parecchio in spettacolarità, può essere migliorata con il Neural X del proprio amplificatore (con il Marantz 7011 per esempio la spazialitá allargata dal Neural DTS sui 9 canali aiuta non poco), ma perde comunque in dinamica e precisione, anche se bisogna dire che merita almeno la sufficienza in termini assoluti. Continua quindi la nostra personale battaglia a chiedere le tracce perlomeno in 7.1 per i film più recenti. Solo al tedesco è riservato un trattamento vip nell’audio, ma perde qualcosa in dinamica sul solito canale centrale, mentre stavolta anche gli amici francesi sono sulla nostra stessa barca.

Atomica Bionda [UHD]

EXTRA

Tutti gli extra al solito sono sul disco Blu Ray di Atomica Bionda e comprendono:

Scene tagliate (1080p, 7:23 di durata totale): Russian Driver, Hidden Stash, Nice to Meet You, Not Afraid of Love, Broughton’s Promise, and Watch for Sale. Non si tratta di scene fondamentali, ma donano qualche retroscena interessante, come ad esempio al personaggio di Charlize Theron in Broughton’s Promise.

Benvenuti a Berlino (1080p, 4:33): una piccola featurette sul ruolo della città di Berlino nel 1989. Analizza anche le zone di ripresa e il production design. 

Blondes have more guns (1080p, 7:01): Charlize Theron parla di come ha accettato la parte di Atomica Bionda. David Leitch spiega la regia e le sfide della produzione.

Maestro di spionaggio (1080p, 4:18) il contributo di David Leitch al film.

Anatomia di una scena di lotta (1080p, 7:52) il Making of della scena di lotta a metá film: con la tecnica del picture-in-picture e il commento del regista, split screen e scene dietro le quinte, confrontate con il montaggio finale nel film.

Due scene di Storyboard in azione: L’agente Broughton (1080p, 2:16) e La caccia (1080p, 1:38) entrambe con il commento audio del regista

Atomica Bionda [UHD]

TESTATO CON: Tv LG OLED 65E6V, UHD player Oppo UDP-203

UHD Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Atomica Bionda [UHD]
7 Recensione
Pro
Onesto film di azione
Dolby Vision
Extra pochi ma ben realizzati
Sound design nel DTS:X inglese
Contro
Trama che riprende altri film
Audio italiano lossy
Video buono ma non ottimo
Riepilogo
Prodotto da: Universal
Distribuito da: Universal
Durata: 115'
Anno di produzione: 2017
Genere: thriller
Regia: David Leitch
Interpreti: Charlize Theron; James McAvoy; Eddie Marsan; John Goodman; Toby Jones; James Faulkner; Roland Møller; Sofia Boutella; Bill Skarsgård; Sam Hargrave; Jóhannes Haukur Jóhannesson; Til Schweiger; Barbara Sukowa; Attila Árpa; Martin Angerbauer
------
Supporto: BD 66 + BD 50
Aspect Ratio: 2.39:1
Codifica Video: 2160p HEVC, Dolby Vision, HDR10
Audio: Inglese e Tedesco DTS:X;
5.1 DTS: Italiano Francese
Sottotitoli: Italiano Inglese NU Francese Tedesco
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest