AF Gaming AF Gaming slider Featured home Test

ASUS ROG Gladius II e Balteus Qi – Pronti per la battaglia

ASUS ROG Gladius II e Balteus Qi - Pronti per la battaglia

ROG di ASUS ha sfornato Gladius e Balteus, periferiche no compromise per il gamer esigente alla ricerca di performance tecnica e qualità dei materiali

Dalla linea gaming ROG (Republic Of Gamers) di ASUS abbiamo testato una coppia ben assortita di periferiche da guerra per giocatori esigenti: il mouse Gladius II wireless e il mouse pad Balteus QI. Gladius II è l’evoluzione della linea mouse studiata e sviluppata in particolare per gli FPS, gli sparatutto in prima persona, con migliorie e un nuovo concept per agevolare e non sfiancare anche nel corso di lunghe sessioni di gioco.

Inadatto ai mancini, la forma con lieve inclinazione a sinistra offre un buon comfort a livello impugnatura, adatto sia per chi distende interamente il palmo su di esso ma anche per prese differenti dove il palmo va a compiere un arco maggiore sovrastante l’apparato. Dimensioni: 126 mm x 45 mm x 67 mm (L x A x P).

ASUS ROG Gladius II e Balteus Qi - Pronti per la battaglia

All’interno della confezione il cavo di allaccio fisico USB – Mini USB, l’USB dongle per connessione wireless 2.4 Ghz (1 ms/1000Hz), 2 microswitch Omron di ricambio. Sensore ottico PixArt PMW 3360, risoluzione 12000 DPI regolabili a passi di 100, 7 pulsanti più lo scroll, microswitch Kailh + Omron, illuminazione RGB a 3 zone, possibile connessione anche Bluetooth bassa energia.

ASUS ROG Gladius II e Balteus Qi - Pronti per la battaglia

Il software Asus Armoury in italiano consente di personalizzare al massimo l’apparato, a partire da 3 banchi in cui memorizzare altrettanti profili legati a diversi game, in tal modo con un semplice comando si ottiene il preset dedicato e si è subito pronti a iniziare. I LED RGB sono presenti su base, logo e rotellina ed è possibile intervenire per adattarne i colori, ricordando che se in possesso anche di tappetino e keyboard della stessa linea la compatibilità Aura Sync consente di gestire flusso, cadenza e tipologia colori in perfetto sincrono.

ASUS ROG Gladius II e Balteus Qi - Pronti per la battaglia

Siamo in presenza di un mouse dalle elevate prestazioni con un’accelerazione che tocca punte di 50g, ovvero circa 490 metri al secondo per secondo. L’impugnatura è risultata molto ergonomica, le superfici laterali in gomma garantiscono il grip corretto benché tale materiale col tempo e il contatto con dita sudate corra il consueto rischio di consunzione, a seconda del tasso di acidità profuso dai polpastrelli.

ASUS ROG Gladius II e Balteus Qi - Pronti per la battaglia

La sensibilità 12.000 dpi è garanzia di precisione e nel corso dei test per esempio con l’FPS Battlefiled V il feedback è stato eccellente. Con armi che richiedevano la migliore mira possibile la sensazione è sempre stata positiva, offrendo concentrazione e tenuta sul bersaglio che in più di un’occasione hanno permesso di prevalere. Il mouse è stato studiato per durare nel tempo, longevità garantita dai 2 switch di ricambio portandone l’uso a non meno di 100 milioni di click (contro i 20 del ROG Gladius al netto di eventuali sostituzioni) senza colpo ferire. Il ricambio si rivela piuttosto semplice e immediato una volta esposto l’interno, operazione che ha permesso di osservare l’eccellente qualità e disposizione della componentistica.

Click per ingrandire

ASUS ROG Gladius II e Balteus Qi - Pronti per la battaglia

Perfetto compendio all’Asus ROG Gladius II il mouse pad Balteus Qi. Fatte salve le riserve nei confronti di chi ha l’abitudine a muoversi su una base di tessuto molto morbido, quella rigida del Balteus QI ne è valida alternativa e offre una superficie che consenta al mouse di muovere al meglio. Le dimensioni del Balteus QI sono importanti e occorre fare una riflessione nel caso ci si trovi nella tipica condizione di scrivania su cui poggia di tutto e di più. Un rettangolone 37 x 32 cm  (lato inferiore gommato antiscivolo) può risultare piuttosto impegnativo ma si sa che in genere i bisogni del gamer travalicano lo spazio stesso quando in gioco c’è la reputazione.

La collocazione è vincolata dalla presenza su di un’estremità di un vistoso cilindro metallico, che di fatto è l’hub del Balteus: 2 USB 2.0 con cavo intrecciato e schermato da 2 mt da connettere al PC, ingresso USB 2.0 e mini USB per alimentare la sezione angolare del pad. La novità rispetto al più semplice Balteus non Qi è la possibilità di carica wireless di uno smartphone, a fronte del quale si passa da un costo di 79€ a 110€. I LED RGB (15 zone) che circondano il mouse pad sono anche qui una bellezza personalizzabile con consueto coordinamento luci per tutte le periferiche ROG via Aura Sync.

ASUS ROG Gladius II e Balteus Qi - Pronti per la battaglia

La prova è stata condotta con mouse wired e wireless e le differenze d’impiego sono significative, così come la conta dei cavi. Il Balteus Qi non va certo incontro a chi è alla ricerca di ‘pulizia’ e non ama cavi che gironzolino per la scrivania, in condizioni d’uso che include la ricarica wireless ci si ritrova con 2 cavi che viaggiano dal mouse pad al computer, un terzo per alimentare la zona “Qi” e il quarto del mouse vero e proprio.

ASUS ROG Gladius II e Balteus Qi - Pronti per la battaglia

Benché possibile, va da se che se il mouse è wireless tutto diventa più facile e non si rischia che il cavo dello stesso vada a picchiare contro l’unità in fase di ricarica. Per il resto la gommatura e la solidità del prodotto hanno fatto si che ci fosse sempre un perfetto grip anche imprimendo notevoli accelerazioni, l’area del pad poi rende più difficile trovarsi alle estremità e senza più corsa a disposizione. Estetico, ergonomico e con materiali eccellenti il Balteus Qi è strumento d’azione al pari del Gladius II.

ASUS ROG Gladius II e Balteus Qi - Pronti per la battaglia

VERDETTO

ASUS ROG Gladius II e Balteus Qi si sono rivelati apparati dalla componentistica premium, forme accattivanti, ricchezza funzioni e cura per i particolari che giustifica il prezzo elevato. Spesa che in virtù della qualità d’insieme vanta una più elevata longevità, considerazione su cui invitiamo a non soprassedere specie da parte di chi ne prevede un uso intensivo.

Per ulteriori informazioni: link al sito Asus ROG Gladius II e Asus ROG Balteus Qi.

ASUS ROG Gladius II
9 Recensione
Pro
Mouse di qualità premium
2 microswitch di ricambio
Componentistica di qualità wi-fi 2.4 GHz + Bluetooth
Contro
Prezzo impegnativo
Riepilogo
Modello: ROG GLADIUS II
Sensore ottico: PixArt PMW 3360
Risoluzione: 12000 DPI regolabili in step di 100
Pulsanti: 7 più scroll
Microswitch: Kailh + Omron
Illuminazione: RGB a 3 zone
Connettività: USB 1ms/1000Hz
Software: ROG Armoury
Cavo: 2m cordato
Peso: 110g
Dimensioni: 126 x 67 x 45 mm
Funzioni
Costruzione
Audio
Il giudizio di AF
ASUS ROG Gladius II e Balteus Qi - Pronti per la battaglia

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest