AF Gaming AF Gaming slider Featured home Prove Prove AF Review

Asus Designo Curve MX38VC – La nostra prova

Asus Designo Curve MX38VC – La nostra prova

Un quasi 38″ pollici curvo formato 21:9 è la proposta ASUS per un monitor adatto a molteplice contesto casalingo e professionale

L’MX38VC di ASUS è un monitor LCD IPS W-LED curvo 37,5” pollici formato 21:9 a risoluzione nativa 3840 x 1600 pixel. Sono numeri importanti legati a necessità spesso importanti, non fosse altro per il costo che è certo più impegnativo di un comune pannello 16:9.

Asus Designo Curve MX38VC – La nostra prova

I monitor curvi non sono certo una novità e hanno saputo farsi strada in virtù della forma e del grande spazio desktop offerto. Nonostante la presenza a mercato da alcuni anni ancora oggi li si identifica come pannelli fuori scala, non fosse altro per il notevole ingombro e spazio necessari su una tipica scrivania. In anni in cui l’appassionato del gaming no compromise finisce per compiere scelte borderline arrivando a piazzarsi anche un 40” pollici (flat) a pochi centimetri dal naso questo MX38VC tutto sommato non appare nemmeno così estremo.

Curvatura 2300R, l’estetica è quella di ASUS per le grandi occasioni, cornice ridotta all’osso per 3 lati, più ampia nella parte bassa aggiungendo ulteriore senso di robustezza al già pregevole materiale di cui è composto l’apparato, con plastiche antigraffio e trattamento estetico. Area in cui si è giustamente tenuto a ricordare tramite logo che la sezione audio è a cura niente meno che di Harman/Kardon, con tanto di supporto Bluetooth (se si desidera attivo anche con monitor in stand-by).

All’interno dell’imballo lo si trova già montato e nel giro di pochi istanti si è pronti all’uso. Dimensioni 896,6 x 490,3 x 239,7 mm (L x A x P) / Peso 9,9 Kg. Possibile il tilt dello schermo da -5° a +15°, nessuna rotazione sull’asse mentre non è consentito l’ancoraggio VESA per la base d’appoggio fissa.

Asus Designo Curve MX38VC – La nostra prova

Colpo d’occhio proprio per la base dell’MX38VC che oltre a completare design ed ergonomia fornisce supporto per la ricarica wireless (boost da 15 Watt e non i soliti 5 Watt) di smart device come cellulari o tablet, con attività possibile anche quando il monitor è off. Ampiezza connessioni con doppio HDMI 2.0, Display Port 1.2 e seconda porta DP via USB-C (potenza max 60 Watt), doppio ingresso USB 3.0 Type-A e presa cuffie con jack 3,5 mm.

Il pannello si adatta anche all’impiego semi-professionale, fortemente consigliato per montaggio video e audio, gestione chart grafiche multiple come in ambito borsistico. Avremmo preferito uno schermo 10 bit nativo anche se questo 8 bit + FRC consente comunque la percezione di oltre 1 miliardo di colori evitando di caricare ulteriormente su un prezzo di listino già molto importante: circa 1.300€ per questo ultimo scorcio di giugno 2019.

Asus Designo Curve MX38VC – La nostra prova

In ambito più squisitamente grafico ci si scontra con la risoluzione verticale al di sotto dell’UHD, con una densità di pixel pari a 111 per pollice. Per i gamer che puntano tutto sulla versatilità ricordiamo che la compatibilità è Free-Sync e non si va oltre i 75 Hz di refresh rate. In questo senso riconosciamo il limite che farà sicuramente storcere il naso a chi è alla ricerca di un apparato che garantisca quanto meno 120 Hz in virtù di schede grafiche altrettanto importanti.

Il grande assente per un pannello di simile fattura è certamente l’HDR, in un contesto di mercato in cui la domanda è sempre più legata a doppio filo a resa cromatica e wide color gamut anche qui per mettere all’opera blasonati chipset grafici e sforzi produttivi delle software house.

Asus Designo Curve MX38VC – La nostra prova

La rilevazione con colorimetro sull’MX38VC palesa un ottimo bilanciamento per RGB (copertura spazio prossima al 99%), con minime riserve relative al rosso per un pannello edge backlight (deviazione massima della luminosità attorno al 20%) che di fatto non necessita particolare taratura.

A voler intervenire manualmente sul bilanciamento del bianco ci si imbatte in 3 semplici controlli RGB piuttosto grossolani che non consentono intervento per punti. Peraltro alcuni preset sono bloccati come nel caso dell’sRGB fisso a (ottimi) valori di fabbrica.

Asus Designo Curve MX38VC – La nostra prova

Il contrasto viaggia attorno a 1000:1, tra 240 e 280 le cd/m2 rappresentano un ottimo risultato con vari interventi possibili tramite le impostazioni di fabbrica . Setup specifico per il gaming con visualizzazione del frame rate piuttosto che la lettura riposante abbassando il blu in favore del rosso.

Interessante la funzione “VividPixel” che migliora il dettaglio per le icone a desktop, rendendole ancor più leggibili. Nel caso di doppio ingresso video è attivabile la modalità Picture-In-Picture oppure Picture-By-Picture.

Asus Designo Curve MX38VC – La nostra prova

Menzione particolare per l’audio che una volta tanto non è lasciato in disparte, parte integrante di un progetto con uno sguardo più ampio rispetto alla concorrenza. Sull’MX38VC oltre a una manciata di preset (Music, Movie e Gaming Mode) si può intervenire anche manualmente con piccolo equalizzatore a 5 bande (512 Hz – 1024 Hz – 2048 Hz – 4096 Hz – 8192 Hz).

Nel corso della prova abbiamo connesso sia la console Xbox One X, caricando alcuni degli ultimi game testati per l’Home Theater come Dirt Rally 2.0, passando poi anche alla visione di contenuti HD preregistrati. Anche qui perfettamente godibili purché  in SDR, dove comunque resta l’impossibilità di percepire il nero assoluto per la natura stessa del pannello LCD.

Asus Designo Curve MX38VC – La nostra prova

Sia con lo streaming via Amazon Prime / Netflix che attraverso alcuni Blu-ray reference lo spettacolo certo non è mancato, anche e soprattutto per il colpo d’occhio che offre uno schermo 21:9 da 37,5″ pollici. Lo stesso dicasi anche quando abbiamo connesso il portatile ACER HELIOS 300 via Display Port, dove la grafica della GTX 1080 ha dato ulteriore impulso a immagini sia fisse che in movimento. Peccato per l’incompatibilità DP 1.4.

VERDETTO

Nel complesso l’ASUS Designo Curve MX38VC ha dimostrato un’ottima fedeltà cromatica SDR, performance superiori quanto a uniformità in ambito pannelli IPS. Un quasi 38” pollici 21:9 che ci sentiamo di consigliare a chi necessiti di ampio spazio orizzontale, perfetto per montaggio video e audio non disdegna l’impiego quotidiano di lusso ma anche gaming, a patto di accettare la limitazione di non poter superare i 75 Hz di refresh rate.

Asus Designo Curve MX38VC – La nostra prova

Molto bene la sezione audio finalmente più che dignitosa grazie alla collaborazione con Harman/Kardon. Un W-LED 8 bit +FRC che avremmo preferito HDR a risoluzione nativa di almeno 3840 x 2160 pixel, una DP almeno 1.4 impostabile via software. Feature di rilievo il VividPixel per una rifinitura elementi grafici e visione immagine nell’immagine (PIP/PBP).

La carica wireless Qi di 15 Watt sulla base e il Bluetooth sono entrambi operativi anche in stand-by e aggiungono un’ulteriore nota di classe e versatilità. Resta il pesante collo di bottiglia di un prezzo davvero impegnativo quando per esempio la stessa ASUS offre il Designo Curved MX34VQ 34” pollici a una cifra che sui soliti siti e-commerce è decisamente più allettante attorno a 690,00€.

Per ulteriori informazioni: link diretto alla pagina ASUS per il Designo Curve MX38VC

Asus Designo Curve MX38VC – La nostra prova
8 Recensione
Pro
Fedeltà cromatica REC.709
Preset di fabbrica affidabili
3840x1600 21:9 su 37,5" danno spettacolo
Due porte HDMI 2.0
VividPixel e Picture-In-Picture
Ricarica mobile Qi 15W anche stand-by
Bluetooth attivo anche stand-by
Qualità sonora Harman/Kardon
Contro
Ingombro molto importante
Edge backlight con white LED (W-LED)
8 bit + FRC e non 10 bit
HDR wide color gamut assente
Refresh rate 75 Hz massimo
Densità 111 pixel per pollice
Display Port solo 1.2
No ancoraggio VESA
Prezzo di listino importante
Riepilogo
Pannello: /strong> Edge backlight W-LED
Risoluzione: 3840 x 1600 pixel
Diagonale: 37,8"
HDR: Non disponibile
Profondità colore: 8 bit + FRC
Connessioni: 2 x HDMI 2.0 + 1 DP 1.2, 1 USB-C (max 60 W), 2 USB Type-A 3.0 jack stereo cuffie 3,5 mm
Prezzo: 1.300 euro
Sito del produttore: https://www.asus.com/it/Monitors/MX38VC/
Immagine
Funzioni
Costruzione
Audio
Il giudizio di AF
Asus Designo Curve MX38VC – La nostra prova

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest