UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Audio portatile Featured home Notizie

AONIC 50 e AONIC 215: Shure punta forte sul wireless

AONIC 50 e AONIC 215: Shure punta forte sul wireless

Shure ha annunciato la disponibilità negli USA di due suoi nuovi prodotti audio di fascia alta nel segno del wireless: le cuffie AONIC 50 e gli in-ear AONIC 215

In attesa di scoprire prezzi e disponibilità per il mercato italiano, Shure ha annunciato la disponibilità degli USA delle nuove cuffie AONIC 50 e degli auricolari AONIC 215, entrambi wireless ed entrambi destinati alla fascia alta del mercato.

Le cuffie AONIC 50 integrano grandi driver da 50mm e offrono una connettività Bluetooth 5 con tanto di supporto ai codec aptX, aptX HD, aptX Low Latency, Sony LDAC, AAC e SBC. Trattandosi di cuffie da 399 dollari (da noi aspettiamole pure a 449 euro), non poteva mancare la cancellazione del rumore su cui Shure ha posto molta attenzione, fornendo diverse regolazioni tramite l’app ShurePlus PLAY per iOS e Android. Non manca nemmeno una modalità audio “ambient” che, tramite un apposito pulsante sui padiglioni ruotabili, permette di ascoltare i rumori esterni là dove fosse necessario.

AONIC 50 e AONIC 215: Shure punta forte sul wireless

I controlli fisici servono inoltre per rispondere alle chiamate, regolare il volume e mettere in pausa o avviare la musica. In caso di evenienza c’è anche il jack da 3,5mm per il collegamento cablato, mentre la ricarica avviene tramite USB-C. Su questo versante ci aspettavamo di meglio, visto che Shure parla di un’autonomia di 20 ore seppur con la presenza di una ricarica molto rapida. 20 ore sono decisamente poche per una cuffia top di gamma come questa, contando anche che le meno costose Sony WH-1000XM3 offrono 10 ore in più di ascolto.

Venendo invece agli auricolari in-ear true wireless AONIC 215, Shure ha optato per un design che, tramite un modulo a braccio, va a circondare l’orecchio per offrire la massima stabilità anche quando ci si muove proprio come dei classici in-ear monitor. Cosa utile non solo per gli sportivi, ma anche per i musicisti su un palco visto che Shure è tra i brand più apprezzati in questo ambito. Anche qui possiamo contare sulla connettività Bluetooth 5, anche se la particolarità di questi true wireless è la possibilità di staccare i due moduli true wireless per collegare gli auricolari provvisti di connettore MMCX con un cavo compatibile: un plus che pochissimi in-ear true wireless possono vantare.

AONIC 50 e AONIC 215: Shure punta forte sul wireless

L’adattatore True Wireless Secure Fit si può acquistare anche separatamente a 229 dollari, in modo da abbinarlo agli auricolari SE846, SE535 e SE425 per renderli completamente wireless. La tecnologia Sound Isolating riesce a bloccare secondo Shure fino a 37 dB dall’esterno, anche se non si tratta di una vera e propria cancellazione attiva del rumore. Anche qui inoltre, tramite l’app ShurePlus PLAY, si possono regolare la modalità ambiente e l’equalizzazione. La batteria degli auricolari assicura infine un’autonomia di 8 ore, ma grazie alla tre ricariche offerte dalla custodia-batteria si arriva a un totale di 32 ore di ascolto (davvero niente male).


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest