JBL LINK AUDIOCONNESSO
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD/UHD Notizie

Alita – Angelo della battaglia [UHD]

Alita

Distribuito in Italia dal prossimo 12 settembre, Alita può contare su un’ottimo comparto audio e video. La nostra recensione in anteprima dell’edizione UHD

Terra, anno 2563. Trecento anni dopo la guerra totale che ha quasi distrutto l’intero globo, evento noto come “La caduta”, l’unica città risparmiata dall’apocalisse è Zalem, la quale fluttua bellamente tra le nuvole. Ai piedi della stessa, alimentata dai rifiuti che ivi si accumulano, sorge e prospera la Città di ferro, ove il professor Dyson Ido rinviene i resti di un vecchio cyborg da combattimento. Rimessa la macchina in funzione, ecco Alita giovane teenager robotica alle prese con una nuova vita, in costante caccia del suo passato. Chi è che mi vuole così male e, soprattutto, perchè?

Alita - Angelo della battaglia [UHD]

Potabile e davvero ben diretto lungometraggio, tratto dall’omonima graphic novel, dietro il cui adattamento si cela lo zampino del sempre ottimo James Cameron, qui presente anche in veste di produttore. Una storia all’apparenza canonica delineata, seppur lungo tappe obbligate, con apprezzabile originalità e svariati guizzi di sceneggiatura: vedasi l’ambiguità di fondo che contraddistingue tutti i personaggi principali.

Alita - Angelo della battaglia [UHD]

Notevole la performance in motion capture della giovane Rosa Salazar, la quale incarna un disorientato automa catapultato nel mondo futuro, al quale continui flashback di passato fanno dubitare riguardo la propria integrità, non solo intesa in senso fisico. Viceversa forse un pesce fuor d’acqua l’ottimo caratterista Christoph Waltz, nettamente più a suo agio in produzioni di stampo drammatico, qui invece nei panni di un sedicente medico. Nella norma gli altri interpreti, tra cui riconosciamo una discreta Jennifer Connelly, ben calata nel suo ruolo da n-giochista.

Alita - Angelo della battaglia [UHD]

Di livello anche la regia firmata dal solido Robert Rodriguez, indimenticato sodale di Quentin Tarantino, già avezzo ai film per ragazzi con la trilogia di Spy Kids. L’intero impianto tradisce la genesi del progetto, pensato appositamente per la visione stereoscopica la quale, purtroppo per il belpaese, non è stata distribuita in Italia. Cosa davvero inqualificabile, dal momento che Alita Angelo della battaglia è un rarissimo caso di film girato nativamente (quindi non convertito in post-produzione) in 3D. Vergona a chi ha preso questa scellerata decisione.

Alita - Angelo della battaglia [UHD]

Premessa

Alita – Angelo della battaglia sarà distribuito in Italia solo dal prossimo 12 settembre, in clamoroso ritardo rispetto l’Europa intera ove è già disponibile dal 22 luglio scorso. Tralasciando le motivazioni alla base della discutibile decisione (è altamente probabile molti si rivolgeranno al mercato estero, il quale offre l’audio italiano sia sul Blu-ray Ultra HD che sul Blu-ray liscio), la quale oltretutto porterà il film a “scontrarsi” con Avengers Endgame in uscita la settimana prima, proponiamo di seguito la recensione in anteprima della versione Ultra HD francese. Stando ai dati fino ad ora in nostro possesso, nessuna edizione su Blu-ray 3D sembra includere, purtroppo, l’italiano. Un ringraziamento per l’aiuto logistico, volto a recuperare la copia francese, va alla nostra collaboratrice Giulia Shamo.

Alita - Angelo della battaglia [UHD]

Video

L’impatto visivo di Alita – Angelo della battaglia si rivela notevole praticamente da subito: già le panoramiche iniziali sull’enorme distesa di rottami sotto la città galleggiante di Zalem denotano un dettaglio globale di spicco, nonostante si tratti di un upscale da materiale 2K (almeno stando a diverse fonti on-line, IMDB non si pronunica a tal riguardo). La genesi dell’opera vede un esorbitante quantitativo di materiale CGI, “amalgamato” nell’immagine agli attori veri e prori, ed è su questi elementi che la definizione mostra “l’improvement” maggiore.

Alita - Angelo della battaglia [UHD]

Sequenze panoramiche ed a largo respiro, come le carrellate sulla città di ferro e lo stadio del motorball, denotano ricchezza di particolari da primato ed un’ottima tenuta del quadro. Background e primi piani emergono generalmente in modo netto, quasi rendendo tridimensionale la resa del girato (in questo aiutati dall’origine stereoscopica delle riprese, trattandosi di film nativo 3D). Passando ad analizzare invece i primi e primissimi piani si potrà riscontrare una resa duale, specialmente sui volti.

Alita - Angelo della battaglia [UHD]

Mentre le inquadrature di Ido, Alita e Vector sono caratterizzate da incarnati porosi e con un livello di definzione medio-alto, abbiamo altre casistiche (vedasi Hugo e la sua gang) in cui i volti risultano più “piallati” e poveri di particolari, spesse volte con un “effetto cerone” alquanto marcato. La cosa si nota molto bene durante la prima partita a motorball di Alita sulla strada, ove l’illuminazione diurna (virata sul giallastro) fa apparire le facce dei concorrenti quasi fossero di cera riflettente. Una caratteristica che si mantiene per l’intera visione, curiosamente sempre legata ai medesimi soggetti.

Alita - Angelo della battaglia [UHD]

Assolutamente da riferimento l’apporto dell’HDR che, purtroppo, abbiamo potuto testare solo nella sua variante base HDR10 (il disco è il primo sul mercato internazionale con la doppia presenza di Dolby Vision ed HDR10+). Nelle sequenze poco illuminate lo stacco dei diversi piani è presente ed ottenuto attraverso sfumature molto variegate, basta osservare la camera in penombra di Alita o i vicoli in cui si aggira Ido. Parimenti in quelle diurne, quindi più illuminate, il contrasto è molto netto, con il risultato di “spigolare” ancora di più gli elementi in CGI. Nota dolente (sebbene di grado contenuto) sulla compressione: alcuni artefatti sono visibili nelle scene scure (la nebbia e la pioggia) e sul volto di Alita nel concitato motorball finale.

Alita - Angelo della battaglia [UHD]

Audio

Sulla scia della consolidata tradizione Fox, Alita – Angelo della battaglia arriva su Blu-ray Ultra HD dotata di una (inaspettatamente) ottima traccia italiana in DTS 5.1 (768 kbps). L’apporto in gamma dinamica è risultato molto elevato, con un’escursione sonora davvero ampia durante le numerose scene movimentate. Le partite di motorball, gli scontri tra Alita ed i cyborg nemici nonchè il concitato finale mostrano un canale LFE in continuo (ed impulsivo) lavorare, con risultati in termini di impatto sicuramente notevoli.

Alita - Angelo della battaglia [UHD]

Sorprendenti anche i dialoghi, con una discesa in frequenza decisamente sopra la media ed una naturalezza quasi a livello dell’originale. La spazialità invece è, purtroppo, limitata dalla configurazione basica del 5.1, pur mostrando un’efficace localizzazione dei suoni sul fronte canonico. Ne, questa volta, il Neural:X di ordinanza riesce a ricostruire più di tanto l’impianto tipico degli audio “object based”.

Alita - Angelo della battaglia [UHD]

Interessante il raffronto con la traccia originale, un Dolby Atmos su base Dolby True HD 7.1. Se da un lato infatti la spazialità aumenta grazie all’uso dei canali back e del fronte top, la dinamica assume invece un comportamento discontinuo. Mentre nella prima parte non discosta apprezzabilmente dalla nostra (si ascolti la discesa in strada di Alita e la marcia dei corazzati), man mano che la narrazione prosegue si instaura un gap crescente, il quale sfocia in una dinamica devastante e nettamente superiore al DTS 5.1 italiano già dallo scontro nei sotterranei con Grewishka.

Alita - Angelo della battaglia [UHD]

Differenziazioni dinamiche e spaziali a parte, va riconosciuto come la traccia italiana sia in effetti una delle più “vivaci” e complete recensite, basate su codifica lossy. Tutto in virtù anche di un mix di partenza particolarmente aggressivo: prova ne sia l’ottimo riscontro dinamico da noi testato in sala lo scorso febbraio. Alla fin fine un audio italiano di alto livello.

Alita - Angelo della battaglia [UHD]

Extra

I contenuti extra, acclusi come di consueto al Blu-ray di accompagnamento (un BD50), sono costituiti da:

  • Il mondo di Alita. Uno sguardo al mondo di Alita attraverso quattro fumetti “dinamici”
  • Dal manga allo schermo. Speciale sulle origini di “Gunnm”, il manga originale di Yukito Kishiro, ed il percorso onde portarlo su grande schermo
  • Evoluzione di Alita. Creazione e realizzazione del personaggio di Alita: dal casting di Rosa Salazar alla performance capture, concludendo con la finalizzazione di WETA Digital
  • Motorball. Speciale sullo sport preferito ad Iron City: le origini, l’evoluzione e le sue regole
  • 10 minuti a scuola di cucina: cioccolato. Lezione di cucina su come si prepara il delizioso cioccolato visto nel film
  • London screening: interviste. Intervista a James Cameron, Robert Rodriguez ed al resto del cast condotta da Jon Landau
  • 2005 Art Compilation (2019). Concept art originali di James Cameron per il progetto iniziale del film, ai tempi intitolato “Battle Angel: Alita”
  • Decostruzione scena. Approfondimento sulle diverse fasi della realizzazione per quattro scene: performance originale, creazione dell’animazione e finalizzazione degli effetti speciali

I contributi accessori arrivano quasi alle due ore di durata complessiva, con interviste e making of tra i più completi e “durevoli” visti nelle recenti edizioni Blu-ray recensite. Evenienza oramai più unica che rara.

Alita - Angelo della battaglia [UHD]

TESTATO CON: Videoproiettore JVC Rs400 e UHD player Oppo UDP-203

Blu-ray Ultra HD disponibile su dvd-store.it

Alita – Angelo della battaglia [UHD]
8.4 Recensione
Pro
Film apprezzabile
Quadro video globalmente ottimo
Presenza Dolby Vision & HDR10+
Audio italiano aggressivo
Extra consistenti
Contro
Incarnati a tratti poco definiti
Sporadica compressione
Audio italiano solo 5.1
Versione 3D non pervenuta
Riepilogo
Prodotto da: Twenty Century Fox
Distribuito da: Twenty Century Fox
Durata: 122'
Anno di produzione: 2019
Genere: Fantascienza
Regia: Robert Rodriguez
Interpreti: Rosa Salazar,Christoph Waltz,Jennifer Connelly,Mahershala Ali,Keean Johnson
------------
Supporto: BD66(90%) + BD50(91%)
Aspect Ratio: 2.35:1
Codifica Video: HEVC/ H.265 4K (2160p) HDR10,HDR10+,Dolby Vision || MPEG-4 AVC (1080p)
Audio: Italiano, Francese, Tedesco, Spagnolo, Giapponese, Russo DTS 5.1, Spagnolo Latino, Ceco, Hindi, Ungherese, Polacco, Thai Dolby Digital 5.1, Inglese Dolby Atmos
Sottotitoli: Ita,Eng,Ted,Fra,Spa,Cec,Gia,Can,Dan,Ola,Fin,Gre,Hin,Ung,Cor,Man,Nor,Pol,Rum,Rus,Sve,Tha
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Alita - Angelo della battaglia [UHD]

Author: Federico Brighi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest