UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD/UHD

Alien 40° anniversario [UHD]

Alien 40° anniversario [UHD]

Il 40° anniversario del capolavoro di Ridley Scott è celebrato in UHD con nuovo telecinema 4K. Distribuzione 20th Century Fox HE

In Alien l’imponente vascello stellare Nostromo viaggia nello spazio profondo verso la Terra col suo prezioso carico minerario.

Molto tempo prima dell’arrivo a destinazione il computer di bordo risveglia dall’ipersonno i sette componenti dell’equipaggio dopo aver captato un misterioso segnale proveniente da un pianeta limitrofo.

Alien 40° anniversario [UHD]

Obbligati per contratto a indagare sulla fonte entreranno in contatto con un organismo alieno che riesce a salire a bordo. Dopo aver causato la morte violenta del vicecomandante Kane (John Hurt) il resto degli astronauti concorda nel dare la caccia ed eliminare il mostro che infesta l’astronave. Ma la creatura evolve troppo rapidamente eliminandoli sistematicamente uno dopo l’altro mentre il panico assale i sopravvissuti, passati da cacciatori a prede.

Nonostante le strategie messe in atto nulla sembra fermare l’invasore, gli astronauti ancora in vita comprendono di essere totalmente incapaci di fronteggiare l’oscura e intelligente minaccia. Decimati e ridotti allo stremo, prenderanno una drammatica decisione mentre verrà alla luce il vero incarico dell’ufficiale scientifico Ash (Ian Holm), che persegue una direttiva segreta della compagnia prioritaria sulla vita di chiunque.

Alien 40° anniversario [UHD]

Alien è uno dei capolavori SF di Ridley Scott, film capace di rapire cuore e mente dello spettatore. Trascinante esperienza multi sensoriale per i più reconditi recessi dell’astronave Nostromo, asfissiante paura alimentata dalle nere visioni organiche di un genio dell’arte contemporanea quale è stato lo svizzero H.R. Giger.

Alien è la seconda opera di Ridley Scott, realizzata due anni dopo l’uscita del cult The Duellist – I Duellanti, grazie al quale ebbe l’opportunità di trovare i fondi per la nuova produzione. Ispirato al film a basso costo di fine anni ’50 It! The Terror From Beyond Space – Il mostro dell’astronave di Edward L.Cahn, Scott diede vita a un claustrofobico horror ad altissima tensione, capostipite di un rinnovato modo d’interpretare la fantascienza, capace d’influenzare le generazioni a venire.

Alien 40° anniversario [UHD]

Una soffocante struttura narrativa mirabilmente autoriale nel portare in scena una mostruosa creatura in costante mutazione, proprio come il terrore che da essa scaturisce. Metafora della paura del buio da cui deriva un orrore del tutto personale, assume valenza organica che accompagna uno scosso spettatore in bilico nel vuoto.

Pietra miliare non così semplicemente deferibile a ‘cinema di genere’, in Alien Scott vinse la sfida di trasporre nella nera creatura l’essenza del male così come l’aveva percepita in quello che ha sempre ritenuto essere il miglior film horror di tutti i tempi, ovvero L’Esorcista di William Friedkin.

Alien 40° anniversario [UHD]

Un vivido incubo nello spazio che oltre a un cast in stato di grazia vide la partecipazione di grandi maestri del cinema tra cui ricordiamo: Dan O’Bannon alla sceneggiatura (appena uscito dallo script di Dark Star per Carpenter) che lavorò anche in qualità di visual consultant, la co-produzione di Walter Hill (regista di The Warriors – I guerrieri della notte), Carlo Rambaldi agli effetti speciali della testa dell’alieno, il concept artist Ron Cobb (Abyss, Aliens – Scontro finale), i costumi di John Mollo (Star Wars Ep. IV – V, Atmosfera zero) e certo non ultima la memorabile colonna sonora del maestro Jerry Goldsmith.

11 milioni di dollari di budget per un incasso worldwide di oltre 104 milioni (circa 400 milioni di dollari nel 2019). E pensare che quando il regista mostrò un primo montaggio alla Fox gli risposero preoccupati che non accadeva nulla per oltre mezz’ora(!).

Alien 40° anniversario [UHD]

Ricordiamo che anche il disco UHD include doppia versione del film: l’originale Theatrical Cut del 1979 e una più recente Director’s Cut che risale al 2003. Fortunatamente non siamo dalle parti di Blade Runner, dove Scott nel tempo ha plasmato la sua creatura in virtù di quella visione all’origine del suo concept che all’epoca fu ritenuto criptico e a rischio di incomprensibilità.

In questo caso l’operazione del regista è volta a dare un taglio più contemporaneo, aumentando il ritmo. L’idea alla base quella di rivedere la forma per cambiarne il tono, attualizzarne la visione senza stravolgere alcunché rispetto a quella che già nel montaggio originale riteneva essere un’opera pienamente riuscita.

Alien 40° anniversario [UHD]

Differenze che si misurano in termini di alcune sforbiciate ma anche inserimento di qualche elemento inedito, per cui a conti fatti il minutaggio tra le due versioni cambia relativamente: 1.56′.36” per la Theatrical e 1.55′.49” per la Director’s Cut del 2003. Le differenze non mancano nel contenuto: tra i passaggi più significativi il capitolo 14 col litigio tra Ripley (Sigourney Weaver) e Lambert (Veronica Cartwright) e al capitolo 35, quando Ripley scopre che fine ha fatto Dallas (Tom Skerritt).

VIDEO

Il film è stato restaurato nel 2018 partendo da nuovo telecinema 4K da parte di 20th Century Fox presso Company 3/Deluxe Entertainment Services Group, sotto la supervisione di Ridley Scott. Aspect ratio 2.39:1 (3840 x 2160/23.97p), codifica HEVC su BD-100.

Alien 40° anniversario [UHD]

La premessa legata al controllo del regista e l’estrema cura nella nuova lavorazione dovrebbero mettere al riparo da possibili dubbi sul risultato visivo. Lungi dal dissentire su tale operato ci permettiamo di sottolineare alcune perplessità legate al rischio di eccessivo risalto degli effetti speciali ottico-visivi all’epoca della realizzazione del film, quando si era ancora lontani dalle potenzialità offerte dalla computer grafica. 4K che in virtù della risoluzione pone ulteriore risalto a tale operato, a partire dalla prima inquadratura totale della Nostromo, con incerti movimenti del grande modellino.

Si passa poi ai particolari dell’astronave, dove appassionati di modellismo potrebbero imbattersi in alcuni elementi dall’aspetto familiare proprio perché parti riciclate di modellini di mezzi corazzati e aerei sfruttati per l’occasione. Anche se non così evidente fu già possibile accorgersi dell’incredibile lavoro degli artigiani dell’epoca identificando come arrivarono a completare la Nostromo già attraverso la prima edizione LaserDisc CAV del film. Lo stesso dicasi per alcuni passaggi in cui il movimento all’interno di una sezione dell’astronave era creato con retro proiezione in pellicola. In quel periodo era una tecnica largamente usata che si ritrova per esempio in Star Trek – The Motion Picture dello stesso anno.

Alien 40° anniversario [UHD]

La qualità tecnica è spettacolare e perfetta per la Theatrical Cut del ’79, un gradino sotto la Director’s Cut del 2003 dove si percepiscono differenze in termini di dettaglio, profondità dei neri, contrasto e grana di fondo ma solo per l’inserzione degli elementi inediti upscalati.

Maggiore fedeltà cromatica e diversificazione dei punti luce grazie al wide color gamut HDR-10, visione che per noi resta a metadati statici dal momento che il Sony ZF9 usato per i test non è compatibile HDR-10+. Nel complesso questa edizione UHD per il 40° anniversario è a oggi la migliore mai realizzata e all’altezza delle celebrazioni di un capolavoro assoluto.

Alien 40° anniversario [UHD]

AUDIO

DTS lossy 5.1 canali (754 kbps) per l’italiano di resa più che accettabile, dignitosa dinamica e presenza scenica da ogni canale, parlato non così enfatizzato, elementi discreti poco significativi e subwoofer relativamente profondo.

Nettamente superiore l’inglese DTS-HD Master Audio 5.1 (24 bit) che apre a un panorama sonoro più coinvolgente risaltando ancor di più l’intero comparto musicale e di effetti dal momento in cui Ripley innesca l’autodistruzione del Nostromo. In aggiunta sono presenti sempre in originale altre 2 tracce: DTS-HD Master Audio 2.0 e 4.1 canali, quest’ultima col missaggio originale dell’epoca e disponibile solo per la versione 1979, tutte sempre 24 bit.

Alien 40° anniversario [UHD]

EXTRA

Sul disco UHD: il commento al film di Ridley Scott per la versione del 1979, secondo commento in compagnia del regista e di parte di cast e troupe per la versione del 2003, colonna sonora isolata per la versione Theatrical e seconda traccia con le composizioni originali di Jerry Goldsmith, entrambe AC-3 (448 kbps). Sottotitoli in italiano ovunque.

TESTATO CON: Tv Sony ZF9 65″ Full Array LED, Hisense 4K H49M3000, UHD player OPPO UDP-203 / Sistema audio: Yamaha CX-A5100, sistema altoparlanti Yamaha Soavo-1, Soavo-2, Yamaha 8″ 3 vie x 4 a soffitto, centrale Jamo Center 200, 2 x subwoofer attivo Jamo E4. Configurazione ATMOS 7.2.4

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Alien 40° anniversario [UHD]
8,5 Recensione
Pro
Pietra miliare della fantascienza
Theatrical e Director's Cut
Telecine e master 4K
HDR-10+ wide color gamut metadati dinamici
DTS-HD Master Audio 5.1 (24 bit) inglese
Extra già editati ma di valore
Contro
DTS 5.1 lossy italiano
Riepilogo
Prodotto da: 20th Century Fox HE
Distribuito da: Warner Bros HE
Durata: 117' + 116'
Anno di produzione: 1979
Genere: Fantascienza
Regia: Ridley Scott
Interpreti: Tom Skerritt, Sigourney Weaver, Veronica Cartwright, Harry Dean Stanton, John Hurt, Ian Holm, Yaphet Kotto, Bolaji Badejo, Helen Horton
------
Supporto: BD 100 + BD 50
Aspect Ratio: 2.39:1
Codifica Video: 2160p HEVC
Audio: Italiano, spagnolo, tedesco, francese DTS 5.1; Inglese DTS-HD Master Audio 5.1/DTS-HD Master Audio 4.1/ DTS-HD Master Audio 2.0; Spagnolo, ceco, tailandese Dolby Digital 5.1
Sottotitoli: italiano, inglese, spagnolo, francese, danese, olandese, finlandese, tedesco, norvegese, svedese, cinese, cinese semplificato, ceco, coreano, polacco, tailandese
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Alien 40° anniversario [UHD]

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest