UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home HI-FI Prove What Hi Fi

Acoustic Energy AE309: massima espressività a 1500 euro

Acoustic Energy AE309

Non avranno l’ultima parola in fatto di dettaglio e ampiezza, ma gli Acoustic Energy AE309 eccellono sotto molti altri aspetti. Uno su tutti? L’espressività

Siamo consapevoli del ritardo con cui recensiamo questi Acoustic Energy AE309, ma come si è soliti dire, “meglio tardi che mai”. E meno male che abbiamo finalmente trovato il tempo di provarli a fondo, visto che alla fine dei test eravamo quasi convinti che queste torri da pavimento fossero in realtà i nostri diffusori di riferimento ATC SCM50. Non che questi “mostri” da 15000 euro siano sostituibili in toto con un paio di torri che costano dieci volte meno Acoustic Energy AE309: massima espressività a 1500 euro(in Italia li trovate a circa 1500 euro), ma questo per dire come gli Acoustic Energy AE309 siano diffusori estremamente talentuosi per quello che costano e le cinque stelline che vedete in fondo alla pagina sono qui a dimostrarlo.

Costruzione e compatibilità

Gli AE309 sono torri da pavimento larghe 28 cm e profonde poco meno di 18 cm e ospitano un tweeter in alluminio da 28 mm e due unità mid-bass da 13 cm configurate in una disposizione a 2.5 vie. I tweeter sono stati sviluppati appositamente per la serie 300 di Acoustic Energy, utilizzando le guide d’onda della tecnologia Wide Dispersion Technology per abbinare meglio la dispersione ai woofer, con la promessa di un più ampio sweet spot.

Acoustic Energy AE309: massima espressività a 1500 euro

Questi woofer, supportati nella risposta dei bassi da una porta reflex posteriore, sono stati riprogettati e ora si caratterizzano per un cono in alluminio con struttura a sandwich e per un profilo poco profondo e un potente sistema motore. Questi diffusori si inseriscono inoltre in uno spazio compatto, ma hanno la potenza necessaria per riempire una stanza di grandi dimensioni. La parola versatilità caratterizza al meglio gli AE309 e si rispecchia anche nella loro gestione della musica.

Qualità audio

Ovviamente dovete dare a questi diffusori un po’ di tempo per “slegarli” un po’ e rodarli a sufficienza prima che possiate sentire di cosa siano capaci, ma quasi immediatamente avrete sentore della loro innata musicalità. A colpirci subito infatti è il modo in cui tutto è reso in modo unitario e messo assieme. Ritmicamente gli AE309 sono tesi e concisi ma non reggimentali, visto che possono essere tanto giocosi e rilassati se necessario, quanto capaci di marcare a fuoco un classico 4/4 con incredibile puntualità e precisione.

Dinamicamente mettono in mostra una gamma sufficiente per farsi carico senza problemi di un’orchestra completa, ma la cosa più piacevole è che hanno quel tipico carattere fluido in grado di esprimere in modo confortevole l’espressione senza andare mai “di fretta”. Quello degli Acoustic Energy AE309 non è però il più spazioso dei palcoscenici. C’è sì spazio perché la musica possa respirare in modo adeguato, ma le cose sono mantenute relativamente compatte e quindi nessuno strumento rimane isolato o comunque non legato agli altri strumenti.

Acoustic Energy AE309: massima espressività a 1500 euro

Aspettatevi poi anche una buona dose di peso in gamma bassa. Non è la risposta più tesa e agile che abbiamo sentito, ma si presenta come una corposità extra piuttosto che come un suono di bassi estremamente pesante e autoritario. Gli AE309 sono comunque in grado di tracciare una linea di basso che si muova velocemente all’interno di un brano e hanno l’impatto in fascia bassa necessario per colpire lo stomaco. C’è inoltre una spiccata ricchezza in tutta la gamma di frequenze, capace di estendersi piacevolmente anche a frequenze alte che non sono mai eccessivamente brillanti ma nemmeno poco chiare e limpide.

Parlando invece di confronti, il primo che ci viene in mente è quello con i diffusori da pavimento Acoustic Energy AE309: massima espressività a 1500 euroSilver 200 di Monitor Audio, in quanto gli AE309 si concentrano su questo tipo di musicalità piuttosto che sul mettere in evidenza il dettaglio in modo analitico.

Acoustic Energy AE309: massima espressività a 1500 euro

Come per i Silver 200 anche qui siamo di fronte a una coppia di diffusori molto perspicaci, che però sembrano più preoccupati di trasmettere lo stato d’animo della musica piuttosto che essere focalizzati sull’analisi a scapito dell’espressività. Se invece cercate delle torri capaci di esprimere un sound più dettagliato e un soundstage più ampio, potreste rivolgervi ai Fyne Audio F501, ma in questo caso dovrete spendere circa 400 euro in più.

Verdetto

Questi di Acoustic Energy sono diffusori da pavimento divertentissimi da ascoltare e con caratteristiche sonore tali da renderli un best-buy considerando il prezzo. Non avranno l’ultima parola in fatto di dettaglio analitico e ampiezza del palcoscenico sonoro, ma se cercate espressività, timing e dinamiche di alto livello senza assottigliare troppo il vostro conto in banca, fateci seriamente un pensierino.

© 2019, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Acoustic Energy AE309: massima espressività a 1500 euro e Acoustic Energy AE309: massima espressività a 1500 euro dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
5

Sommario

Non avranno l’ultima parola in fatto di dettaglio e ampiezza, ma gli Acoustic Energy AE309 eccellono sotto molti altri aspetti. Uno su tutti? L’espressività.

Pro
Sound coeso e compatto
Timing e dinamiche non deludono
Ottima risposta in gamma bassa

Contro
Non straordinari per dettaglio e ampiezza del soundstage

Scheda tecnica
Design: 2.5 vie
Risposta in frequenza: 38Hz – 30kHz
Sensibilità: 89 dB
Potenza massima: 175W
Impedenza: 6 ohm
Frequenza crossover: 296Hz / 2.56kHz
Dimensioni: 90 x 17,5 x 28 cm
Peso: 22 kg (ciascuno)
Prezzo: 1459 la coppia
Sito del produttore: www.acoustic-energy.co.uk


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest